5 modi di cucinare l'agnello

tramite: O2O
Difficoltà: media
5 modi di cucinare l'agnello
16

Introduzione

Gli amanti della carne sanno che l'agnello è un ottimo alimento per preparare gustose ricette. Questo infatti si può cucinare in tanti modi diversi a seconda dei gusti. In genere l'agnello è un piatto tipicamente pasquale ma si può benissimo cucinare in ogni giorno dell'anno. La carne di agnello, inoltre, è molto tenera e si riconosce per il suo particolare sapore. Ecco 5 modi per cucinare l'agnello e preparare ogni volta un piatto unico e sfizioso.

26

Alla cacciatora

L'agnello alla cacciatora di solito si prepara a Pasqua e si condisce in diversi modi. Una delle versioni più comuni prevede l'utilizzo di olive nere e salsa di pomodoro. In questo caso l'agnello si cucina a pezzi insieme alla passata di pomodoro e alle olive. Infine, per renderlo più gustoso si aggiungono delle erbe aromatiche come il rosmarino ed un pizzico di sale. Questo piatto inoltre è abbastanza leggero in quanto non prevede frittura.

36

Al forno con patate

Un modo salutare per cucinare l'agnello è farlo al forno con un contorno di patate. In questo caso si fanno marinare i tranci di agnello nel vino rosso con aglio e aromi a piacere. Poi si procede a disporlo in una teglia insieme alle patate tegliate a cubetti. Infine si condisce il tutto con del rosmarino, olio e sale e si fa cuocere per un'ora e trenta minuti. Questo piatto è ideale anche per chi segue un regime alimentare dietetico perché non è molto grasso.

Continua la lettura
46

In padella con peperoni

L'agnello con i peperoni è ottimo per chi ama i sapori contrastanti. In questo caso infatti si ottiene un gusto agrodolce. Per preparare questa ricetta occorre far rosolare l'agnello tagliato a pezzetti nel vino bianco con l'aggiunta di burro. Infine si uniscono anche i peperoni precedentemente tagliati a strisce. Il tutto deve cuocere per circa 40 minuti a fuoco basso. Anche in questo caso si possono aggiungere degli aromi a piacere per insaporirlo ulteriormente.

56

Al vino rosso

Questa preparazione non è adatta ai bambini ma sicuramente piacerà molto agli adulti. Oltre al vino rosso occorre del rosmarino, un gambo di sedano e una carota. In questo caso l'agnello si fa marinare nel vino per un paio d'ore insieme alle verdure tagliate finemente. Trascorso il tempo di marinatura si può filtrare il tutto. L'acqua ottenuta si può aggiungere durante la cottura in padella. Per questa preparazione occorrono circa 50 minuti.

66

Al sugo

Un altro dei modi per cucinare l'agnello è quello di farlo al sugo. In questo caso occorre della salsa di pomodoro possibilmente fatta in casa per renderlo più gustoso. In questa preparazione l'agnello si fa marinare ancora una volta nel vino rosso. Dopodiché si fa saltare in padella con della cipolla o del porro fresco. Infine, si unisce la passata, il sale e del rosmarino. L'agnello al sugo è ottimo per un pranzo domenicale in famiglia. Il sugo ottenuto si può anche utilizzare per condire la pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: agnello al vino rosso

L'agnello rappresenta senza dubbio un piatto classico nella tradizione culinaria italiana. Durante il periodo pasquale, quest'ultimo piatto risulta essere sempre presente sulle nostre tavole. Tuttavia, per gli amanti di questo tipo di carne attendere...
Carne

Ricetta: agnello arrosto con fave e lattuga

L'agnello arrosto con fave e lattuga è un secondo piatto prelibato, perfetto per le occasioni speciali, per la domenica di Pasqua, ma anche per un semplice pranzo domenicale. Un secondo ricercato, saporito e delizioso, dove il sapore deciso dell'agnello...
Carne

Come fare l'agnello con erbe e zafferano

L'agnello ha una carne leggera, ricca di proteine facilmente digeribili. Tuttavia, ha un sapore molto forte e, per questo necessita di una marinatura, prima di essere consumato. Cucinare la carne di agnello non è un'operazione semplice; il suo profumo...
Carne

Ricetta: agnello scottadito

Le costolette d'agnello alla scottadito sono un piatto tipico della tradizione culinaria laziale. Il nome è tutto un programma. Infatti, indica che la carne d'abbacchio va mangiata rigorosamente caldissima, appena dopo la cottura. La ricetta originale...
Carne

Ricetta: costolette di agnello in crosta di cuscus

Per portare in tavola una cena sfiziosa e originale, perché non sfruttare la golosa versatilità del cuscus? In questa particolare ricetta, il cuscus si trasforma in prelibata panatura per le costolette d'agnello! Una preparazione semplice, ma di grande...
Carne

Come cucinare la zuppa di agnello

L'agnello, la pecora e l'abbacchio sono lo stesso animale; il nome dipende dalla differenza di età. L'agnello è un animale intermedio tra l'abbacchio (animale giovanissimo) e la pecora che è l'adulto. Questo animale si gusta generalmente arrosto, con...
Carne

Ricetta: agnello al vino bianco

La carne di agnello è una carne rossa che possiede molti benefici per l'organismo umano. È ricca di sostanze nutritive, come proteine, vitamine B12, ferro che in particolare quello contenuto nell'agnello, viene assorbito più facilmente dal nostro corpo....
Carne

Come preparare l'agnello con salsa al miele

Intenso e delicato al tempo stesso, l'agnello rappresenta una varietà di carne tra le più pregiate che si possano gustare; il merito è anche della sua tenerezza. Esistono poi diverse varianti e ricette, che contribuiscono ad esaltarne il sapore, incontrando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.