10 idee per riutilizzare il pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

“Il pane non si butta! ” Un modo di dire comune ma importante, proprio come questo alimento. Dato a volte per scontato, il pane è importante nella dieta mediterranea e non, protagonista e della tavola, è sempre bene riutilizzarlo. Il pane avanzato è infatti capace di diventare un ingrediente in molti piatti tra cui quelli di recupero elencati in questa lista. Si adatta con grande facilità ad antipasti, primi, secondi, zuppe, piatti unici o contorni ed addirittura dolci e aperitivi! Nonché a pietanze adatte a varie stagioni e ricette più o meno alla portata di tutti. Ecco dieci idee che vi faranno venire voglia di conservarlo e riutilizzarlo fino all’ultima briciola!

211

Pappa col pomodoro

Idea per un piatto di origini povere, è il recupero per eccellenza per riutilizzare il pane. Una base aperta a modifiche o altri riutilizzi come ad esempio un Piatto unico al formaggio. Si può riutilizzare qualsiasi tipo di pane, anche se bianco e rustico sono i più adatti a patto che raffermi. Il pane indurito anche da diversi giorni è perfetto per reggere la cottura umida e saporita, fatta di ingredienti tipici della cucina mediterranea: pomodoro, basilico, aglio, brodo vegetale. Una ricetta facilissima su cui provare anche a provare qualche cambiamento o aggiunta, per adattarla ad ogni palato.

311

Pancotto con i fagioli

Una zuppa umile nei suoi ingredienti di provenienza contadina, ma un'idea gustosa e molto ricca. Le verdure si sposano in un insieme deciso di aromi e profumi. Il pane così riutilizzato diventa il legante per arricchire e completare la consistenza morbida del piatto.

Continua la lettura
411

Gazpacho andaluso

Altra idea della cucina mediterranea, un riutilizzo regalatoci dalla Spagna. Una zuppa fredda adatta come antipasto, che combina in una consistenza omogenea verdure dal sapore deciso come pomodoro, cetrioli, peperoni e cipolle. Ideale per riutilizzare panini interi, dato che si usano tanto la mollica, quanto la crosta per decorazione. È una ricetta capace anche di diventare un aperitivo, se allungata con ghiaccio.

511

Panzanella

Un piatto di solito estivo del centro Italia, che riutilizza il pane leggermente inumidito con una soluzione di aceto ed acqua e lo unisce alle verdure in una versione di base facilmente riadattabile ai propri gusti. Al fianco di cipolle, pomodori, basilico e cetrioli si possono ideare aggiunte o sostituzioni varie a piacimento. Può diventare quindi un piatto unico, un contorno o restare un antipasto tradizionale.

611

Crostini di recupero (e pangrattato!)

Spesso si cede alla tentazione di comprarli già pronti, ma farli in casa è semplicissimo. Il pane raffermo, se ben conservato, si offre bene al riutilizzo col suo gusto unico perfetto per queste due piccole ricette che possono trasformarsi in ingredienti preziosissimi per tutte le nostre idee in cucina. I crostini di pane a fette spesse o a cubetti, si servono con insalate o zuppe dense di cui reggono l'umidità rimanendo croccanti lì dove il pane fresco non riuscirebbe. Si possono insaporire con l’aggiunta di erbe aromatiche a piacere.
Il pangrattato, facile da fare, si conserva anche per mesi in un sacchetto ben chiuso o un barattolo ermetico di vetro, diventa fondamentale per ogni genere di panatura o ripieno. Ci sono infatti, diversi modi per realizzarlo in casa.

711

Canederli allo Speck

Ricetta di origine altoatesina, tedesca ed austriaca. Sono grosse polpette che costituiscono un primo piatto saporito e sostanzioso, in una ben riuscita unione fra pane e salumi. Hanno una cottura di circa venti minuti e si servono a bagno nel brodo.

811

Gnocchi di pane raffermo

Col pane da riutilizzare si possono fare addirittura gli gnocchi! Ammorbidito con latte e uova, impastato e insaporito con parmigiano e pepe. Viene dosato in piccole palline allungate e cotto in un buon brodo di carne. Si possono servire come primo ricco con varie salse, bianche e non.

911

Polpette di patate e pane con cuore filante

Un'ottima idea per riutilizzare la mollica del pane raffermo. Unisce le patate, il pane, ed un cuore di formaggio filante tenero come la polpetta che lo racchiude. Una ricetta che si presta a secondo piatto o finger food, ideale per svariate occasioni.

1011

“Pain perdu” con mele caramellate

Di origine francese, il “pane perso”, di cui è semplice intuire già dal nome la sua natura: un dolce di pane da riutilizzare. Fettine ammorbidite nel latte, zucchero, uova e vaniglia, vengono fritte e ricoperte da una spolverata di zucchero a velo. In questa ricetta vengono accompagnate da mele caramellate e zabaione.

1111

Torta di pane per colazione

Non solo idee per polpette, crostini, zuppe o frittelle, è possibile addirittura fare una torta col pane da riutilizzare! Ammorbidendolo col latte caldo, e unendo cacao, zucchero uova, nocciole e mandorle, si crea una colazione sostanziosa e golosissima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 zuppe ideali in inverno

In inverno, con il freddo, è piacevole assaporare una buona e calda zuppa. Sopratutto dopo una giornata di lavoro fuori casa, non c'è niente di meglio. Molte volte però si finisce per preparare sempre gli stessi piatti, che a lungo andare diventano...
Primi Piatti

Come preparare il pancotto con patate e rucola

La ricetta che vi presentiamo oggi trae le sue origini dalla tradizione povera contadina. Il pancotto infatti è un piatto molto povero, nato per la volontà dei contadini di recuperare il pane ormai raffermo e di renderlo più appetibile.Al giorno d'oggi...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane con la ricotta affumicata

Abbiamo comprato troppo pane e dopo qualche giorno non è più mangiabile perché ormai troppo duro. Buttarlo via ci pare proprio uno brutto spreco. Vorremmo quindi riutilizzarlo ma non sappiamo come. Le nostre nonne sapevano bene come riciclarlo, perché...
Consigli di Cucina

Come ammorbidire una baguette

Avevate comprato del buon pane francese per coccolarvi durante il pranzo e vi siete accorti che nel giro di poche ore si è indurito diventando immangiabile? Siete stati fortunati a trovarmi, perché in questa giuda vi farò conoscere tutti i segreti...
Consigli di Cucina

Come servire una zuppa

La zuppa è uno dei piatti classici che non dovrebbe mai mancare nel repertorio di un cuoco che si rispetti: nelle sue mille varianti, regionali ma anche esterofile, a base di carne, pesce, legumi o verdura, può coronare una cena importante e funziona...
Primi Piatti

5 idee per zuppe detox

Quando decidiamo di metterci a dieta, ed intendiamo almeno una volta a settimana depurare fegato ed intestino, non c'è niente di meglio che preparare delle zuppe che in gergo vengono definite detox. Questa tipologia di alimento si rivela prezioso specie...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il pane duro

Vi avanza del pane? Il modo ideale per utilizzare del pane duro che vi è avanzato nei giorni precedenti, è quello di riutilizzarlo per preparare delle semplici e veloci ricette da proporre come antipasto o contorno per i vostri pranzi o occasioni speciali....
Pizze e Focacce

Come preparare i crostini da zuppa

Per rendere perfetta una cremosa zuppa di legumi possiamo utilizzare dei croccanti crostini di pane: essi si possono servire per accompagnare dei golosi passati di verdure oppure per arricchire delle zuppe di crostacei. La loro preparazione è abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.