Come conservare le zucchine grigliate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come conservare le zucchine grigliate
15

Introduzione

Molto spesso quando prepariamo un buon secondo piatto, preferiamo gustarlo con un particolare contorno come insalata o conserve di vario tipo. Nella maggior parte dei casi questi contorni preferiamo acquistarli già pronti per essere gustati, in appositi negozi di alimentari, in modo da essere sicuri che il loro sapore sia sempre perfetto, ma spendendo in alcuni casi cifre elevate. In alternativa, potremo provare a risparmiare qualcosa preparando varie conserve con le nostre mani, in questo modo potremo mangiare questi prodotti quando vogliamo. Per fare ciò, sopratutto se non siamo degli esperti con questo mondo, potremo seguire tutte le indicazioni contenute all'interno delle varie guide che potremo trovare su internet. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a conservare correttamente le zucchine grigliate.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Zucchine fresche
  • Griglia
  • Caraffe o vasetti rigorosamente di vetro
  • Sacchetti per il freezer
35

Iniziamo col dire che potremo conservare le zucchine grigliate sottolio, oppure, una volta grigliate potremo congelarle in freezer per scopi futuri. Con la conservazione sottolio, si ha, ovviamente, il vantaggio di gustarle ogni qual volta ne abbia voglia, oppure quando si presenti la necessità di avere un contorno veloce se si presentano degli ospiti senza troppo preavviso. Le zucchine congelate invece, rappresentano una robusta scorta per esigenze future, che sarà utile anche per sperimentare altre ricette e contorni.

45

Per fare la conserva sottolio, prendiamo delle caraffe di vetro abbastanza grandi e sterilizziamole. Per fare questa operazione potremo metterle nel forno a 100° per 10 minuti circa, oppure metterle dentro una pentola con dell'acqua in ebollizione. Poi laviamole ed asciughiamole, controllando bene l'integrità del vetro e riempiamo, circa a metà le caraffe con le zucchine. Potremo aggiungere, a nostro piacere, del pepe nero in grani oppure del peperoncino e aglio. A questo punto, potremo aggiungere l'olio, possibilmente extra vergine di oliva, fino a coprire tutto il contenuto. Premiamo bene con una forchetta le zucchine affinché non rimangano bolle d'aria all'interno e poi chiudiamo bene le caraffe, infine, conserviamole in luogo fresco, al riparo dalla luce ed assicuriamoci che l'olio ricopra sempre interamente le zucchine, in caso contrario raggiungiamolo.

Continua la lettura
55

Vediamo adesso, come preparare le zucchine grigliate da congelare. Una volta grigliate, le fettine di zucchina andranno sistemate in un vassoio senza sovrapporle, facendole raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto, mettiamo il vassoio con le zucchine in freezer, per circa 20 minuti, questa procedura servirà per non farle attaccare fra loro durante il congelamento definitivo. Trascorso questo tempo, estraiamo il vassoio con le zucchine dal congelatore e riponiamo le fettine in appositi sacchetti per freezer.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come conservare le zucchine grigliate sott'olio

Il metodo della conservazione degli alimenti sott'olio è molto utilizzato perché consente di mantenere questi ultimi a lungo, senza alterare le loro proprietà e ...
Antipasti

Come fare le zucchine grigliate

Le zucchine fanno parte della famiglia delle Cucurbitaceae e sono un ottimo piatto per ogni stagione dell'anno. Si possono infatti preparare in moltissimi modi ...
Primi Piatti

Come fare i fusilli con alici e zucchine

La pasta è il cibo italiano per eccellenza, non manca mai nelle nostre tavole. Possiamo sempre sbizzarrirci a preparare dei piatti gustosissimi con differenti ingredienti ...
Antipasti

Come preparare gli involtini di radicchio

Può capitare che, per festeggiare una qualunque ricorrenza, si decida di realizzare un pranzo o una cena a casa propria, invitando amici e parenti a ...
Antipasti

Come fare la salsa tonnata

La salsa tonnata è ideale per il condimento di secondi di carne e di pesce. Essa è consigliata per accompagnare le verdure di cui ne ...
Antipasti

Come conservare le zucchine in agrodolce

Le zucchine in agrodolce sono ideali da servire come fresco antipasto o contorno in primavera o in estate. Gli ortaggi migliori per preparare questa pietanza ...
Primi Piatti

Come fare l'insalata di riso con verdure grigliate e tonno

L'insalata di riso con verdure grigliate e tonno è una portata saporita e leggera. È perfetta da consumare durante le giornate più calde. Potete ...
Primi Piatti

Insalata di farro, zucchine e gamberi

Un'insalata leggera e fresca è ciò che cerchiamo spesso e volentieri nelle giornate estive, calde e afose. Quando vogliamo mantenere anche la linea, purificare ...
Pesce

Ricetta: involtini di salmone e zucchine

Soltanto chi si sia impegnato almeno una volta ai fornelli è in grado di comprendere quanto sia gratificante creare con le proprie mani una pietanza ...
Primi Piatti

Verdure grigliate alla ricotta

Le verdure grigliate alla ricotta sono una ricetta molto leggera, sfiziosa e stuzzicante. Sono l’ideale da servire come antipasto per aprire un pranzo o ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.