Come cucinare gli spaghetti di soia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come cucinare gli spaghetti di soia
17

Introduzione

Negli ultimi tempi possiamo trovare negli scaffali dei supermercati gli spaghetti di soia. Utilizzati principalmente nei paesi asiatici, sono simili agli spaghetti di riso. Con la cottura crescono di volume e sono molto sazianti. Si cucinano in acqua bollente per un tempo molto breve, oppure si mettono in ammollo in acqua fredda ed in seguito si fanno saltare in padella. Li possiamo cucinare come meglio preferiamo, in modo semplice o più elaborato, ma in ogni caso veloce. Vediamo allora come cucinare per bene gli spaghetti di soia.



.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 200 grammi di spaghetti di soia, brodo vegetale q.b.,
  • 10 asparagi, 2 spicchi di aglio, succo di 1 arancia,
  • 1 cucchiaino di zucchero in canna, 1cucchiaio di aceto di mele,
  • 350 grammi di gamberi precotti o freschi,
  • 300 grammi di peperoni, verdi e gialli, 10 grammi di zenzero,
  • 1 cipollotto fresco, 4 cucchiai di salsa di soia,
  • 4 cucchiai di olio di semi di girasole.
37

Cucinare gli spaghetti di soia

Un primo piatto saporito da realizzare con gli spaghetti di soia, sono gli spaghetti con verdure e gamberi. Sono tante le varianti che possiamo adottare per questa ricetta e tanti i condimenti da poter utilizzare. Cominciamo quindi a cucinare i nostri spaghetti di soia.
Dopo avere pulito e lavato gli asparagi e tolta la parte dura, li dobbiamo legare insieme con uno spago e li cuciniamo in acqua salata per 8/10 minuti, con le punte fuori dall'acqua. Scolati e lasciati raffreddare, li tagliamo a pezzettini, lasciando le punte intere. Tagliamo anche il cipollotto a fettine sottili e lo zenzero. Lo peliamo e lo riduciamo a pezzettini. Adesso puliamo e laviamo i peperoni e li tagliamo a listerelle.

47

Fare soffriggere due spicchi d'aglio e lo zenzero

In una padella antiaderente facciamo soffriggere due spicchi d'aglio ed aggiungiamo lo zenzero, il cipollotto e lasciamo cuocere per qualche minuto. Ora aggiungiamo i peperoni, da rosolare a fuoco vivo per renderli croccanti, e gli asparagi. Infine sfumiamo con l'aceto di mele ed aggiungiamo lo zucchero di canna e la salsa di soia.
A questo punto uniamo il succo dell'arancia e continuiamo la cottura per qualche minuto, aggiungendo il brodo se le verdure dovessero asciugarsi troppo. È i momento di aggiungere i gamberi e cuocerli per un minuto se sono precotti o finché diventano di un bel colore arancio vivo se sono freschi.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Inserire un condimento a scelta

A parte cuciniamo gli spaghetti di soia e dopo averli passati sotto l'acqua fredda, li facciamo saltare nella padella con le verdure ed i gamberi. Infine possiamo servire con una spolverata di prezzemolo.
Poiché gli spaghetti di soia sono sottili e li possiamo trovare in matassine, a volte difficili da districare, possiamo portare ad ebollizione dell'acqua salata e li immergiamo lasciandoli coperti per qualche minuto, per poi scolarli e passarli in padella. Il condimento varia dal gusto personale, carne, pesce o altre verdure a piacere sono un'ottima variante a questo primo piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricette con i noodles

La prima domanda che si pongono i più è: cosa sono i noodles? Il noodles è una tipologia di "pasta", che però non appartiene alla ...
Pesce

Come preparare gli spiedini di gamberi in salsa di soia

Avete esaurito le idee riguardo i piatti da portare in tavola? Siete stanchi dei soliti sapori ed avete voglia di cimentarvi nella cucina orientale? La ...
Consigli di Cucina

5 condimenti per gli spaghetti di soia

Gli spaghetti di soia, tipici della cucina orientale, sono oramai divenuti un alimento di facile reperibilitá anche sul mercato italiano, oltre che per le proprietá ...
Primi Piatti

3 condimenti per i noodles

I noodles sono un piatto tipico asiatico. Conosciuto nel nostro Paese grazie ai ristoranti cinesi e giapponesi, sappiamo bene che sono gustosi e molto apprezzati ...
Primi Piatti

Come condire gli spaghetti di soba

La soba non è altro che una pasta di grano saraceno di forma simile a quella dei nostri spaghetti, tipica della cucina giapponese, anche se ...
Primi Piatti

Pasta con i gamberi: ricette

I gamberi sono un crostaceo pregiato che, se usato nel modo giusto, può regalarci delle ricette squisite in grado di stupire e sorprendere piacevolmente i ...
Consigli di Cucina

10 ricette con gli spaghetti

Si fa presto a dire spaghetti! Infatti, tra fare "un piatto di spaghetti" ed un "buon piatto di spaghetti", c'è un enorme differenza. Quante ...
Cucina Etnica

Come fare gli spaghetti di soia all'orientale

In questo articolo vogliamo dare una mano ocncreta a tutti i nostri cari lettori, ad imparare come fare, con le propei amni, gli spaghetti di ...
Cucina Etnica

Come preparare gli spaghetti di soia con carne

L'arte culinaria è una passione che coinvolge moltissime persone, poiché tra le altre cose sembra un'ottima attività per potersi rilassare e liberare la ...
Primi Piatti

5 primi piatti a base di pesce

Abbiamo ospiti a cena e vogliamo fare bella figura? Niente di meglio di una buona ricetta a base di pesce dunque. Preparare piatti con frutti ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.