5 consigli per cuocere al meglio il cous cous

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per portare in tavola un piatto unico davvero gustoso e dal profumo etnico, nulla è più indicato del cous cous! Un piatto povero, semplice ma ricco di sapore ed estremamente versatile. In origine il cous cous veniva arricchito con delle verdure, ma è buonissimo anche servito con accompagnamenti di carne o pesce. Per servire un cous cous a regola d'arte, è necessario sapere come cuocerlo in maniera corretta. Andiamo allora a scoprire insieme i 5 consigli per cuocere al meglio il cous cous.

26

Evitiamo di bollirlo

Uno degli errori più comuni quando si cuoce il cous cous, è proprio quello di bollirlo! Il consiglio prezioso è quindi quello di utilizzare un metodo decisamente diverso e molto più veloce. Per cuocere al meglio il nostro cous cous, sarà sufficiente versarci l'acqua bollente direttamente sopra. Evitiamo quindi di cuocerlo come la pasta o i cereali.

36

Utilizziamo la giusta quantità di acqua

Un altro consiglio molto importante da tenere a mente durante la preparazione del cous cous, è la quantità di liquido da impiegare. Utilizzando troppa acqua infatti, il rischio è quello di ottenere un cous cous eccessivamente cotto. Al contrario, l'impiego di troppa poca acqua rischia di farci ottenere un cous cous decisamente crudo. Per evitare di sbagliare, il consiglio è quello di aggiungere una parte di acqua per ogni parte di grano.

Continua la lettura
46

Scegliamo il recipiente giusto

Cuocere al meglio il cous cous, vuol dire porre attenzione anche nella scelta del recipiente! È questo infatti un piccolo consiglio, ma davvero molto utile. Andiamo quindi a sistemare il cous cous precotto all'interno di un contenitore di vetro. Condiamolo con appena un filo di olio extra vergine di oliva e procediamo quindi versando l'acqua bollente. Ricordiamo che l'acqua deve superare di almeno un dito il cous cous. Ricordiamoci inoltre di lasciare assorbire l'acqua coprendo il il contenitore con un semplice canovaccio pulito.

56

Saliamo nella maniera corretta

Anche la salatura gioca un ruolo fondamentale nella corretta cottura del cous cous. Il consiglio è infatti quello di andare ad aggiungere il sale solo nell'acqua bollente, in modo da farlo sciogliere, oppure nel condimento. L'errore è spesso quello di salare direttamente i granelli di cous cous prima della cottura.

66

Cuociamolo al vapore

Per ottenere un cous cous davvero eccezionale, il consiglio è quello di procedere alla sua cottura utilizzando il metodo originale, ovvero il vapore! La tradizione di questo piatto antico, lo vuole infatti cucinato mediante l'utilizzo di un tipico recipiente per la cottura a vapore, chiamato in berbero "taseksut". Oppure, come vuole la tradizione Nordafricana, possiamo cuocerlo in una cuscussiera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 ricette facili con il cous cous

Tipico dell'Africa e delle due più grandi isole italiane, il cous cous è un alimento a base di chicchi di semola di grano duro, cotti a vapore. Le confezioni precotte che troviamo al supermercato ci consentono di prepararlo in 5 minuti, aggiungendo...
Cucina Etnica

5 idee per cucinare il cous cous

Originario del Nordafrica, il cous cous è un ottimo ingrediente per insalate e primi piatti. Dalle verdure, al pollo, sino ad arrivare alla versione con i frutti di mare, quelle che seguono sono cinque idee sfiziose ed originali che non possono mancare...
Cucina Etnica

Ricetta: insalata con salmone e cous cous

Il cous cous si compone di semola di frumento in grani cotta al vapore. È un alimento tipicamente usato nelle regioni nord africane. Ma anche nell'ovest della Sicilia e nel sud ovest della Sardegna. Il cous cous si accompagna solitamente con delle carni...
Primi Piatti

Come cuocere il cous cous al vapore

Il cous cous non è altro che frumento duro macinato in maniera grossolana. Esso rappresenta l'alimento principale nella gastronomia nordafricana, ed è anche il quarto alimento più consumato al mondo. A seconda della grandezza dei chicchi, viene utilizzato...
Cucina Etnica

Cous cous con salmone e zucchine

Il cous cous è uno dei piatti più saporiti e prelibati che è possibile servire in tavola sia a pranzo che a cena. Il cous cous può essere creato con moltissimi condimenti a base di pesce, a base di carne o semplicemente a base di verdure cotte o crude....
Cucina Etnica

Cous cous con riso nero e gamberetti

Il cous cous e il riso nero sono due cereali molto saporiti e cromaticamente d'impatto. Il cous cous è un alimento, composto da dei granelli semola di grano duro, molto utilizzato nel nord Africa. Il cous cous sa da un lato è molto povero di grassi,...
Cucina Etnica

Ricetta: pomodori ripieni con cous cous, tonno e cipolla

Il cous cous è un piatto tipico della cucina Marocchina molto apprezzato in tutta Italia (specialmente in Sardegna). In questa guida vogliamo insegnarvi come cucinare una ricetta davvero speciale, ossia i pomodori ripieni con cous cous, tonno e cipolla....
Consigli di Cucina

Consigli per un cous cous alla frutta

Il cous cous è un alimento tipico dell’Africa settentrionale e del Vicino-Oriente, ma si consuma anche in Sicilia e in Francia. È costituito da granelli di frumento cotti al vapore, essiccati e macinati. Dal punto di vista nutrizionale è ricco di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.