5 cocktail analcolici a base di zenzero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo zenzero, o ginger, è un alimento che non solo utilizziamo già da molti anni per speziare piatti e bevande, ma che è noto anche per le sue innumerevoli proprietà benefiche e curative. Nello specifico si tratta di una radice proveniente dall'estremo oriente, una pianta erbacea dall'aroma fresco (che potremmo definire quasi agrumato), molto intenso, e leggermente piccante. La radice di zenzero, lavata e sbucciata, può essere usato per insaporire ricette dolci e salate (grattugiandone un po' come siamo abituati a fare con le zeste di limone), oppure può essere anche usato intero e a pezzettoni per aromatizzare infusi e bevande. Un'alternativa può essere quella di tagliarlo a fette sottili, e metterlo a marinare in uno sciroppo a base di zucchero e lime, così da poterlo servire in accompagnamento a piatti di pesce e carne (è ottimo con il sushi e il pesce crudo in generale). Inoltre, i dadini di zenzero caramellato, acquistabili al supermercato o in qualunque negozio Bio, sono consigliati da consumare al posto delle caramelle, soprattutto se si sta seguendo una dieta che invita a limitare gli zuccheri. Ma quali sono le decantate proprietà benefiche per il nostro organismo? In realtà sono molte, soprattutto se ingerito con acqua calda e succo di limone (che ne aumentano l'azione): ha proprietà digestive; aiuta a combattere i dolori articolari e muscolari; previene e migliora raffreddore, bronchiti e mal di gola; allevia la nausea e il mal di testa; è un anti-infiammatorio naturale; migliora la circolazione; è molto energizzante; e soprattutto, accelera il metabolismo bruciando grassi, carboidrati e calorie. Ovviamente non è un sostituto dei medicinali, non ci si può assolutamente curare solo con lo zenzero, ma i suoi benefici sono scientificamente riconosciuti. Non dimentichiamo, però, che lo zenzero non fa solo bene, ma è anche buono. E un ottimo modo per impiegarlo, è realizzare cocktail, perfetti sia per l'estate che per l'inverno. Ecco una lista di 5 cocktail analcolici a base di zenzero!

26

Cocktail dolce allo zenzero, pompelmo e chicchi di melograno

Prima di proporre delle bevande più light e brucia-grassi, iniziamo a vedere alcuni cocktail più sfiziosi a base di zenzero. Il primo della lista è adatto a grandi e piccini, e vede come ingredienti succo di pompelmo, una bevanda gasata dolce e zuccherata (meglio se aromatizzata al limone), e un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato. Per in bambini potrebbe risultare forte o grattare un po'la gola, ma non può far loro assolutamente alcun male. Tuttavia, se semplicemente non lo gradiscono grattugiato, limitatevi ad aromatizzare semplicemente la bevanda con alcuni pezzi di zenzero, che andrete a eliminare prima di servire il cocktail. Potete aggiungere anche dei chicchi di melograno, che doneranno al cocktail una nota colorata ed elegante. Se nonostante la bibita zuccherata dovesse prevalere l'amaro del pompelmo, potete sempre aggiungere qualche cucchiaino di zucchero di canna. Alla fine, guarnite con una fetta di pompelmo a bordo bicchiere.

36

Cocktail "Switchel" allo zenzero

Partendo dal presupposto che quasi tutti questi cocktail sono al tempo stesso digestivi e dimagranti, dobbiamo sapere che non c'è bisogno di rinunciare al gusto quando si ha a che fare con certi ingredienti. Infatti il secondo cocktail proposto è lo "switchel". Per chi ancora non lo conoscesse, si tratta di un cocktail energetico e gustoso, realizzabile con: acqua fresca; radice di zenzero grattugiato; aceto di mele (in una quantità che deve corrispondere alla metà della dose di acqua); e miele quanto basta per soddisfare il vostro gusto (c'è infatti chi lo preferisce molto dolce, e chi meno). Questi ingredienti banno mescolati bene in un contenitore e lasciati in in infusione in frigorifero per una notte. Prima di servire il cocktail, bisogna filtrate il tutto e aggiungere del ghiaccio in ogni bicchiere. Ultimamente va molto di moda servirlo in barattoli da marmellata, insieme ad una cannuccia.

Continua la lettura
46

Cocktail "Smoothie" a base di zenzero e anguria

Ora vediamo un cocktail che per gusto e consistenza può ricordare uno smoothie, un tipo di frullato che ultimamente è molto in voga, soprattutto in estate. Questo cocktail è perfetto per brunch e merende, per questo è amato dai bambini. Inoltre è realizzato con latte d'avena invece che di origine animale. Per prepararlo bisogna frullare una parte di anguria (mantenendo la polpa ed eliminando tutti i semini) ed in parte estrarne il il succo, così avremo una parte di polpa frullata e una di solo succo. A all'anguria andremo ad aggiungere un po' di latte d'avena, che andrà ad occupare la restante metà del bicchiere. E poi lo zenzero grattugiato in quantità a piacere. Possiamo scegliere se mescolare il tutto, se shakerarlo con del ghiaccio, oppure se disporlo nel bicchiere a strati (in quest'ordine: succo d'anguria e zenzero in fondo, poi melone frullato, latte d'avena). Se lo gradite potete aggiungere un topping di panna vegetale e dei dadini di melone fresco. Va servito con cannuccia e cucchiaino da gelato.

