Come cucinare l'orata al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come cucinare l'orata al forno
17

Introduzione

L'orata è un pesce di mare: la sua caratteristica peculiare è la fascia dorata che questo pesce presenta fra un occhio e l'altro e che si prolunga posteriormente. Le carni dell'orata sono abbastanza nutrienti e si adattano bene a tutte quelle preparazioni che richiedono poco tempo di cottura. Fra le tante ricette che meglio esaltano il sapore di questo pesce, le più amate sono sicuramente l'orata al cartoccio e l'orata gratinata al forno. Con i passaggi seguenti ci occuperemo di illustrarvi come cucinare nel miglior modo possibile l'orata al forno, così da poter servire in tavola un secondo piatto davvero gustoso e nutriente.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Orata
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • mollica di pane
  • prezzemolo
  • vino bianco
  • peperoncino
  • pepe
  • cipolline
  • limone
  • 4-5 filetti di acciuga
  • aceto
37

Pulizia del pesce

Per la preparazione di entrambe le ricette è fondamentale pulire accuratamente il pesce: per eseguire al meglio questa operazione occorrono un tagliere, un coltello da cucina e un paio di forbici. Durante questa fase è indispensabile togliere tutte le squame con l'aiuto di un coltello e praticare un'apertura nella pancia del pesce con le forbici, così da poter estrarre le interiora. Successivamente si devono tagliare sia le pinne laterali che quella sotto il ventre, quindi si deve lavare l'orata all'interno e all'esterno fino a quando non sarà più presente alcuna traccia di sangue e, infine, bisognerà lasciarlo sgocciolare.

47

Orata al cartoccio

Per la ricetta dell'orata al cartoccio occorre sminuzzare i filetti di acciuga, aggiungere il succo di un limone, un po' di aceto, sale e pepe e mescolare: incorporare qualche cucchiaio di olio, le cipolline e le altre erbe aromatiche tritate. Irrorare da entrambe le parti il pesce con la miscela preparata e chiuderlo come se fosse una caramella con un foglio di alluminio. Infornare e lasciare cuocere per circa 20 minuti. Mettere il cartoccio ancora chiuso su un piatto da portata e servirlo così a tavola.

57

Guarda il video

Continua la lettura

Approfondimento

5 modi di cucinare l'orata
67

Orata gratinata al forno

Per la preparazione dell'orata gratinata al forno, invece, si dovrà continuare la pulizia del pesce, in quanto bisognerà togliere anche la testa, tagliare in 2 l'orata ed eliminare tutte le lische, tenendo conto del fatto che quelle più piccole si devono eliminare con una pinzetta. In alternativa, si possono acquistare i filetti già puliti. In una ciotola bisognerà mescolare la mollica, il sale, il prezzemolo, l'aglio e il peperoncino tagliati finemente e i pomodorini a pezzetti. Il tutto andrà poi inumidito con l'olio d'oliva e qualche goccia di vino bianco. Successivamente bisognerà disporre i filetti su una pirofila, con un pizzico di sale e andare a distribuire il composto per tutta la loro lunghezza. Per concludere, condire l'orata con un filo d'olio e metterla a cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 10 minuti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' senz'altro sconsigliata la lessatura perchè le carni perderebbero di compattezza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare l'orata con patate

L’orata al forno è una ricetta squisita da realizzare e portare in tavola per un secondo piatto di pesce raffinato ed estremamente gustoso. Le ...
Pesce

Come fare l'orata al pesto di limone

Una brillante ricetta da sperimentare per un secondo piatto speciale ed originale, in occasione di un pranzo tra amici o parenti, è quella dell'orata ...
Pesce

Ricetta: orata all’acqua pazza

Se desiderate preparare una cena deliziosa e leggera, vi consiglio di cucinare l'orata all'acqua pazza. Questa pietanza ha numerose qualità e si mostra ...
Pesce

Come preparare l'orata al sale aromatico

Se abbiamo voglia di preparare un secondo a base di pesce, le ricette in cui cimentarsi sono davvero moltissime e tutte si basano sulla buona ...
Pesce

Come preparare l'orata con uvetta e pinoli

Spesso e volentieri si è alla ricerca di un piatto nuovo e delizioso da degustare, ma non sempre si tratta di una scelta facile. Si ...
Pesce

Orata con salsa di capperi

Esistono tantissime ricette, ma spesso sono quelle più semplici a riscuotere successo. I piatti a base di pesce fanno impazzire le persone tanto che spesso ...
Pesce

Ricetta: orata al cartoccio

Il pesce è un cibo particolarmente indicato per l'uomo la cui alimentazione deve essere scarsa di grassi ma sempre ricca di proteine di origine ...
Pesce

Come preparare l'orata al cartoccio

L'orata è un pesce azzurro abbastanza prelibato che fornisce qualsiasi tipo di sostanze nutrienti che sono indispensabili al buon funzionamento del proprio organismo. Il ...
Pesce

Sandwich di orata al rosmarino

Il classico sandwich è un piatto di semplice realizzazione e soprattutto versatile: uno scrigno che si compone attraverso due fettine di pane riesce a custodire ...
Pesce

Cartoccio di orata ai frutti di mare

Il cartoccio di orata ai frutti di mare è un'idea originale e sfiziosa. Un trionfo di profumi. Un connubio di sapori. La delicatezza dell ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.