17

3 piatti veloci con il salmone

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il salmone è un pesce molto gustoso e amato da tutti. Esistono innumerevoli tecniche di cottura per prepararlo, e tutte sono utili a preservarne il sapore. Generalmente viene impiegato per i primi piatti, ma anche per le portate principali accompagnate da contorni sfiziosi, oppure per antipasti. Il salmone possiede tantissime sostanze nutritive e per questo motivo è molto indicato per i bambini. In questo articolo troverete tre ricette veloci per preparare il salmone in maniera eccellente. Si tratta di piatti facili che richiedono poco tempo. Con questi stupirete i vostri cari e farete davvero un figurone!

27

Occorrente

  • 1) Ricetta per 4 persone: - 700 g di salmone a tranci fresco- 2 limoni- pangrattato q.b - sale- pepe- olio extravergine di oliva- un bel ciuffo di prezzemolo tritato
  • 2) Ricetta per 2 persone: 2 tranci di salmone- - 1 spicchio d'aglio- 30 g pomodori a scelta- un cucchiaino di capperi- 1 limone a fette - sale- pepe- olio extravergine di oliva- un ciuffo di prezzemolo
  • 3) Ricetta per 4 persone: - 500 g di salmone – prezzemolo – il succo di 3 limoni - sale - pepe- olio extravergine di oliva
37

Per il primo dei tre piatti veloci a base di salmone dovrete procurarvi dei tranci di salmone fresco. Lavateli bene sotto acqua corrente e poi asciugateli con carta assorbente. Sistemate quindi i tranci in un piatto e cospargeteli con un filo d’olio d’oliva. Strofinate poi su entrambi i lati di ogni trancio mezzo limone. In una ciotola versate un po' di pangrattato insieme a prezzemolo tritato, sale e pepe. Impanate i tranci di salmone in questo mix, facendo pressione con le mani per far aderire bene la mollica e gli aromi vari. Adagiate i tranci di salmone su una teglia foderata di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180 C° per venti minuti. A metà cottura è preferibile girare le fette di salmone, per avere una cottura omogenea su entrambi i lati. Passati i venti minuti, tirate fuori la teglia e servite il pesce ancora caldo accompagnato con del succo di limone.

47

Potete cuocere il salmone anche in padella. Questo metodo di cottura è molto indicato se non si ha troppo tempo e si vogliono preparare piatti veloci. Procuratevi dei filetti e lavateli molto bene come avete fatto per la ricetta precedente. Poi in una padella fate rosolare uno spicchio d’aglio in un filo d’olio extravergine d'oliva. Quando sarà dorato toglietelo per adagiarvi le fette di salmone. Fate cuocere a fiamma vivace per cinque minuti. Aggiungete delle fettine di limone, un cucchiaio di capperi ben sciacquati e dei pomodorini freschi tagliati a metà. Salate e pepate il tutto, poi coprite con un coperchio. Lasciate andare il salmone per altri due minuti, quindi servite il pesce ai vostri ospiti con una spolverata di prezzemolo fresco.

Continua la lettura
57

Per preparare dei filetti di salmone marinati non sarà necessario cuocerli. Pulite i filetti di salmone cercando di privarli di tutte le lische e le spine. Tagliate a pezzetti abbastanza piccoli, della dimensione di circa due cm. Se pensate di trovare delle difficoltà con questa operazione, potete pensare di acquistare il pesce già spinato. In questo modo sarete facilitati. Quindi adagiate il pesce in una ciotola abbastanza capiente e aromatizzatelo con sale, pepe, prezzemolo tritato finemente e abbondante succo di limone. Mescolate bene il salmone e lasciatelo macerare per qualche ora. Copritelo con della pellicola e conservate in frigo. Quando sarà pronto aggiungete dell’olio d’oliva. Questo piatto può fungere da secondo o in alternativa anche come gustoso antipasto per una cena a base di pesce.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non riuscite a pulire bene il pesce, considerate l'idea di comprarlo già pulito e spinato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
14

Come fare il salmone affumicato in insalata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

A volte in cucina siamo per certi versi presi da una sorta di monotonia, che ci porta inevitabilmente a preparare le stesse ricette. Per dare uno stop a questa ripetitività sarebbe il caso di prendere in considerazione l'idea di introdurre qualche nuova ricetta nel nostro panorama culinario. In questa guida vedremo per l'appunto la preparazione di una ricetta davvero molto gustosa, in questo modo riusciremo a stupire tutti. Vedremo infatti come poter fare il salmone affumicato in insalata, attraverso pochi, ma comunque molto semplici passaggi. Basta seguire attentamente i passaggi di questa guida per ottenere un risultato finale davvero gustoso.

