Cocktail analcolico di mango e kiwi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I cocktail analcolici sono consigliati per un drink di benvenuto prima di una cena. Essi infatti si adattano anche alle esigenze di chi non beve alcolici. Le bevande a base di frutta sono ideali anche se si organizza una festa per i bambini. Questi drink danno un tocco estetico di gran classe alle tavole dei buffet. Inoltre, sono una buona bevanda alla frutta fresca da utilizzare specialmente durante il periodo estivo. In questo tutorial vengono dati degli utili consigli e delle corrette informazioni su come preparare un buon cocktail analcolico di mango e kiwi.

25

Questo tipo di bevanda ha proprietà energetiche abbastanza elevate; infatti è adatto dopo aver fatto ginnastica, corsa oppure dopo che siamo tornati stanchi dal mare. Per la realizzazione di questa bevanda abbiamo bisogno di 1 mango, 5 kiwi, 1 lime, 1/2 cucchiaio di zucchero di canna e l'immancabile ghiaccio. Prima di cominciare la preparazione è opportuno lavare, togliere la buccia e denocciolare il mango. Successivamente lo tagliamo a cubetti.

35

A questo punto poniamo l'attenzione sui cinque kiwi; li peliamo e li tagliamo a fettine. Adesso è il momento di mettere la frutta appena tagliata nel frullatore. In seguito dobbiamo aggiungere il succo di un lime e mezzo cucchiaio di zucchero di canna. È fondamentale non utilizzare una velocità troppo elevata del frullatore; infatti, le lame che girano surriscaldano la frutta facendo perdere ad essa gran parte delle proprietà benefiche.

Continua la lettura
45

Dopo che abbiamo ottenuto una purea omogenea la diluiamo con 1/4 di acqua minerale e mettiamo il tutto in frigo. Per quanto concerne il ghiaccio è indispensabile ridurlo a pezzetti oppure in scaglie; per fare ciò, però, abbiamo bisogno del trita - ghiaccio. Infatti, con la consistenza del ghiaccio si può correre il rischio di rompere le lame del frullatore. In alternativa possiamo mettere due cubetti di ghiaccio all'interno del cocktail.

55

Se abbiamo ottenuto il ghiaccio a scaglie prendiamo il succo di frutta che in precedenza abbiamo messo nel frigo e lo inseriamo in uno shaker insieme a 1/3 di ghiaccio tritato. A questo punto agitiamo vigorosamente e versiamo il tutto nei bicchieri da cocktail oppure in alternativa nelle flute per lo spumante. Possiamo decorare il drink mettendo sul bordo una fettina di lime oppure inserendo all'interno del cocktail uno spiedino con pezzi di kiwi e mango. Comunque per le decorazioni si può dare ampio spazio alla propria fantasia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare drink analcolici

Per gustare un aperitivo, ma non volendo o non potendo assumere alcool l'alternativa altrettanto valida è la preparazione di un coktail analcolico. Esistono moltissime varietà di drink analcolici che possono soddisfare pienamente la sete di un vasto...
Analcolici

Come preparare dei cocktail analcolici alla frutta

Non è detto che solo gli alcolici sappiano dare la spinta giusta alla serata, i cocktail analcolici alla frutta, sono una bevanda dissetante e divertente da preparare, non hanno bisogno di ingredienti costosi, ma solo di fantasia e gusto nello scegliere...
Analcolici

Cocktail esotico: analcolico al passion fruit

Cocktail Cool Passion sarebbe il suo nome e si tratta di una fresca e analcolica bevanda che farà un figurone ai nostri party e piacerà molto ai nostri ospiti. In genere conosciamo i cocktail alcolici, ma vi assicuro che nelle nostre feste estive questo...
Analcolici

Aperitivo analcolico Bimby: 5 idee dissetanti

Il Bimby è un robot da cucina utilizzato moltissimo negli ultimi anni perché è in grado davvero di fare di tutto. Attraverso questo elettrodomestico è possibile realizzare piatti squisiti, frullati succulenti, zuppe deliziose e naturalmente anche...
Vino e Alcolici

Ricetta: margarita al mango e papaya

Se volete festeggiare il "Cinco de Mayo" con i vostri amici messicani, o semplicemente sorseggiare un buon cocktail nella vostra città chiudendo gli occhi ed immaginando di essere sdraiati con il sole in faccia su una candida spiaggia davanti ad un mare...
Analcolici

5 cocktail analcolici a base di mango

I cocktail possono essere buoni anche senza utilizzare bevande ad alto contenuto alcolico, basta utilizzare della frutta per dargli un sapore più dolce. Proprio in base a ciò nella guida che segue abbiamo deciso di spiegare come realizzare 5 cocktail...
Analcolici

I 5 migliori cocktail analcolici

Solitamente, quando si esce per prendere qualcosa da bere, si punta sul classico cocktail. Se però l'alcol non è di vostro gradimento, potreste optare per un cocktail analcolico. Questo genere di drink è perfetto anche per i più piccoli, perché fondamentalmente...
Analcolici

Come preparare un mojito analcolico

Freschissimo, dissetante e inimitabile! È il mojito, la deliziosa bevanda alcolica cubana amatissima anche dallo scrittore Ernest Hemingwai. Nella versione originale, nel mojito non può di certo mancare una buona dose di rum. Eppure, per renderlo accessibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.