Come cucinare il polpo alla griglia

di Federica Vicari difficoltà: media

Come cucinare il polpo alla griglia   architettandoincucina.blogspot.com Siete pronti a una ricetta che vi farà sicuramente leccare i baffi? Eccone per voi una facile facile, sana e soprattutto gustosa. Oggi impariamo a cucinare il polpo alla griglia! Niente di più semplice, vi occorranno soltanto 15 minuti e potrete assaporare la bontà di un piatto fresco e leggero, ideale da servire ad una serata tra amici, o ad una cenetta romantica, accompagnato magari da un buon vino bianco. Non avete una griglia? Non preoccupatevi, si può tranquillamente utilizzare una comunissima griglia da cucina.
Per la preparazione di questo piatto occorrono pochi e semplici passaggi: vediamoli insieme!

Assicurati di avere a portata di mano: 2 polpi freschi di 1kg circa olio extra vergine d'oliva prezzemolo sale e pepe limone

1 Come cucinare il polpo alla griglia   architettandoincucina.blogspot.com Per prima cosa dovete assicurarvi che il polpo che state per acquistare sia fresco: Basatevi prima di tutto su una valutazione sensoriale, vista olfatto e tatto sono i vostri migliori amici.-l'olfatto: Annusate il polpo, se è fresco, sentirete un inconfondibile odore di mare, di alghe e di salsedine. Ma, attenzione, se avvertite odori sgradevoli di ammoniaca o d'inchiostro ti sconsiglio l'acquisto.-vista e tatto: considerate la carne. Non deve presentarsi né ingiallita, né rosata. In questi due casi il cefalopode è stato pescato da molti giorni. La colorazione che garantisce una freschezza è una madreperlatura della superficie, inoltre se guardate bene noterete una certa umidità e la superficie sarà cangiante di colore. Adesso l'unico problema rimane: e se il polpo fosse congelato? Come faccio a riconoscerlo? Per riconoscere i polpii surgelati da quelli freschi c'è una prova infallibile! Guardate il nero contenuto nel sacchetto, per essere sicuri che il polpo non sia stato congelato deve essere perfettamente fluido, denso, oleoso e di colore nero-vellutato. Se l'animale è stato scongelato, il liquido apparirà, invece, del tutto granuloso e anche il nero è diverso e sembrerà opaco.

2 Rivolgetevi alla vostra pescheria di fiducia: potranno aiutarvi anche nella pulitura del pesce, se non siete abbastanza pratici nel farlo da voi stessi. Adesso non resta altro che cominciare.
Per quattro persone, orientatevi su due polpi di circa 1 kg ciascuno. Pulite bene i polpi privandoli della pelle, dei filamenti, degli occhi e del becco. Quindi lavateli sotto acqua corrente per diverse volte, fino a quando non saranno ben puliti. È necessaria una precottura. Cucinateli in abbondante acqua calda salata per circa 15 minuti. Quindi togliete la pentola dal fuoco ma non togliete i polpi dall'acqua e lasciate che si raffreddino nel loro stesso liquido di cottura. Questo farà sì che i polpi rimangano teneri nella successiva cottura alla griglia. Una volta che i polpi saranno tiepidi, toglieteli dalla pentola, scolateli e tagliateli a pezzi piuttosto grossi.

Continua la lettura

3 Disponete i polpi in una terrina e cospargeteli di una marinatura a vostro piacimento.  Io vi consiglio di prepararne una semplice con olio, sale, pepe e prezzemolo.  Approfondimento Come condire polpo e patate (clicca qui) Coprite il tutto con pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.  Trascorso questo tempo, togliete i pezzi di polpo dalla marinata, e disponeteli su di una griglia ben calda.  Cuoceteli per 4-5 minuti per lato, spennellandoli spesso con la marinata, nella quale precedentemente aveva riposato il polpo.  Questo permetterà al vostro polpo di non seccarsi troppo e di rimanere succoso e profumato.  Una volta pronti, disponeteli su di un piatto di portata e cospargeteli con una bella spruzzata di limone, Guarnite con qualche ramoscello di prezzemolo e servite ben caldo.. 

4 Potrete accompagnare il polpo con un contorno di verdure miste cucinate alla griglia: patate e zucchine, ad esempio, oppure con una fresca insalata mista con pomodorini, finocchi e rucola. Con questo piatto semplice e gustoso, porterete a tavola un nuovo modo di cucinare il polpo, che non sia quello alla classica maniera (lesso oppure stufato). Vedrete che le vostre cenette saranno un successone e tutti vi chiederanno i segreti della vostra ricetta!

Come pulire e cuocere un polpo Ricetta: insalata di polpo e patate Come fare il millefoglie di polpo Come preparare il polpo alla luciana

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili