Come creare coloranti alimentari

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I coloranti alimentari sono molto utilizzati in cucina per decorare le torte ed i biscotti. L'obiettivo di questa semplice ed esauriente guida è quello di aiutare tutti coloro che si cimentano nell'arte del cosiddetto "cake design" in modo del tutto naturale e salutare. Infatti, invece di utilizzare gli additivi alimentari prodotti in laboratorio, in questo tutorial viene spiegato come si possono creare in modo completamente naturale ed all'insegna del risparmio. A questo punto possiamo finalmente passare all'atto pratico di questa realizzazione.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Colino, lattuga, mirtilli, rape rosse, cavolo rosso, bicarbonato, fragole, aceto.
36

Per poter ottenere un colorante alimentare verde è necessario procurarsi di alcune foglie di lattuga. Successivamente occorre lasciare bollire un po' d'acqua in un pentolino, per poi mettere l'insalata che con il calore si ritrae immediatamente. In seguito si deve rimuovere la pentola dal fuoco, per poi frullare il suo contenuto. La gradazione del colore dipende dalla quantità di acqua che viene utilizzata. Nello specifico, per ottenere un verde più chiaro si deve aggiungere un po' d'acqua al tegame. Al contrario per realizzare un verde maggiormente scuro si deve bollire nuovamente per qualche minuto il composto, in modo tale da farlo restringere. A questo punto, tramite l'ausilio di un colino a maglie strette, è necessario andare a rimuovere tutti quei residui di lattuga presenti nel colorante.

46

Nel caso in cui si dovesse decidere di ottenere il colore blu, è fondamentale avere una manciata di mirtilli. Anche in questo caso il procedimento è lo stesso di quello che vi abbiamo descritto in precedenza. È sufficiente lasciarli bollire in poca acqua per qualche minuto, per poi frullare il tutto ed andare a filtrare mediante l'ausilio di un colino. Tuttavia se non è la stagione di mirtilli, si può ovviare al problema con l'utilizzo di un cavolo rosso. In questo caso, dopo aver bollito il tutto, è necessario aggiungere un cucchiaino di bicarbonato per far diventare blu il composto.

Continua la lettura

Approfondimento

5 ricette con i mirtilli
56

Se si ha l'intenzione di essere maggiormente creativi, una buona idea è quella di realizzare il colore rosso. Esso è abbastanza semplice da ottenere. Occorrono una manciata di fragole che, una volta lavate, devono essere frullate e filtrate per eliminarne i semini presenti. Successivamente si devono mettere in una pentola sul fuoco e si fanno bollire per qualche minuto, in modo tale da ottenere un colore abbastanza carico. In alternativa alle fragole si possono utilizzare i mirtilli. Con quest'ultimi si deve seguire il procedimento utilizzato per il colore blu, ma al posto di un cucchiaino di bicarbonato si deve aggiungere un cucchiaio di aceto. Così facendo, in pratica, si modifica il PH dei mirtilli e si ottiene un bel colore rosso.

66

Come si è potuto notare il meccanismo è abbastanza semplice da applicare e si può utilizzare per realizzare innumerevoli tipi di colore. Ad esempio, per realizzare un giallo si possono utilizzare i peperoni. Invece per produrre l'arancione andranno benissimo le carote. Se invece si vuole ottenere il colore fucsia, una soluzione è quella di usare delle rape rosse. Per quanto concerne il marrone, andrà più che bene il caffè solubile e così via. Se si dà spazio alla propria fantasia si possono stupire parenti ed amici con dei dolci colorati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come fare il vino ai mirtilli

I mirtilli sono piccoli frutti tondi simili a delle bacche di colore violaceo. Oltre ad avere innumerevoli proprietà antiossidanti ed antitumorali, questi frutti sono usati ...
Consigli di Cucina

10 modi per gustare al meglio i mirtilli

I mirtilli di colore rosso o nero sono dei piccoli frutti che crescono su piante arbustive tipiche del sottobosco. Ricchi di vitamine e di principi ...
Analcolici

10 ricette light per gli smoothies

Col l'arrivo del periodo della stagione estiva siamo tutti alle prese con la prova costume e con l'ansia dei chili di troppo. Non ...
Dolci

Come colorare lo zucchero a velo

Un dolce realizzato in casa può essere reso più appetitoso, curioso, e bello da vedere, avvalendosi dell'uso dello zucchero a velo. In questa guida ...
Dolci

Come fare lo sciroppo di mirtilli

Il mirtillo nasce e cresce spontaneamente da arbusti in località a clima temperato. Le varietà di mirtilli sono moltissime, ma i più noti sono quelli ...
Dolci

Ricetta: muffin dolci alle carote e mirtilli

A volte, quando vogliamo preparare un buon dolce, possiamo decidere di preparare una ricetta classica, ma rivista però in alcuni aspetti. I muffin alle carote ...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai mirtilli

Se avete un pranzo o una cena con gli amici e volete deliziarli con qualcosa dal sapore professionale, allora la ricetta che fa al caso ...
Dolci

Come fare i macarons alle fragole

Per chiunque va in Francia i "Macarons" sono di sicuro una delle tappe fondamentali. Non sono posti ovviamente, ma parliamo di dolcetti francesi davvero molto ...
Dolci

Come preparare la panna montata colorata

La panna montata fa da protagonista in tantissime ricette di dolci e, bisogna dire che piace praticamente a tutti, grandi e piccini, per il suo ...
Dolci

Come realizzare dei personaggi con la pasta di zucchero

Di origine francese, il cake design si è ormai trasformato in una vera e propria moda grazie all'estro creativo di fantasiosi pasticcieri-artisti americani. Artisti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.