5 metodi gustosi per cucinare il cavolfiore

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il cavolfiore è da sempre considerato uno degli alimenti più importanti per la salute e per la longevità. Si tratta infatti di un vegetale ricco di vitamina A e C, particolarmente indicato per anemici, convalescenti e soprattutto per le diete perché privo di grassi. In assoluto bisognerebbe mangiarlo crudo ma tuttavia sono talmente tante le possibilità di cucinarlo, che conviene periodicamente sfruttarle per creare dei gustosi piatti che vanno dai primi alle insalate.
Vediamo dunque, con questa guida, 5 metodi gustosi per cucinare il cavolfiore.

29

Occorrente

  • Cavolfiore 1
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sottaceti 1 barattolo
  • Olive bianche e nere 200 gr.
  • Pecorino grattugiano 1 cucchiaio a persona
  • Pasta 400 gr.
  • Farina 100 gr.
  • Castagne 150 gr.
  • Latte 200 ml.
39

Insalata di cavolfiore

Cominciamo con il primo metodo ossia una ricetta (per 4 persone) in cui il cavolfiore va lessato in acqua bollente per circa 20 minuti. Trascorso tale tempo va scolato e preparato come una gustosissima insalata e condita semplicemente con sale, olio extra vergine di oliva, sottaceti, olive bianche, nere e filetti di acciughe. Si può definire un ottimo antipasto comunemente denominata come insalata di rinforzo.

49

Rigatoni di cavolfiore

Un secondo metodo per cucinare il cavolfiore è quello di realizzare un primo piatto con rigatoni o pasta mista. Per la preparazione: prendiamo il cavolfiore appena lessato e lo tagliamo a pezzetti, poi lo mettiamo in un tegame aggiungendo un po' di acqua, olio, sale, peperoncino e lo facciamo bollire. A questo punto versiamo la pasta e la facciamo cuocere per circa 10 minuti. Ultimata la fase di cottura, la versiamo nei piatti aggiungendo una spruzzata di pecorino.

Continua la lettura
59

Cavolfiore alla siciliana

Il terzo metodo per gustare il cavolfiore è quello di prepararlo appassito ossia metterlo in una pentola con acqua, portarlo all'ebollizione per ammorbidirlo per circa 10 minuti, dopodiché ci aggiungiamo olive nere, capperi, olio ed un po' di polpa di pomodoro.

69

Frittelle di cavolfiore

Il quarto metodo per cucinare il cavolfiore è quello di lessarlo per circa mezz'ora perché deve diventare molto molle; infatti così facendo si possono preparare delle gustose frittelle bagnandolo in acqua e farina molto liquida e fritte in olio bollente. Queste vengono servite calde e sono molto indicate per abbinare ad altri fritti come patate, arancini e zucchine.

79

Zuppa di cavolfiore

Infine il quinto metodo per cucinare il cavolfiore è quello che ci consente di preparare una zuppa tipica delle Alpi francesi. Si tratta infatti di far bollire il cavolo, scolarlo ancora al dente e versarlo in una pentola di terracotta in cui in precedenza vengono lessate delle castagne con il latte. La zuppa va poi riscaldata per altri 5 minuti, e servita calda con crostini o pane di segale.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: zuppa di baccalà e cavolfiore

Fra tutti i piatti che si possono consumare nelle fredde serate di inverno, o comunque quando si ha voglia di un piatto caldo e confortante, la zuppa è sicuramente un classico. Una zuppa molto saporita è dal gusto unico è quella di baccalà e cavolfiore,...
Antipasti

Come preparare il cavolfiore con molliche tostate e acciughe

Riutilizzare gli avanzi in cucina è una cosa che fanno tutti, ma farlo creando piatti gustosi non è sempre così scontato, in questa guida vi mostrerò come preparare il cavolfiore lessato del giorno prima, ma nulla vi vieta di farlo sul momento, con...
Primi Piatti

Strozzapreti con cavolfiore e guanciale

Se intendiamo preparare un tipo di pasta insolito e con un condimento altrettanto diverso da quello abituale, non c'è niente di meglio che realizzare in casa o acquistarli già confezionati gli strozzapreti, conditi poi con cavolfiore e guanciale. Si...
Antipasti

3 antipasti a base di cavolfiore

Il cavolfiore è un alimento molto utilizzato nelle cucine. In molti si limitano a prepararlo stufato, sbollentato o con la pasta. Ma in realtà, il cavolfiore si presta a tante diverse preparazioni, molto più originali. Ecco a voi, 3 antipasti a base...
Antipasti

Come usare il cavolfiore in cucina

Il cavolfiore è un vegetale dal gusto ricco ed estremamente versatile. Infatti potrete creare moltissimi piatti sfruttando semplicemente il cavolfiore e la vostra fantasia. Proprio per questo motivo, in queste ricette, vorrei insegnarvi come usare il...
Consigli di Cucina

5 ricette con il cavolfiore

Il cavolfiore appartiene alla famiglia della Brassica oleracea. Esso è costituito da una infiorescenza, detta testa o palla, formata da piccole cime fiorali. In Italia, si coltivano vari tipi di cavolfiori e i più conosciuti sono il cavolfiore romanesco,...
Antipasti

Come cuocere il cavolfiore al microonde

Il cavolfiore è un ortaggio di origine europea, prodotto in grandi quantità nel nostro Paese, del quale esistono due varianti, che si caratterizzano per il colore: il cavolo verde e il cavolo bianco. In cucina il cavolfiore può essere cucinato in vari...
Antipasti

Come sbollentare il cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio formato da una grossa infiorescenza costituita da diversi peduncoli. Si può consumare sia cotto che crudo ed è un alimento molto importante per la nostra alimentazione poiché non solo è ricco di sali minerali e vitamine,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.