Biscotti alle mandorle e goccie di cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La vita moderna comporta numerosi impegni. Le famiglie ricorrono sempre più spesso ai prodotti confezionati. Abbiamo a portata di mano addirittura piatti caldi nei supermercati. Due minuti e mettiamo nel nostro carrello gustosi primi, secondi piatti, contorni e dolci. Abbiamo perso il gusto e il piacere dei prodotti genuini. Pensiamo che occorra tanto tempo per preparazioni casalinghe. Vi invito a leggere questa guida. In modo semplice e soprattutto veloce, potrete realizzare dei magnifici biscotti alle mandorle e goccie di cioccolato, con le vostre mani. Provare per credere!

26

Occorrente

  • 250g di zucchero
  • 300g di mandorle
  • 2 albumi
  • 150g di gocciole di cioccolato
36

Preparazione del composto

Per preparare i biscotti alle mandorle e goccie di cioccolato, iniziate proprio dalle mandorle. Per prima cosa tritatele con l'aiuto del mixer. Unite poco per volta metà dello zucchero a velo previsto nella ricetta (in questo caso 100g). Otterrete un composto omogeneo e ben amalgamato. Fate riposare il tutto. Intanto montate gli albumi a neve con l'aggiunta dello zucchero a velo restante (ossia 100g), per almeno 5-6 minuti.

46

Unione dei due composti

In questo modo avrete ottenuto due composti. Uno con le mandorle tritate e lo zucchero, l'altro con l'albume e lo zucchero. Il segreto per dei gustosi biscotti alle mandorle con goccie di cioccolato è di unire i composti in un unica ciotola. Mescolare lentamente con un mestolo di legno dal basso verso l'alto. In questo modo l'albume non si smonta. Il composto rimarrà voluminoso. Una volta fatto ciò, unite le goccie di cioccolato. Procedete ad amalgamare nuovamente. In questo caso, fatelo a mano, in modo da ottenere un composto compatto e appiccicoso. Lasciate riposare per almeno un paio di ore. Nel frattempo preparate il vostro piano di lavoro, riponendo una spianatoia e una ciotola che utilizzeremo successivamente.

Continua la lettura
56

Cottura

Una volta pronto andremo a formare, con le mani, delle palline leggermente appiattite. Fate ciò con tutto il composto. Riponete i biscotti sulla spianatoia, leggermente spolverata con zucchero a velo. In una ciotola mettete un po' di zucchero a velo e con molta attenzione ricoprite tutte le palline create. Fate aderire in ogni punto lo zucchero. Rivestite la placca con della carta da forno e riponete in maniera distanziata i biscotti. Si eviterà che si attacchino tra di loro in fase di cottura. Cuocete a 180° per circa 14-15 minuti. Quando saranno pronti fateli raffreddare. Prima di servirli cospargeteli nuovamente con un po' di zucchero a velo senza esagerare altrimenti, coprirà il sapore della mandorla. Non mi rimane altro da fare che augurarvi: buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparare questo dolce, sarà per noi semplice e veloce, seguendo alla lettera questi semplici consigli!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la millefoglie con crema al cioccolato

Non esiste una cena di successo senza un dolce di successo. Chiudere una cena perfetta con un dessert da far leccare i baffi è quanto di migliore non ci possa essere per conquistare tutti coloro che provano la vostra cucina. Spesso nessuno è al corrente...
Dolci

Ricetta muffin orzo e cioccolato

I muffin sono dei dolcetti a forma rotonda con calotta semisferica, realizzati per la prima volta in Inghilterra nel lontano 1703. Conosciuti ormai, data la loro bontà, in tutto il mondo. La tradizione vuole che il loro nome derivi dal francese "mouflet"...
Dolci

Come preparare i muffin alle nocciole con cioccolato

In cucina vengono preparate ricette appetitose. Infatti per chi ha la passione nel prepararee, ma soprattutto nello sperimentare nuovi piatti, questa guida fa al caso vostro. In casa tra dolci e salati ci si può sbizzarrire. Per esempio come primo piatto...
Consigli di Cucina

Gazpacho di frutta estiva

Il gazpacho è un tipico piatto spagnolo, la caratteristica, di questo piatto, è quella di servire frutta o verdura frullata rigorosamente crudi, proprio come se fosse una zuppa ma cruda.Il classico gazpacho è quello di pomodoro, pasto fresco, molto...
Dolci

Come preparare dei muffin a forma di renna

Il muffin è un soffice dolcetto simile ad un plumcake o ad un cupcake, solo di forma rotonda e con una calotta in cima.Il segreto per la preparazione di un buon muffin è amalgamare da una parte gli ingredienti in polvere e da un'altra parte gli ingredienti...
Primi Piatti

5 modi per cucinare le fave

Le fave sono legumi dal gusto gradevole e delicato. Ricche di ferro, risultano particolarmente adatte per chi soffre di anemia. Apportano una notevole quantità di fibre all’organismo, favorendo il corretto processo intestinale. Inoltre, sono fonte...
Dolci

Biscotti integrali: 10 ricette per tutti i gusti

Vuoi mantenere la linea, ma non vuoi rinunciare al gusto? Puoi sempre gustare degli ottimi biscotti integrali, sia a colazione che a merenda. Utilizzare la farina integrale è sempre meglio che fare uso di quelle raffinate. Più facile da digerire, contiene...
Primi Piatti

Ricetta: penne scamorza e brie

L'Italia è conosciuta, più di ogni altra cosa per la sua cucina mediterranea e, in una dieta mediterranea italiana che si rispetti, non può mancare di certo il classico piatto di pasta. Qualsiasi sia il condimento con il quale verrà preparata, questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.