3 dolci con le uova di Pasqua avanzate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Passata la Pasqua, soprattutto se si hanno dei bambini in casa, ci si trova spesso a dover gestire quantità ingenti di cioccolato rimasto dalle tante uova di Pasqua ricevute. Le uova di Pasqua sono deliziose ed amatissime ma dopo un po' stuccano il nostro palato. Anche perché è nelle nostre intenzioni dopo le feste di metterci a dieta e, quindi non se ne parla proprio continuare a mangiare dolciumi. In questa semplice guida vedremo come riciclare le uova di Pasqua avanzate e realizzare 3 ottimi dolci che faranno certamente contenti i nostri bambini.

26

Millefoglie di cioccolato

Andremo a realizzare una millefoglie di cioccolato, panna e fragole. Ovviamente possiamo sostituire alle fragole anche un altro tipo di frutta. Sciogliamo il cioccolato a bagno maria e con una spatola lo stendiamo su un foglio di carta forno. Facciamo raffreddare la nostra striscia di cioccolato sottile in frigorifero per circa 3-4 ore. Una volta solidificato il foglio di cioccolato, lo togliamo dal frigorifero e facendo molta attenzione formiamo con un coltello dei rettangoli di grandezza omogenea. Li stacchiamo poi dalla carta forno e componiamo il nostro dessert alternando strati di millefoglie con strati di panna montata e fragola tagliate a pezzetti. Il risultato sarà un dessert davvero ottimo e goloso.

36

Torta sacher

La torta sacher è probabilmente il miglior modo per riutilizzare un gran numero di uova. La cioccolata infatti viene utilizzata non solo per l'impasto del pan di spagna ma, soprattutto, per la copertura. Con le uova pasquali si possono infatti realizzare delle glasse perfette, sia fondenti che al latte. Per fare la glassa della sacher andremo a sciogliere del cioccolato a bagno maria, addolcendolo (se fondente) con dello zucchero a velo. Se dobbiamo stemperare la nostra cioccolata, utilizziamo dell'acqua e non del latte. Una volta ottenuto un composto liscio, lo stendiamo sul nostro dolce con l'aiuto di una spatola. Dopidichè non ci resta che decorare e lasciar raffreddare in frigorifero.

Continua la lettura
46

Tiramisù

Anche questo è un dessert classico di cui però la cioccolata delle uova non sarà protagonista ma darà al nostro dolce quel qualcosa in più che non guasta. Tutti sappiamo come si realizza un classico tiramisù ma in questa versione, andremo ad aggiungere alla crema di mascarpone delle finissime scaglie di cioccolata che avremo ricavato dalle nostre uova passandone i pezzi nel pelapatate oppure tritandoli su un tagliere. Il risultato è garantito: il nostro tiramisù sarà più goloso che mai.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come riciclare l'uovo di Pasqua

La Pasqua è passata ma vi ha lasciati sommersi da quantità industriali di uova di cioccolato avanzate? Se non avete bambini in casa o non siete particolarmente ghiotti di cioccolata, non c'è nessun problema. Questo gustoso ingrediente infatti è estremamente...
Dolci

10 modi per riciclare le uova di cioccolato di Pasqua

Ogni anno, appena concluse le festività pasquali, molti di noi si ritrovano a dover decidere come riutilizzare tutte le uova di cioccolato che i nostri bambini hanno ricevuto. Dopo averle avidamente scartate per cercare la sorpresa, infatti, quasi tutti...
Dolci

Come preparare le uova di Pasqua

Il classico dolce pasquale è l'uovo di cioccolata, simbolo della rinascita e della purezza. A tutti, sia piccoli che grandi, piace la cioccolata dell'uovo e aprirlo tutti insieme è uno di quei momenti che dona allegria e unità alla famiglia. Ormai...
Dolci

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Passata la Pasqua ci ritroviamo con una grande quantità di avanzi. Tra questi, le uova di cioccolata vanno per la maggiore. Esistono moltissimi tipi di uova di cioccolato, bianco, fondente, con le granelle, al latte, e nei giorni di Pasqua si riesce...
Consigli di Cucina

Pasqua: come fare un uovo di cioccolata con un palloncino

Uno dei dolci pasquali più tipici è l'uovo di cioccolata. La tradizione di regalare uova di cioccolata per la Santa Pasqua è recente, ma si ricollega alla tradizione antichissima di decorare le uova di gallina in occasione di questa festività. L'uovo...
Dolci

Come fare cioccolatini con le uova di Pasqua

Non di rado, in periodo di Pasqua si accumula un grande quantitativo di cioccolata come residuo delle uova Pasquali. Per usufruire di questo preziosissimo dolce, possiamo sfruttare la nostra fantasia per realizzare dei sfiziosissimi dolcetti fatti in...
Consigli di Cucina

Come farcire l'uovo di Pasqua

La Santa Pasqua è ormai alle porte, e ci si prepara per l'occasione anche pensando al menu. Un buon pranzo di pasqua che si rispetti prevede, a fine pasto, l'apertura del famigerato uovo di cioccolata. Un dolce tipico di questa festività che rende felici...
Dolci

Come fare un uovo di Pasqua alle nocciole

Anche se la Pasqua è ormai passata, possiamo sempre trovare il modo di rendere la prossima festività più divertente ed originale, creando delle decorazioni nuove, o realizzando alcuni dolci tipici della tradizione. Come ad esempio l'uovo o la colomba.Cosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.