Come conservare il ciambellone fatto in casa

di Ilaria Pieragostini difficoltà: facile

Come conservare il ciambellone fatto in casa Il ciambellone è un dolce tipico della cucina italiana. La sua morbidezza e il suo sapore delicato riescono sempre a mettere d’accordo tutta la famiglia. Nel corso del tempo sono state sperimentate molte varianti, nonostante questo è rimasto uno dei dolci più apprezati da grandi e bambini. Il ciambellone è un dolce molto semplice da preparare in casa e allo stesso modo è molto semplice da conservare. Di seguito vedremo come farlo restare morbido e gustoso come appena sfornato.

Assicurati di avere a portata di mano: Set per dolci o in alternativa vassoio e ciotola; carta di alluminio o pellicola trasparente.

1 Il primo passo da compiere per conservare bene il ciambellone è farlo raffreddare bene dopo la cottura. Il metodo migliore per evitare che si inumidisca è di toglierlo dallo stampo poco dopo averlo sfornato e metterlo su un panno di stoffa, in modo che tutta l'umidità venga assorbita dal panno stesso o. Questo passaggio è molto importante perché evita che una volta coperto il ciambellone troppo caldo produca una condensa che lo inumidirà facendogli perdere la sua consistenza.

2 Per mantenere inalterato il ciambellone, in realtà sono necessari pochi accorgimenti dato che essendo privo di parti cremose non necessita di essere conservato in frigorifero. Per evitare che il dolce si secchi o venga alterato il suo sapore è necessario evitare che entri a contatto con l'aria. Nel caso in cui il Ciambellone sia esposto all'aria per un periodo prolungato tenderà come prima cosa a seccarsi e dopo diversi giorni si potrebbe creare della muffa sulla sua superficie.

Continua la lettura

3 Un metodo molto semplice per proteggerlo è dunque quello di coprirlo: in commercio si trovano facilmente degli appositi set per conservare i dolci, di solito in plastica, costituiti da un vassoio di forma circolare e da una "campana" per ricoprirlo.  In alternativa, potete tranquillamente utilizzare strumenti che avete a disposizione a casa, come un vassoio o un piatto a seconda delle dimensioni del vostro ciambellone ed una ciotola o un'insalatiera da porvi sopra: la cosa importante è che riusciate a far aderire la "campana" alla base, in modo da evitare che l'aria riesca comunque ad entrare.. 

4 Un altro metodo molto diffuso è quello di utilizzare della pellicola trasparente o della carta di alluminio per coprire il ciambellone. In questo caso è necessario semplicemente porre il ciambellone su un piatto da portata e ricoprirlo completamente. Questi metodi sono fondamentali per mantenere inalterate le caratteristiche che rendono il ciambellone tanto amato da tutti.

Come preparare il ciambellone americano Ciambellone cioccolato e ruhm Come fare il ciambellone della nonna Come preparare la chiffon cake all'arancia

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili