Banane fritte alla cinese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Banane fritte alla cinese
16

Introduzione

Lo squisito contrasto tra il caramello croccante e la morbidezza della banana si uniscono per dare vita ad un dessert strepitoso, le banane fritte alla cinese. Un dolce tradizionale che possiamo gustare al ristorante cinese, oppure direttamente a casa nostra. Un dessert particolare per deliziare i più piccoli e i nostri ospiti. Non è affatto difficile preparare questo piatto, per un risultato garantito è sufficiente rispettare solo alcuni accorgimenti. Vediamo la ricetta.

26

Occorrente

  • 50 g di farina 00 autolievitante
  • 25 g di amido di mais
  • 90 ml + 1 cucchiaio di acqua fredda
  • olio di semi q.b.
  • 2 banane
  • 150 g di zucchero
  • semi di sesamo bianco e nero q.b.
  • Una ciotola di acqua con ghiaccio
  • Stecchi da spiedo
36

Preparazione della pastella

In una ciotola capiente unisci la farina autolievitante e l'amido di mais, mescola i due ingredienti con l'aiuto di una frusta. Successivamente incorpora anche i 90 ml d'acqua e un cucchiaino di olio di semi. È molto importante aggiungere gli ingredienti liquidi per ultimo, se si facesse il contrario, gli ingredienti solidi tenderebbero a galleggiare sul pelo del liquido e non si mischierebbero bene con gli altri, creando degli antipatici grumi. Questa è una regola che andrebbe seguita per ogni ricetta. L'olio invece contribuirà ad intrappolare bolle d'aria nell'impasto rendendo più fragrante la pastella.

46

Preparazione delle banane

Scegli due banane non troppo mature e ricavane delle fette. Queste dovranno avere lo spessore di 1 cm e dovranno essere tagliate un po' di sbieco, lungo il lato più corto della banana. Il taglio in diagonale contribuirà a dare un aspetto più elegante alla preparazione.

Continua la lettura
56

Friggi le banane in pastella

Adesso fai riscaldare l'olio fino ad una temperatura di circa 180°. Raggiunta questa temperatura, passa singolarmente le fette di banana nella pastella e immergile nell'olio caldo aiutandoti con uno stecco da spiedo. Affinché l'olio mantenga la temperatura ottimale, è opportuno non immergere troppe fette contemporaneamente. Quando le banane in pastella saranno ben dorate potrai rimuoverle dall'olio e porle in un piatto preventivamente coperto con carta assorbente.

66

Preparazione del caramello e guarnizione

Ora fai scaldare a fiamma bassa un pentolino antiaderente e aggiungi lo zucchero insieme ad un cucchiaio d'acqua. Mescola lo zucchero continuando a mantenere una fiamma bassa, finché si scioglie e raggiunge una colorazione ambrata. Adesso passa una per una le banane nel caramello e mettile subito a raffreddare in una ciotola con acqua e ghiaccio. Il caramello fungerà da barriera per l'acqua e nel contempo si otterrà il suo repentino raffreddamento. In ultimo guarnisci le banane fritte con una spolverata di sesamo bianco e nero. Se vuoi puoi servirle accompagnate con una pallina di gelato alla vaniglia, o un altro gusto di tuo gradimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: banane fritte

La banane fritte sono un dolce ideale da offrire agli ospiti, sia dopo un pranzo che un'abbondante cena; infatti, si realizzano facilmente, c'è bisogno di poco tempo a disposizione e soprattutto ci vogliono pochi ingredienti. A tale proposito ecco alcuni...
Dolci

Come preparare le frittelle di banane

Le frittelle di banane sono un'ottima merenda ed una ricca colazione per i bambini, soprattutto in inverno. Esse sono abbastanza sostanziose e generalmente sono gradite sia ai grandi che ai piccoli. Come tutte le cose fritte si devono mangiare calde con...
Dolci

Ricetta: banana flambè al caramello

La banana flambè è un dessert che viene preparato spesso nei ristoranti. La ricetta originale prevede che venga caramellato durante la cottura. Mentre, nella ricetta che vi propongo lo aggiungerete alla fine. In questo modo otterrete un effetto colorato....
Dolci

Come preparare le banane caramellate

Le banane, oltre ad essere buonissime, sono delle vere e proprie fonti di benessere per il nostro organismo. Nella polpa dolce e morbida della banana, sono infatti racchiuse moltissime sostanze importanti per mantenerci in forma. Ricche di potassio, magnesio...
Dolci

Come preparare le crepes alla banana

Quando non sapete che dolce preparare potreste optare per qualcosa di semplice e veloce da prepare: le crepes. SI tratta di dolci di origine francese che fungono da base per qualasiasi ripieno. Potrete spalmare al loro interno crema alle nocciole o crema...
Dolci

Come preparare i pancake alla banana e lampone

I pancake sono dei dolci simili a delle crèpes. Nascono nell'America settentrionale, ma con il tempo si diffondono, non solo, in tutto il continente americano, ma anche in quello europeo, fino ad arrivare in ogni parte del mondo. La ricetta originale...
Dolci

Ricetta: banane caramellate con gelato

La banane caramellate con gelato sono un ottimo dessert, ideale per un gustoso fine pasto, o per una merenda sostanziosa. Il caramello si unisce gradevolmente alla consistenza polposa delle banane. Impartisce al dolce una croccantezza unica ed invitante....
Dolci

Ricetta: cheesecake alla banana

Volete stupire e deliziare i vostri ospiti con un dessert che contenga dolce e frutta insieme? Allora potete provare a preparare, con uno o più procedimenti, ll cheesecake alla banana. Andiamo quindi vedere tutti i semplicissimi passaggi che bsogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.