Come conservare le melanzane per l'inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le melanzane sono un ottimo ortaggio che può essere facilmente conservato durante l'inverno scegliendo la ricetta che preferiamo. Ecco come preparare quelle acquistate o del nostro orto, per poterle consumare anche a distanza di mesi, ma senza perdere il loro sapore.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • melanzane
  • olio
  • aceto di vino
  • vasi per conserva con tappo
  • aglio
  • prezzemolo
  • spezie o altre verdure (peperoncino, pomodorini, origano, capperi)
36

La verdura conservata è molto pratica da realizzare: non solo potremo utilizzarla quando ne abbiamo la necessità, ma potremo renderla anche più saporita e gradevole al palato. Non si tratta quindi solo di un sistema per riutilizzare le melanzane che non mangiamo subito, ma una vera e propria ricetta da consumare come contorno o per arricchire e insaporire altri piatti. Per prima cosa procuriamoci alcuni di questi ortaggi, avendo cura di tagliare le parti ammaccate e rovinate e lavandole con abbondante acqua corrente per togliere eventuali impurità.

46

Per conservarle sott'olio, tagliamo il fondo e la parte superiore delle melanzane, e quindi realizziamo delle fette o dei grossi cubetti. Disponiamole poi in un ampio contenitore e cospargiamole di sale: questo serve per togliere l'acqua presente all'interno del vegetale ed è un'operazione indispensabile. Il composto va lasciato riposare per alcune ore e quindi ogni pezzo va strizzato con delicatezza per far uscire il liquido, disponiamo quindi il tutto su un canovaccio asciutto e pulito per assorbire quanto resta dell'umidità. In una pentola prepariamo ora una mistura di acqua e aceto di vino bianco in parti uguali, a seconda della quantità di verdura che andremo a bollire all'interno. Raggiunta l'ebollizione, immergiamo i pezzi di melanzana e facciamo cuocere per pochi minuti, circa 2 o 3, per scottarli quanto basta. Scoliamo con un mestolo a rete e mettiamo tutto in un colapasta fino a quando il liquido non è uscito. Alle verdure possiamo aggiungere, per insaporire, un trito di aglio e prezzemolo, mentre non sarà necessario il sale, perché sono già state precedentemente salate. Immergiamo il nostro miscuglio di melanzane, aglio e prezzemolo in vasi capienti da conserva e versiamo dell'olio fino a colmarli. Facciamo molta attenzione a far uscire tutte le bolle d'aria con un coltello, altrimenti le melanzane potrebbero ammuffirsi. Chiudiamo il vaso ancora caldo in modo che si sigilli. Per arricchire il composto e renderlo più saporito, possiamo aggiungere peperoncini, pomodorini, capperi e origano.

Continua la lettura
56

Per surgelare le melanzane, dovremo prima cuocerle, altrimenti diventano molli e anneriscono. Tagliamole quindi a fette spesse e lasciamole in un contenitore coperte con dei pizzichi di sale per asciugarle. Dopo qualche ora, passiamole su uno straccio pulito da cucina e grigliamole su entrambi i lati. Una volta cotte, possono essere divise in pratiche porzioni e messe in congelatore. Dopo essere state scongelate, come tutti gli altri alimenti surgelati, vanno consumate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cuoci sempre le melanzane prima di surgelarle
  • Fai attenzione a far uscire tutte le bolle d'aria nella conserva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 piatti con le melanzane

Le melanzane sono tra le verdure consumate durante tutto l'anno, ma maggiormente durante il periodo estivo perché sono di stagione. Che siano di forma ...
Antipasti

Come preparare le melanzane sotto aceto

Per la preparazione delle melanzane sotto aceto, andranno benissimo sia la varietà dalla forma allungata che quella tonda. Per ottenere poi dei sottaceti davvero prelibati ...
Antipasti

Come preparare le melanzane sott'olio

Le melanzane sott'olio sono fra le conserve alimentari più saporite e facili da preparare (con qualche accortezza e un po' di pazienza), e se ...
Primi Piatti

Come fare le tagliatelle provola e melanzane

Le tagliatelle provola e melanzane sono un piatto semplice e gustoso, e sono più facili da cucinare di quanto si creda. Particolarmente consigliato per chi ...
Consigli di Cucina

Consigli per un'ottima crema di melanzane

La crema di melanzane è un'ottima salsa per arricchire le nostre ricette. Possiamo utilizzarla in molti modi e prepararla non è poi così difficile ...
Antipasti

5 metodi economici per cucinare le melanzane

Le melanzane, ortaggio comune più facilmente reperibile nelle stagioni calde, ma anche in inverno se coltivate in serra, sono il frutto della Solanum melongena L ...
Antipasti

Come arrostire le melanzane

Tipici ortaggi estivi, le melanzane sono protagoniste indiscusse di numerose ricette tradizionali. Grazie alla loro versatilità e al sapore caratteristico, si prestano a diverse tecniche ...
Antipasti

Frittelle di quinoa alle melanzane

La dieta vegana è senza dubbio la rappresentante principale di una condotta alimentare sana, completa e volta al benessere fisiologico, eppure non sempre è facile ...
Antipasti

10 ricette facili e veloci a base di melanzane

Alzi la mano chi di voi non ama le melanzane!? Sicuramente sarete in numero davvero esiguo, perché questo ortaggio è molto molto amato nel nostro ...
Primi Piatti

Ricette vegan: lasagne di melanzane

Nella cucina italiana possiamo trovare molte ricette tipiche di alcune regioni che oramai fanno parte del patrimonio gastronomico nazionale. Molte delizie nostrane, infatti, varcano facilmente ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.