56

Cocktail "Mojito rivisitato" allo zenzero e pepe nero

Un cocktail analcolico classico, al quale si può aggiungere lo zenzero, è il mojito. Potete eseguirlo voi stessi semplicemente unendo lo zenzero grattugiato, o tagliato a fettine sottili, agli ingredienti tipici: ovvero succo di lime, foglie di menta schiacciate, zucchero di canna, soda e acqua (o in alternativa dell'acqua tonica o una bibita gasata al limone). Le dosi sono a piacere, e ovviamente non possono mancare il ghiaccio tritato e la fetta di limone sul bordo del bicchiere. Questo tipo di cocktail va shakerato e servito con una cannuccia grande che permetta di rimescolare gli ingredienti e il ghiaccio di tanto in tanto. Se volete potete fermarvi qui, ma se desiderate qualcosa di più forte e diverso dal solito, potete aggiungere del pepe nero macinato, ma non eccedete nelle dosi, perché più ne metterete e più il cocktail risulterà piccante. Senza dimenticare che anche lo zenzero è di per sé già molto intenso e piccantino, quindi con questo cocktail l'esplosione di gusto è assicurata.

66

Cocktail con ananas, zenzero e limone

E infine ecco il cocktail analcolici a base di zenzero più semplice e salutare, il cocktail con ananas, zenzero e limone. Per chi non lo sapesse, consumare almeno una volta al giorno una tisana o un bicchiere di acqua gasata a base di zenzero e succo di mezzo limone, aiuta non solo ad accelerare il metabolismo e bruciare i grassi (soprattutto se bevuto dopo l'attività fisica), ma anche a prevenire alcuni malanni stagionali. Tuttavia questa versione con l'aggiunta di ananas di permetterà di aggiungere gusto e dolcezza alla ricetta, ottenendo un cocktail dalle stesse proprietà (anche l'ananas è noto per bruciare i grassi), ma che potrete servire insieme a brunch, aperitivi, pranzi e cene. Dovrete solo mescolare succo d'ananas, succo di limone e zenzero grattugiato (nelle dosi che desiderate, assaggiando e riequilibrando di tanto in tanto), aggiungere del ghiaccio, e guarnire il bicchiere (meglio se è un flute), con una fetta d'ananas.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Analcolici

I 10 cocktail analcolici più famosi

Non a tutti piacciono le bevande alcoliche e proprio per questo, è possibile spesso richiedere dei cocktail analcolici altrettanto gustosi e saporiti. In questa breve guida, troverete elencati i 10 cocktail analcolici più famosi e più amati, che molto...
Analcolici

Come preparare un cocktail con zenzero e cocco

Preparare dei cocktail, è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e soprattutto di appassionante. In molti sono i cocktail che possiamo preparare, alcuni dei quali sono molto gustosi e rinfrescanti e risultano ideali da gustare anche come...
Analcolici

I migliori cocktail alla carota

La carota, solitamente emblema di un'alimentazione sana e leggera, è forse per tale motivo l'ingrediente che non ci si aspetterebbe di trovare in un cocktail. Ampiamente adoperata in cucina tanto come condimento o componente principale di insalate, contorni...
Analcolici

5 drink dissetanti a base di acqua e frutta

L'estate è alle porte ed è il momento di stupire gli ospiti, che siano parenti, amici o colleghi di lavoro, con drink dissetanti, coloratissimi e mozzafiato. Ma chi ha detto che i drink debbano essere per forza contenere dell'alcol? In questo articolo...
Analcolici

Aperitivo analcolico Bimby: 5 idee dissetanti

Il Bimby è un robot da cucina utilizzato moltissimo negli ultimi anni perché è in grado davvero di fare di tutto. Attraverso questo elettrodomestico è possibile realizzare piatti squisiti, frullati succulenti, zuppe deliziose e naturalmente anche...
Analcolici

Come preparare dei cocktail analcolici alla frutta

Non è detto che solo gli alcolici sappiano dare la spinta giusta alla serata, i cocktail analcolici alla frutta, sono una bevanda dissetante e divertente da preparare, non hanno bisogno di ingredienti costosi, ma solo di fantasia e gusto nello scegliere...
Analcolici

Come preparare un cocktail con zenzero e cetriolo

Il mondo dei cocktail offre un panorama di bevande infinito nel quale si possono trovare i mix più insoliti. Non esistono ricette precise nella preparazione dei cocktail, ma basta solo un pizzico di fantasia e di creatività e si possono creare infinità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.