10 consigli per fare l'impasto della pizza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
10 consigli per fare l'impasto della pizza
111

Introduzione

Una buona pizza si mangia sempre volentieri, ma per ottenere un capolavoro occorre una certa attenzione negli ingredienti e nel modo di lavorare l'impasto. Per noi italiani che vantiamo il titolo di migliori pizzaioli non ci è concesso sbagliare, ecco perché quando si prepara la pizza in casa diventa proprio indispensabile conoscere i trucchi e gli accorgimenti migliori per presentare ai nostri ospiti una pizza davvero indimenticabile. Oltre all'impasto in se stesso ci sono da tenere in considerazione tutte le varianti da aggiungere; infatti di tipologie ne esistono a decine. Basti pensare all'elenco di pizze che si può trovare nelle varie pizzerie dove scegliere diventa un po' complicato, tanto sono gli optional gustosi che vengono proposti. Ma alla base di tutto questo resta sempre il cuore della pizza che in una parola sola si chiama impasto. La pasta della pizza infatti può essere secca o morbida, ma l'importante è che sia buona! Allora vediamo insieme i 10 consigli per fare l'impasto della pizza.

211

Usare un'ottima farina

Per ottenere una pizza fantastica occorre una farina di qualità, magari preferendo quella di tipo 0. Se poi esiste la possibilità di acquistare la farina per la pizza in un mulino la differenza sarà subito evidente, per freschezza e consistenza.

311

Formare un panetto

Un consiglio molto importante per far lievitare bene l'impasto per la pizza riguarda proprio il modo migliore per formarlo. La pasta infatti va stesa come se fosse un rettangolo e poi va piegata più volte su se stessa. Alla fine bisogna dare leggermente la forma di una palla che poi va fatta riposare tranquilla.

Continua la lettura
411

Scegliere il lievito giusto

Per fare un ottimo impasto per la pizza il lievito è l'ingrediente più importante. Per questo motivo l'opzione migliore sarebbe quella di utilizzare il lievito madre che offre una straordinaria lievitazione ed anche tanta digeribilità. Ma non tutti sono degli esperti in tal senso, quindi si consiglia di preferire il lievito fresco di birra o in granuli, tenendo presente che meno lievito si aggiunge più tempo occorre per far lievitare l'impasto.

511

Aggiungere lo zucchero

Un trucchetto per ottenere un impasto per pizza perfetto è proprio l'aggiunta di zucchero al lievito. Si consiglia infatti lo zucchero per rendere più reattivo il lievito e quindi migliorare tutta la lievitazione. È possibile comunque sostituire lo zucchero con malto o miele.

611

Quando unire il sale all'impasto

Altro suggerimento non meno importante è l'aggiunta del sale all'impasto. Molte persone non ci fanno caso e mescolano gli ingredienti tutti insieme, invece il sale va unito alla fine o all'inizio della lavorazione. In effetti non bisogna assolutamente unire fra loro lievito e sale.

711

Fare attenzione all'acqua da usare

Per preparare l'impasto della pizza c'è bisogno anche dell'acqua. Quest'ultima può essere quella del rubinetto, ma la temperatura ottimale dovrà aggirarsi intorno ai 22 gradi e il ph consigliato è bene che sia circa 7. Naturalmente l'acqua da usare sarà pulita e non frizzante.

811

Lavorare bene l'impasto

L'impasto per la pizza va lavorato per bene al fine di ottenere un ottimo risultato. Ecco allora che il miglior modo per mescolare la pasta per pizza è la lavorazione a mano, anche se in molti utilizzano l'impastatrice elettrica. Nel secondo caso però non ci sarà una buona areazione dell'impasto.

911

Meglio impastare a mano

L'impasto a mano per la pizza è il metodo migliore. Quindi, il movimento circolare per impastare a mano prevede di prendere la pasta da sotto e portarla in alto per poi farla cadere in basso. Si continua in questo modo finché tutta la farina si sarà amalgamata per bene staccandosi completamente dalle pareti del contenitore.

1011

Controllare la consistenza dell'impasto

Un ulteriore consiglio per preparare l'impasto della pizza è quello di controllare la sua consistenza. Infatti la pasta ottenuta non dovrà strapparsi, ma bensì essere soffice e liscia. Non dovrà apparire nemmeno appiccicosa, e nello stesso tempo è bene che sia piuttosto elastica.

1111

Lievitazione senza vento

Alla fine della preparazione dell'impasto per pizza si consiglia di coprire l'impasto stesso con un canovaccio umido e di riporlo in una zona della cucina senza spifferi. Infatti il vento o le correnti d'aria farebbero seccare l'impasto con conseguente formazione di una crosta in superficie. Ancor meglio sarebbe posizionare la pasta da far lievitare nel forno spento oppure ad una temperatura non più alta di 27 gradi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

10 errori che si commettono preparando la pizza

La pizza è sicuramente il fiore all'occhiello della gastronomia italiana. Una ricetta semplice, ma amata moltissimo anche all'estero e spesso "rubata"! La pizza però, nella sua semplicità, ha bisogno di essere preparata seguendo qualche regola d'ora...
Pizze e Focacce

5 errori da non fare nella preparazione della pizza

È l'alimento più buono per eccellenza, quello per cui siamo conosciuti in tutto il mondo. È il cibo che dà più soddisfazione in assoluto, quello per cui ci viene davvero la cosiddetta "acquolina in bocca". Non possiamo farne a meno e almeno una volta...
Pizze e Focacce

Impasti di base: pane e pizza

Amate dilettarvi ai fornelli? Vi piace organizzare cene per i vostri amici e offrirgli gustosi manicaretti fatti apposta con le vostre mani? Allora non potete non conoscere come realizzare gli impasti di base come quelli del pane o della pizza. Infatti...
Pizze e Focacce

Come far lievitare l'impasto per la pizza

Pizza, pane, brioches, ma anche plumcake, muffin e torte, cosa hanno in comune? Sono tutte paste lievitate. Acqua, farina e lievito sono alla base di queste preparazioni che, in relazione all'aggiunta di sale, zucchero, grassi e altri ingredienti, si...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza ai 4 formaggi

Per i veri appassionati della pizza, quella ai quattro formaggi rappresenta una tentazione alla quale non si può dire di no! Insieme agli altri tipici gusti tradizionali: quattro stagioni, capricciosa e…l’immancabile margherita…, questa specialità...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con il lievito madre

La pizza è uno dei piatti simbolo dell'Italia. È molto gradita da grandi e piccini, sia consumata calda che fredda. Sicuramente la più gustosa è quella cotta in forno a legna, ma anche cucinandola nel forno di casa possiamo ottenere un'ottima pizza....
Pizze e Focacce

Come preparare l'impasto della pizza

È difficile trovare una persona che, posta davanti ad una pizza fumante, rinunci a mangiarne almeno una fetta. Sia adulti che bambini sono inesorabilmente attratti da questa preparazione a base di acqua, farina e lievito, che può essere arricchita con...
Dolci

Come fare una pizza con i marshmallow

Dopo la pizza alla nutella, è stata introdotta nei menù delle pizzerie giapponesi una pizza alquanto bizzarra per gli accostamenti degli ingredienti. L'idea è nata in una famosa catena di ristorazione americana, con una pasticceria locale che ha...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.