5 modi per cucinare il cinghiale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
5 modi per cucinare il cinghiale
16

Introduzione

La carne di cinghiale la si può utilizzare per la preparazione di tantissime ricette. Infatti è possibile preparare con essa gustosissimi primi e secondi piatti. Questo tipo di carne ha un sapore molto deciso, tipico della selvaggina. Ad ogni modo vediamo 5 modi per cucinare in maniera semplice il cinghiale. Non esistono comunque modi e ricette prestabilite per cucinare il cinghiale. Bastano un po' di fantasia e attenzione in cucina per ottenere ottimi risultati.

26

Spezzatino di cinghiale al vino

Lo spezzatino di cinghiale al vino è una ricetta molto gustosa. Questa pietanza è un secondo piatto preparato con la polpa di cinghiale, marinata per un giorno intero nel vino rosso. Essa poi viene cotta con un soffritto. Questo piatto dal gusto molto ricco, è adatto alla giornate molto fredde. Lo spezzatino di cinghiale al vino offre un gusto molto delicato, la carne quasi si scioglie in bocca.

36

Cinghiale in umido

Il cinghiale in umido è una pietanza adatta per qualsiasi cena durante l'inverno, quando il freddo incombe. Questo è un piatto la cui preparazione è tutt'altro che semplice, infatti si richiede parecchia attenzione. Il cinghiale in umido si può abbinare ad un buon purè di patate. Questa pietanza la si può accompagnare con un vino rosso. Il sugo del cinghiale lo si può utilizzare per condire della pasta o in alternativa un risotto.

Continua la lettura
46

Polenta e spezzatino di cinghiale

Questa pietanza nasce da un connubio di successo, ovvero la polenta e la carne di cinghiale. Consiglio di utilizzare la polenta taragna, cioè quella tipica della Valtellina e delle valli bergamasche e bresciane. La polenta la si può arricchire a fine cottura con formaggi molto saporiti. I tempi di preparazione sono piuttosto lunghi, ma il risultato ne varrà le pena.

56

Tagliatelle al ragù bianco di cinghiale

Questa ricetta prevede l'uso del ragù bianco di cinghiale. Consiglio di utilizzare le tagliatelle fatte in casa. Questo piatto è un po' atipico, poiché utilizza una variante del canonico ragù di cinghiale della maremma. Ad ogni modo la ricetta non perde minimamente in fatto di gusto. Consiglio di aggiungere del parmigiano grattugiato prima di servire.

66

Pappardelle al ragu di cinghiale

Le pappardelle al ragù di cinghiale appartengono a pieno diritto alla tradizione culinaria propria della maremma. Il ragù di cinghiale presenta delle differenze rispetto a quello tradizionale. Quello di cinghiale, infatti, ha un gusto più deciso e particolare. L'unione delle pappardelle e la carne del cinghiale dà vita a un primo piatto molto succulento. La superficie ruvida delle pappardelle all'uovo assorbe molto bene il ragù di cinghiale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: polenta al ragù di cinghiale

La polenta è un cibo entrato a far parte da tempo della cultura culinaria italiana sopratutto nei paesi del nord, ma si prepara in tutta Italia sopratutto nelle stagioni più fredde. Ancora di più è consumata in inverno col clima molto rigido servita...
Carne

Come fare il cinghiale in agrodolce

Spesso i piccoli cinghiali, ritenuti particolarmente gustosi dagli intenditori, vengono arrostiti interi, previa eviscerazione. La qualità e i tagli della carne corrispondono a quelli del maiale. Per la loro polposità vengono prediletti i tagli della...
Primi Piatti

Ricetta: le pappardelle al cinghiale

Se avete intenzione di preparare un piatto di pasta particolare, potete cimentarvi nell'elaborazione di una gustosa ricetta a base di pappardelle al cinghiale. Si tratta di una pietanza dal sapore unico, e che si sposa benissimo con l'aromatica carne...
Primi Piatti

Ricetta: pappaderdelle al cinghiale

Le pappardelle al cinghiale sono una gustosa pietanza che si può servire in tutte le occasioni. Le pappardelle sono originarie della Toscana, in particolare della provincia di Grosseto. Questa pietanza si prepara partendo dal tritato di polpa di cinghiale...
Carne

Ricetta: cinghiale alla brace

Appena arriva la bella stagione si può iniziare ad organizzare pranzi e cene all'aperto da condividere con la famiglia e con gli amici. È finalmente giunto il momento di tirare fuori il barbecue e preparare una pietanza semplice e gustosa: il cinghiale...
Carne

Ricetta: spezzatino di cinghiale al vino rosso

Per moltissime persone mangiare la carne, spesso, può diventare abbastanza pesante, soprattutto quando si tratta di tipologie di carne abbastanza difficili da digerire. Il cinghiale ad esempio, è una tipologia di carne molto saporita, che però non...
Carne

Come cucinare lo spezzatino di cinghiale

Lo spezzatino di carne di cinghiale, è uno dei piatti più deliziosi di molte tavole delle regioni dell'Italia centrale, in particolare della Toscana e dell'Umbria, dove cucinare la carne di cinghiale rappresenta il fiore all'occhiello delle cucine locali....
Carne

Come fare il cinghiale in civet

Il cinghiale in civet è un secondo piatto ricercato, particolare e tipico della tradizione piemontese. Questa gustosa pietanza, è caratterizzata da sapori molto particolari conferiti dalla carne del cinghiale e dalla marinatura ottenuta con molteplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.