Come aromatizzare il sale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I segreti presenti in cucina sono tanti e dei più svariati e spesso non si considera come semplici ingredienti possono divenire elemento fondamentale del piatto. Un consiglio che permette di attualizzare i piatti e renderli più raffinati è quello di aromatizzare il sale, alimento base della cucina tradizionale, molto spesso considerato come semplice strumento per insaporire i cibi e non come vero e proprio condimento della pietanza che si sta cucinando. Esistono diversi modi per aromatizzare il sale ed in questa guida vedremo come fare.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Sale grosso, scorze di agrumi, erbe aromatiche, spezie
37

Sale alle erbe

Una ricetta molto utilizzata per aromatizzare il sale è quello alle erbe. Questa tipologia torna molto utile per alcuni primi piatti, ma sopratutto per i secondi di carne e pesce. La preparazione è piuttosto semplice, in quanto basterà procurarsi le varie erbe aromatiche più sfruttate in cucina come rosmarino, timo, origano, salvia, menta e basilico. Quindi mettere all'interno di un mixer il sale grosso insieme alle erbe ed iniziare a tritare, raggiungendo una fattura fine, ma non eccessivamente polverizzata. Successivamente si dovrà passare al forno a 50° la miscela così ottenuta per pochi minuti e poi la si dovrà trasferire in contenitori di vetro sterilizzati: questa facile e veloce procedura di conservazione consentirà al sale di impregnarsi degli oli essenziali contenuti nelle erbe, e di arricchirsi di aromi e profumi molto intensi e gradevoli.

47

Sale ed agrumi

Altro metodo per aromatizzare il sale è sfruttando le scorze degli agrumi. In questo caso però bisogna utilizzare solo prodotti non trattati poiché si andrà ad utilizzare proprio la parte che assume direttamente le sostanze nocive esterne. La procedura di preparazione è la medesima già descritta precedentemente: in questo caso si andranno ad utilizzare le scorze di arance, limoni, pompelmi, gergamotto e cedro. Il preparato ottenuto sarà particolarmente adatto per il condimento di piatti a base di crostacei, il pesce alla griglia ed anche per la selvaggina.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Sale e spezie

Infine il sale può essere aromatizzato anche alle spezie, creando un perfetto abbinamento per le pietanze a base di carne bianca o pesce al trancio. Per questo condimento dovranno essere utilizzati peperoncini piccanti già essiccati, pepe verde, anice stellato, semi di finocchio ed un pizzico di noce moscata: si procederà così a tritare grossolanamente nel mixer solo il sale, il peperoncino ed i semi di finocchio, mentre gli altri ingredienti dovranno essere messi sul fondo del contenitore di vetro ed in cima, prima di richiudere il tappo.
Una volta pronto, questo gustoso sale aromatico alle spezie sarà un perfetto condimento in cucina.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I vari tipi di sale preparato collocati in graziosi vasetti di vetro potranno diventare un insolito regalo per gli amici buongustai
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come abbinare le spezie ai cibi

Le spezie a tavola hanno un ruolo fondamentale sia nella cucina italiana che in quelle di tutto il mondo. Ogni cuoca personalizza l'uso delle ...
Antipasti

Come aromatizzare aceti ed oli

L'olio e l'aceto sono due condimenti veramente importanti per la cucina italiana, adattissimi nelle insalate, con la carne e le verdure. L'ultima ...
Cucina Etnica

Cibi insaporiti senza sale

È risaputo che il sale non fa molto bene all'organismo, Sicuramente non in dosi eccessive. Sarebbe impensabile un piatto in cui manca il sale ...
Antipasti

Come preparare il burro aromatizzato

Durante i periodi di noia, quando non si sa cosa fare, possiamo impiegare il nostro tempo in maniera più utile e soprattutto produttiva. Possiamo in ...
Consigli di Cucina

5 ricette per un olio aromatico

L'olio di oliva è un alimento che non manca mai sulle tavole degli italiani. Si tratta di un ottimo condimento da usare per diversi ...
Antipasti

Come preparare la frittata di finocchi

In cucina si possono usare tutte le parti del finocchio. Il grumolo bianco (erroneamente ritenuto un bulbo) del finocchio coltivato si può mangiare crudo nelle ...
Consigli di Cucina

Come cucinare con le erbe aromatiche

Se siamo stanchi dei soliti piatti grassi e degli stessi sapori, è ora di prendere in considerazione una cucina più salutare e naturale. Non è ...
Primi Piatti

Come cucinare senza olio

Non solo chi è a dieta deve o vuole limitare l'uso di olio nella preparazione dei propri piatti. Seppur buono e fatto con prodotti ...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle allo zenzero

Lo zenzero è una pianta erbacea originaria dell'India e della Malesia; ma la sua radice, o meglio il suo rizoma, viene ormai utilizzato nelle ...
Consigli di Cucina

Alternative naturali al sale da cucina

Il sale che tutti comunemente usano in cucina è il "cloruro di sodio", utilizzato per dare gusto alle pietanze. Naturalmente, come ogni cosa, se consumato ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.