Come allestire un aperitivo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si hanno ospiti a casa, a volta basta davvero poco per dare all'incontro, pranzo o cena che sia, un tono più elegante e un qualcosa in più che vi distingua rispetto agli altri. Ci sono molte tipologie di aperitivo ad esempio analcolico e alcolico. Ecco come Allestire un peritivo di benvenuto che stupisca tutti i vostri amici.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • stuzzichini, bicchieri a calice o flutes, ciotoline in ceramica bianca
37

Scegli lo spazio più adatto della tua casa per allestire un aperitivo: dovrebbe essere una zona intermedia tra l'ingresso e la sala da pranzo, in cui far sostare gli ospiti prima che venga servito il pasto vero e proprio. Se hai un tavolino, usalo coprendolo con una tovaglietta colorata, altrimenti posizionane uno appositamente.

47

Sul tavolino metti i bicchieri rovesciati, una selezione di flutes e bicchieri bassi a seconda che i tuoi ospiti preferiscano del prosecco o del tradizionale aperitivo in bottiglietta. Sul tavolo metti un numero superiore agli invitati di bottigliette, e una bottiglia di prosecco immersa nel cestello del ghiaccio, per tenerla in fresco.

Continua la lettura
57

Procurati, se non ne hai, delle ciotoline di ceramica bianca, meglio se dalla forma a "barchetta", o quadrate, o comunque un po' particolari e diverse dal solito. Riempile di olive verdi, con un contenitore di stuzzicadenti accanto e una ciotolina vuota per i noccioli, arachidi, pistacchi, patatine e altri stucchini simili, di cui gli ospiti potranno servirsi in attesa di sedere a tavola. Se vuoi, puoi decorare la tavola anche con una piccola composizione floreale, e non dimenticare un portatovagliolini di carta.

67

Approfondimenti e curiosità:

Nel resto d'Italia l'aperitivo si è diffuso a macchia di leopardo. Cominciò ad essere servito in alcuni locali di Genova e di Firenze dove ad oggi tutti i locali offrono vari e ricchi buffet e dove venne inventato anche il famoso Negroni. Al Nord è ben diffuso in tutte le città della Lombardia, nelle province ad essa confinanti e anche in molte località sciistiche delle Alpi è comunque ormai usanza largamente diffusa in tutte le grandi città italiane. A Milano, Genova, Torino, Verona e Bologna ci sono diversi locali, alcuni dei quali storici, che da anni offrono un aperitivo in grande stile. In Friuli-Venezia Giulia e nella maggior parte del Veneto si continua invece a seguire il rito dell'aperitivo secondo le tradizioni locali, con ottimi vini e pochi stuzzichini. L'aperitivo per eccellenza era il tocai negli ultimi anni superato dal prosecco. Aperitivi in bottiglietta: possono essere alcolici o analcolici; tra gli alcolici ricordiamo il Campari soda (10°) e l'Aperol soda (3°). Tra gli analcolici il bitter bianco, bitter rosso e il Crodino. Possono essere serviti lisci nel bicchiere flùte oppure con ghiaccio nel tumbler basso. Le normali bibite gassate e/o i soft drinks sono anch'essi utilizzati come aperitivi analcolici.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la variante preferita in base ai gusti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 consigli per organizzare un aperitivo

L'aperitivo, una creazione tutta italiana esportata con successo in tutto il mondo, pare sia nato a Torino nel 1786 quando fu inventato il vermut ...
Analcolici

Come preparare un aperitivo analcolico

Se avete invitato qualcuno a cena, ma non volete offrirgli nè un aperitivo alcolico, nè i soliti aperitivi analcolici, che spesso hanno un sapore sgradevole ...
Consigli di Cucina

10 consigli per organizzare un'apericena a casa

L' apericena non è più considerata un'usanza per gente "in", ma già da qualche anno è diventata una piacevole abitudine per molti. È la ...
Antipasti

Come organizzare un aperitivo a casa

L'aperitivo è un momento da condividere con gli amici, un modo per rilassarsi dopo un giorno o una settimana di intenso lavoro. Esso serve ...
Antipasti

Come organizzare un perfetto aperitivo in casa

Ormai è sicuramente diventata una vera e propria moda prendere l'aperitivo prima di cena. Soprattutto se vi sono commensali in casa è diventato routine ...
Consigli di Cucina

5 regole indispensabili per l'aperitivo

L'aperitivo, soprattutto negli ultimi anni, è divenuto parte integrante della nostra quotidianità, considerato ormai da tutti un momento irrinunciabile, quasi sacro. Infatti per noi ...
Antipasti

5 ricette sfiziose per l'aperitivo

Quando si invitano gli amici a cena non può mai mancare l'aperitivo! Specialmente se si deve festeggiare una serata particolare. Gli aperitivi si possono ...
Analcolici

Come preparare un aperitivo alla pesca

In quest' articolo andremo a parlare di drink. Nello specifico andremo a vedere come preparare un gustoso aperitivo alla pesca. Con questa guida impareremo a ...
Analcolici

Come preparare il cocktail aperitivo Bicicletta

Il cocktail aperitivo Bicicletta è famoso ovunque in Italia, ma anche in altri paesi. Dicono che chi lo beveva, non riusciva più a tornare a ...
Vino e Alcolici

5 cocktail da aperitivo

Sta arrivando l'estate e cosa c'è di meglio di un aperitivo in compagnia degli amici si sempre?
Magari senza dover andare sempre al ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.