24

Questa ricetta per il salmone affumicato in insalata è per quattro persone ma potete diminuire o aumentare le dosi in base al numero di persone per cui la dovete preparare. Il procedimento è semplice, cominciate lavando l'insalata e le carote. Prendete l'insalata e tagliatela, poi le carote che dovranno essere à la julienne, se non desiderate perdere tempo in questo ultimo procedimento, potete comprare delle confezioni di carote già tagliate à la julienne. Oppure potete grattugiarle avendo più o meno lo stesso risultato. Una volta finito, mettete il tutto nell'insalatiera.

34

Pronte le carote prendete il pompelmo o le arance, la scelta dipende dal vostro personale gusto e da quello dei vostri ospiti. Il frutto deve essere pelato a vivo, tagliate la buccia e tutta la parte bianca, togliendo la pellicola che si trova intorno allo spicchio. Tagliate a dadini la polpa e mettete da parte il succo in una piccola ciotola aggiungendo al succo olio e sale quanto basta per poi mescolare il tutto.

Continua la lettura
44

Tagliate a rettangoli delle fette di pane, imburratele e mettetele, per qualche minuto, in una teglia per grigliare o nel grill facendo attenzione a non cuocerle troppo. Anche il salmone, se troppo grande, deve essere tagliato; per farlo arrotolate le fette e mettete i rotolini su ogni fetta di pane in cassetta grigliato. Con il succo di pompelmo (o arance), olio e sale, precedentemente preparato, condite l'insalata e le carote nell'insalatiera. Mettete anche il frutto tagliato a dadini, e amalgamate tutti gli ingredienti, facendo attenzione a non rompere la polpa della frutta, se vi piace aggiungete anche del pepe macinato. Per finire adagiate sopra all'insalata le fettine di pane in cassetta con il salmone e servite. Così facendo otterrete un'insalata con salmone bella e gustosa.

17

Come cucinare i tranci di salmone

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il salmone è un pesce molto saporito e ricco di uniche proprietà nutritive (proteine, grassi polinsaturi, vitamine, sali minerali) che lo rendono pregiato e, talvolta, anche costoso. Esistono tante tipologie di preparazione del salmone, accostabile a tante ricette diverse come antipasti, aperitivi, primi, secondi e contorni. Probabilmente, il modo più conosciuto, soprattutto nel nord Europa, dove la produzione di salmone è più concentrata e famosa (ad esempio i grossi produttori si trovano nei paesi scandinavi) è quello dell'affumicare il salmone con legni aromatici e tagliato a fette sottili. In questo caso, il salmone funge da antipasto. Si tratta infatti di un pesce di acqua dolce, famoso per ricorrere i fiumi in senso contrario rispetto al flusso, dove in Norvegia e Svezia vi sono i più famosi allevamenti, che preparano tale pesce per l'esportazione in tutto il mondo. Quindi vediamo attraverso questa guida come poter cucinare i tranci di questo delizioso pesce. La preparazione della seguente ricetta è piuttosto veloce e semplice, con un tempo occorrente di circa venti minuti: gli ingredienti proposti sono per quattro persone.

27

Occorrente

  • 600 grammi di salmone
  • Sale
  • Pepe
  • Un coltello
  • 600 grammi di pomodorini
  • 3 rametti di Timo
  • Olio Extravergine d'Oliva
  • 20 centilitri di Birra doppio malto
37

Pulire il pesce

Come prima cosa bisogna pulire il pesce: quindi, con l'aiuto di un coltello, eliminare la pelle e le lische. Il salmone può contenere delle lische interne, quindi aiutandosi con i polpastrelli delle mani, passare sulla superficie del pesce così da controllare se ve ne sono nascoste. Se è complessa la rimozione delle lische con le mani, aiutarsi con le apposite pinze da cucina. Da questo taglio di pesce bisogna ricavare quattro tranci della medesima misura, quindi con un coltello procedere alla divisione. Ogni trancio andrà condito con un po' di sale e pepe su entrambi i lati.

