Come cucinare il coniglio con le olive

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Siete in cerca di un ricetta nuova da aggiungere al vostro menù? Se quello che cercate è un secondo a base di carne e, in particolare, di coniglio, questo articolo fa certamente per voi. Infatti, in questa sede, spiegheremo come cucinare un ottimo coniglio con le olive. Il gusto a contrasto tra il dolce del coniglio e l'asprigno delle olive, accarezzerà anche i palati più esigenti. Farete un gran figurone con i vostri ospiti e riceverete moltissimi complimenti. La preparazione del coniglio con le olive non è particolarmente impegnativa ma piuttosto semplice e veloce. Ecco quindi, per voi, la ricetta. Buona lettura, buona preparazione e, naturalmente, buon appetito.

25

Occorrente

  • 1200 gr di coniglio tagliato in pezzi
  • trito di spezie fresche
  • 1 bicchiere di vino
  • 100 gr di olive taggiasche in salamoia
  • brodo vegetale
  • una piccola cipolla
  • olio extravergine
35

Come preparare gli ingredienti

Per questa ricetta, anche se l'ingrediente base sarebbe il coniglio, potrebbero anche adatte le lombatine di filetto. Dopo aver tritato accuratamente l'aglio insieme al rosmarino, la salvia, l'alloro e il timo mettete da parte il composto. Procedete sciacquando il coniglio sotto acqua fresca corrente e asciugatelo per togliere l'acqua in eccesso. Preparate una pentola di brodo vegetale da tenere in caldo, che sarà utile per ammorbidire di tanto in tanto il fondo cottura.

45

Come rosolare il coniglio

Successivamente, versate un po' di olio extravergine di oliva in una pentola abbastanza grande per contenere facilmente tutti i tranci. Unite uno spicchio d'aglio intero, una piccola cipolla tritata molto finemente e salate il tutto con moderazione. Fate rosolare, avendo cura di girare la carne ogni tanto. Una volta che il colorito del coniglio sarà diventato vivace e ben dorato da entrambe le parti, rimuovete lo spicchio d'aglio aggiungendo un bicchiere di vino bianco secco, e lasciatelo evaporare. Procedete unendo un paio di mestoli di brodo caldo e coprite la pentola con un coperchio. Lasciate cuocere il tutto per circa 35/40 minuti a fiamma bassa. In questa fase ricordate di bagnare spesso il composto con un po' di brodo.

Continua la lettura
55

Cottura finale

Una volta avviata questa prima fase di cottura, si può procedere unendo le spezie tritate inizialmente e le olive taggiasche. Il trito alle erbe darà vita ad un profumo intenso e delizioso. Infine, lasciate cuocere il tutto per altri 30 minuti circa prestando attenzione a tenere il coniglio sempre abbondantemente irrorato ottenendo un delizioso sughetto di condimento che potrete usare anche per insaporire delle patate arrosto abbinate direttamente o sul piatto o all'interno della pentola, avendo cura di mescolarle ed unirle delicatamente per non romperle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: coniglio in porchetta

La carne del coniglio ha molte proprietà nutrizionali. Ricca di gusto, contiene soprattutto ferro, potassio e fosforo. Il coniglio, essendo povero di colesterolo, è indicato per coloro che soffrono di ipercolesterolemia. Grazie all'abbondanza di proprietà...
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele con patate

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il coniglio al sidro di mele con patate. Lo stufato risultante è incredibilmente semplice e delizioso. Il coniglio è un animale laborioso da preparare. Vi piace il petto di pollo costituito da carne fondamentalmente...
Carne

Ricetta: fricassea di coniglio

Ecco a tutti voi, una nuova ed anche del tutto gustante ricetta, e nello specifico la fricassea di coniglio.Cercheremo di realizzarla nella nostra cucina, con le nostre mani e con la nostra fantasia.Il coniglio in fricassea è un secondo piatto gustoso...
Carne

Come cucinare il coniglio al cartoccio

La carne di coniglio è molto nutriente e leggera in quanto è carne bianca. Essa ha un basso contenuto di grassi e colesterolo rispetto ad altre carne bianche, inoltre ha un buon contenuto proteico. È ricca di fosforo, magnesio, potassio, in minor quantità...
Carne

Come preparare il coniglio al forno con le puntarelle

Esistono numerosi modi di cucinare il coniglio, la cui carne bianca e gustose, fa venire l'acquolina in bocca al solo pensiero. Uno di questi modi utilizza dei germogli della cicoria-asparago, le cosiddette "puntarelle", parecchio diffuse nella cucina...
Carne

Ricetta: coniglio alla provenzale in salsa

Il coniglio ha la carne magra, molto gustosa ed anche molto "bianca". Esso è ideale per molte e numerose pietanze, che sono anche intercambiabili con quelle dell'agnello e del pollo. Il coniglio selvatico è molto più saporito rispetto al coniglio che...
Carne

Come preparare il coniglio con salsa cremosa alle erbe

La carne di coniglio è una delle più apprezzate in Italia e si presta a una molteplicità di preparazioni, prima tra tutte naturalmente quella più famosa del coniglio alla cacciatora. Esistono però molte varianti particolari ed originali, che possono...
Carne

Ricetta: rotolo di coniglio ai pistacchi

Decidere cosa preparare e servire ai propri ospiti come seconda portata può diventare un problema spinoso, ed è per questo che oggi veniamo in vostro soccorso con questa deliziosa ricetta: il rotolo di coniglio ai pistacchi. Si tratta di un piatto comunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.