Astice allo spumante con riso nero

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L' astice allo spumante con il riso nero è un primo piatto molto raffinato, adatto ad una cerimonia o ad una cena in cui vogliamo fare un figurone. I tre ingredienti principali saranno adatti ai palati più raffinati e si sposeranno tra loro creando un piatto delizioso e unico nel suo genere. Vediamo allora come preparare questo particolare piatto, seguendo questi semplici passaggi.

27

Occorrente

  • Astice
  • Brodo di verdure
  • Riso nero
  • Spumante
  • Erba cipollina, sale e pepe
37

Per preparare l'astice allo spumante con il riso nero dovremmo cominciare cucinando gli astici, quindi prima li sciacquiamo sotto l'acqua, e poi li passiamo a lessare per 15 minuti in una pentola d'acqua bollente. Poi tagliamo, nel senso della lunghezza, la coda degli astici ed estraiamo la polpa dal guscio. Non buttiamo via le chele, che ci torneranno utili per aggiungere una guarnizione al piatto. Prendiamo adesso gli scalogni, li puliamo e li tritiamo finemente. In una padella antiaderente mettiamo un filo d'olio extravergine d'oliva e facciamo soffriggere gli scalogni, dopo qualche minuto aggiungiamo la polpa dell'astice tagliata a pezzetti e facciamo insaporire.

47

Apriamo una bottiglia di spumante secco e sfumiamo il sughetto con mezzo bicchiere. Non lasciamo cuocere troppo l'astice, in quanto una cottura prolungata renderebbe la carne del crostaceo dura e stopposa; 3-4 minuti saranno l'ideale. A questo punto scoliamo la polpa degli astici con un mestolo forato e versiamo il riso venere nella padella con l'aggiunta di un po' di burro. Lasciamo tostare il riso e versiamo un altro mezzo bicchiere di spumante.

La cottura del riso sarà fondamentale per la buona riuscita del piatto. Sarà consigliabile preparare del brodo di verdure prima di cuocere il riso o potremmo prepararlo anche all'istante aggiungendo un dado ad un litro di acqua bollente.

Continua la lettura
57

Ora possiamo procedere alla cottura del riso, aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che il precedente viene assorbito, fino alla completa cottura.

Rimettiamo in padella i pezzi di astice precedentemente tolti e amalgamiamo con il riso. Per dare un tocco di sapore in più potremmo aggiungere dell'erba cipollina tagliuzzata. Assaggiamo, regoliamo di sale e pepe, per poi spegnere il fuoco. Per servire il nostro astice allo spumante con il riso nero, prendiamo una pirofila e versiamoci il riso con l'astice. Potremmo anche lasciare uno degli astici intero, in modo da adagiarlo sulla pirofila sopra il riso. Ciò darà al nostro piatto un tocco artistico e professionale. Non ci rimane che servire, buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il riso nero è un ricco antiossidante
  • Scopriamo le altre ricette con l'astice
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i ravioli con ripieno di astice

Se si vuole gustare un primo piatto davvero eccezionale bisogna includere fra gli ingredienti quel tocco di pesce al quale nessuno sa rinunciare. Effettivamente quando si parla di astice non ci si riferisce all'aragosta, in quanto i due generi sono diversi....
Primi Piatti

Come fare il risotto all'astice

Senza alcun dubbio, possiamo affermare che il risotto all'astice rappresenta un primo piatto particolarmente raffinato e gustoso. Generalmente il riso viene tostato e successivamente, prevede una fase di cottura con del brodo che, va deve essere aggiunto...
Primi Piatti

Come fare il ragù di astice

Per la riuscita di un ottimo primo piatto, bisogna osservare due regole importanti. La prima è quella di scegliere sempre pasta di qualità e del formato, che si abbini bene alla ricetta. Ma, non si deve sottovalutare il ruolo del condimento. Esistono...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con astice

Ospiti importanti a cena e siete nel panico perché non sapete cosa preparare? Niente paura. Vi proponiamo la ricetta di un primo davvero molto gustoso e che vi farà fare un figurone: il risotto con l’astice. Si tratta di un piatto raffinato che prevede...
Primi Piatti

Come preparare una salsa all'astice

I piatti a base di crostacei se ben elaborati sono una vera e propria prelibatezza; infatti, specie con un sugo risultano ideali per condire qualsiasi tipo di pasta fresca oppure secca come gli spaghetti e le linguine. A tale proposito, ecco una guida...
Pesce

5 ricette facili per cucinare l'astice

In questo articolo vi illustrerò 5 ricette facili per cucinare l'astice. L'astice rappresenta un'ottima alternativa all'aragosta. L'astice deve essere sempre di buona qualità, che sia fresco oppure surgelato. Nei passi successivi vi fornirò qualche...
Pesce

Come cucinare un astice con pomodorini

Gentilissimi lettori, nella guida che seguirà parleremo volentieri di cucina, dedicandoci ad una ricetta che, immagino, faccia venire l'acquolina in bocca alla maggior parte di voi. Infatti, come avrete letto dal titolo, ci dedicheremo a spiegare passo...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri con guazzetto di crostacei

Per un primo piatto di classe serve una ricetta dai mille sapori, che raccolga in sé tutta la bontà dei sapori del mare. I paccheri con un guazzetto di crostacei, ad esempio, sono l'ideale. Sarà un piatto dagli aromi intensi. Troverete infatti un gustosissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.