47

Preparare i pomodori

A questo questo punto preparare i pomodorini quindi lavarli sotto l'acqua corrente e privarli dello stello e del picciolo. Tagliarli a dadini molto piccoli e, successivamente, scottarli per un po' nell'acqua bollente, scolarli e metterli da parte. Per rendere ancora più saporito il salmone si può aggiungere del timo. Mettere sul fuoco una padella con dell'olio extravergine d'oliva, aggiungere i tranci di salmone che sono stati ricavati e salati precedentemente. Lasciare cuocere per un paio di minuti a fuoco vivo e senza coperchio, girando opportunamente i tranci da un lato e dall'altro per consentire una cottura uniforme. Si può deglassare i tranci di salmone servendosi di una birra, meglio se doppio malto, che sarà in grado di conferire un sapore molto particolare e pieno. La birra doppio malto, infatti, sa esaltare il sapore del pesce senza coprirlo.

Continua la lettura
57

Cuocere il pesce

Lasciare evaporare la birra, fino a quando non si sarà creata una salsina densa. Prendere i pomodorini messi da parte ed il timo ed aggiungerli ai tranci di salmone in padella. Lasciare cuocere tutto insieme per altri cinque minuti ed assicurarsi che nel corso della cottura i pomodori non si disfino. Togliere il salmone dal fuoco e disporre i tranci su dei piatti pronti da servire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usare una cottura a fuoco dolce, così da evitare di scottare la superficie e di lasciare il taglio crudo all'interno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
16

Ricetta: salmone agli asparagi

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Il salmone è un pesce molto gustoso, che si abbina benissimo con tanti ingredienti. Gli asparagi sono ortaggi che spuntano con l'arrivo della primavera; possono essere verdi dall'aroma dolce, oppure bianchi dal sapore delicato. Tuttavia, sono poco calorici e si possono preparare numerose ricette, adottando diversi tipi di cottura: a vapore, lessati e poi passati in forno, oppure saltati in padella. Ecco allora la ricetta per preparare il salmone agli asparagi.

26

Occorrente

  • filetti di salmone, asparagi, una cipolla, un limone, sale, pepe, olio
36

Preparazione degli asparagi

Lavate abbondantemente sotto acqua corrente. Ad una piccola parte degli asparagi, tagliate le cime e metteteli da parte. La restante parte invece, tagliatela a pezzettini di circa 2 cm. Prendete una padella di medie dimensioni, versatevi due cucchiai di olio extravergine d'oliva e friggete a fiamma vivace le cime, con abbondante pepe ed un pizzico di sale. Preparate successivamente una seconda padella, più grande, versatevi l'olio, mezza cipolla a fettine sottili, gli asparagi a pezzettini ed un bicchiere di acqua tiepida. Fate cuocere con coperchio per alcuni minuti e sfumate con del vino bianco e della scorza di limone.

46

Cottura degli asparagi

Adesso prendete una teglia grande antiaderente e rivestitela con della carta stagnola. Versate tre cucchiai di olio e con un pennello da cucina, spennellate per tutta la lunghezza della teglia. Successivamente disponete con cura i filetti di salmone, già puliti per bene della pelle. Condite con del pepe e tutto il succo del limone del quale avete usato precedentemente la scorza. Infornate in forno già caldo a 180 gradi, per circa un quarto d'ora.

Continua la lettura
56

Aggiunta dei filetti di salmone

Quando il salmone sarà pronto, procedete ad impiattare. Con un mestolo, realizzate un primo strato con la cremina di asparagi. Successivamente posate su questo letto di asparagi i filetti di salmone ancora caldi ed infine utilizzate le cime per decorare il piatto. Se di vostro gradimento potete anche aggiungere sul filetto di salmone un altro mestolo di crema di asparagi.

66

Ricetta alternativa

In alternativa per preparare il salmone agli asparagi, prendete gli asparagi, lavateli sotto l'acqua corrente e puliteli. Dopodiché, in una pentola abbastanza capiente, mettete dell'acqua fatela bollire e cuocete gli asparagi; una volta pronti, lasciateli raffreddare e nel frattempo sfilettate il salmone e mettetelo a rosolare in un tegame con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, unito ad un bicchiere d'acqua. Coprite ed attendete che si rosoli da un lato, dopodiché giratelo dall'altro lato, aggiungete gli asparagi e continuate a far soffriggere il tutto per circa 5 minuti prima di servire la pietanza. Buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.