Agnello con fave e carciofi cotto nel tajine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il termine “tajine” in Marocco indica tanto uno stufato (o comunque una pietanza cotta in umido), quanto il tegame in terracotta dalla tipica forma conica nel quale viene tradizionalmente cotto. Fra le carni predilette dalla cucina nordafricana rientra l’agnello, che con le sue carni dal sapore forte e deciso ben si accompagna con le verdure, tipo spezzatino, e viene solitamente servito con couscous, succedaneo del nostro pane.  

26

Occorrente

  • 4 cucchiai d’olio d’oliva
  • 1 kg di polpa d’agnello, tagliato in bocconcini da 5 cm
  • 1 cipolla rossa
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di menta fresca tritata
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaio di coriandolo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di zafferano in pistilli
  • 1 cucchiaino di paprika in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di semi di coriandolo
  • sale
  • pepe nero
  • acqua
  • 4 cuori di carciofo, affettati grossolanamente (possono andare bene anche quelli in lattina, basta scolarli dal liquido di conserva)
  • 400 gr di fave (congelate o in scatola)
  • couscous, per accompagnare lo stufato
36

Per la preparazione di questo stufato, qualora non disponeste di un tajine, potete utilizzare una pentola in ghisa provvista di coperchio oppure una casseruola da 5 lt dal fondo spesso. Versatevi l’olio e riscaldatelo a fiamma media. Aggiungete i pezzi di agnello e fatelo rosolare bene su tutti i lati per 5-7 minuti. Una volta che avrá acquisito un bel colore dorato trasferitelo su un piatto e tenetelo da parte. Nella stessa pentola (o comunque sulla base in ghisa del tajine) mettete gli spicchi d’aglio spelati ed affettati e la cipolla, ugualmente pelata ed affettata. Fateli imbiondire a fuoco medio, dai 5 ai 7 minuti.

46

Quindi aggiungete menta, prezzemolo, coriandolo, zenzero, zafferano, paprika, cumino, semini di coriandolo e fate cuocere per altri 5 minuti. Regolate generosamente di sale e pepe nero. Trasferite nuovamente la carne nella casseruola ed aggiungete abbastanza acqua da ricoprire tutti gli ingredienti. Portate ad ebollizione a fuoco vivace, poi abbassate la fiamma, coprite la casseruola e lasciate cuocere lentamente, sempre a leggero bollore, per 1 ora e ½, o finché la carne risulti tenera e la salsa si sia addensata. Aggiungete carciofi e fave durante gli ultimi 30 minuti di cottura. Portate in tavola accompagnando con couscous.

Continua la lettura
56

Se avete optato per carciofi e fave fresche, dovrete aggiungerli insieme alla carne. Pulite i carciofi, privateli delle spine, delle foglie esterne e dure e della barbetta interna. Metteteli a bagno in acqua con succo di limone, scolateli, sciacquateli e tagliateli a fette. Le fave andranno sbucciate per prelevarne i baccelli. Data la lunga cottura, potete tranquillamente preparare il vostro tajine con largo anticipo e riporlo in frigorifero: si conserva fino a 3 giorni. Al momento di portarlo in tavola basterá riscaldarlo a fuoco lento, fino a fargli raggiungere l'ebollizione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il tajine di agnello si accompagna perfettamente con un buon vino rosso dal sapore rotondo e fruttato tipo Sangiovese o un vino del Nord Africa come un tunisino Tyna.
  • Dopo aver portato lo stufato ad ebollizione, il tajine puó anche essere cotto nel forno a 250°

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare il tajine

Con il termine "Tajine" si indica il caratteristico tegame in terracotta con i bordi rialzati ed il coperchio a punta usato nel sud del Marocco per cucinare deliziose pietanze. Questo contenitore da il nome anche a diverse ricette a base di pollo, di...
Cucina Etnica

Ricetta: tajine di manzo e verdure

Se siete alla ricerca di una ricetta esotica, originale e molto gustosa, il tajine di manzo accompagnato da verdure rappresenta un piatto che davvero è sempre in grado di stupire anche l'ospite più esigente. Il suo inconfondibile sapore, diretta emanazione...
Cucina Etnica

5 idee per organizzare una cena marocchina

Siete amanti della cucina araba, in particolare di quella marocchina e avete voglia di proporre un menù a base di pietanze marocchine per una cena a tema ma non conoscete i piatti tipici della cucina marocchina?! Niente paura! Grazie ai nostri consigli...
Carne

Tajine di pollo e verdure

La tradizione culinaria di tutto il mondo è ricca di ricette tipiche di ogni zona del globo terrestre. Non tutte però sono buone come altre. È anche vero, però, che i nostri gusti non sono necessariamente uguali a quelli di altre persone; basti pensare...
Consigli di Cucina

Come usare la tajine

Il lato interessante e coinvolgente della cucina non è solo quello che solletica il palato. Ciò che rende la passione per i fornelli così speciale è l'enorme varietà di ricette e metodi di cottura. La cucina italiana è sicuramente tra le più varie...
Antipasti

3 ricette con la curcuma

La curcuma è una delle spezie più utilizzate nei paesi indiani. Il suo colore giallastro, la rende un perfetto colorante naturale e il suo sapore riesce a donare un forte aroma ad ogni nostro piatto che vogliamo gustare. Proprio per questo, vi proporrò...
Carne

Ricetta: agnello arrosto con fave e lattuga

L'agnello arrosto con fave e lattuga è un secondo piatto prelibato, perfetto per le occasioni speciali, per la domenica di Pasqua, ma anche per un semplice pranzo domenicale. Un secondo ricercato, saporito e delizioso, dove il sapore deciso dell'agnello...
Primi Piatti

RIcetta: tajine vegetariano

Tajine è una parola di origine marocchina che sta ad indicare una particolare pentola, in cui vengono cucinate diverse pietanze tipiche delle regioni del nord Africa. La particolarità di questo utensile da cucina, si trova nella forma e nel materiale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.