Come cucinare la rana pescatrice

di Misty Day difficoltà: media

Come cucinare la rana pescatrice   svinando.com La rana pescatrice (anche detta coda di rospo) è un pesce dall'aspetto caratteristico che ricorda appunto quello di una rana. Abita le acque di fondale sabbiose e sassose comprese tra 20 e 1000 metri. Può raggiungere dimensioni ragguardevoli, sono stati pescati esemplari di 200 cm di lunghezza per 57 kg di peso. È un pesce prelibato dalle carni magre e facilmente digeribile pertanto consigliabile anche agli ammalati e ai convalescenti. Per essere sicuri della sua freschezza è bene acquistarla intera, con tutta la testa, con la quale fra l’altro si possono cucinare ottime zuppe di pesce. Anche il fegato si può utilizzare per preparare dei crostini. Di seguito vedremo come cucinare la rana pescatrice.

Assicurati di avere a portata di mano: Dosi per 4 persone: 800 g di pescatrice Erbe aromatiche (basilico, prezzemolo, rosmarino) Aglio Olio extravergine di oliva Sale Per il contorno: 200 grammi di pomodori maturi 1 peperone da 100 g 1 zucchina media 50 g di olive nere snocciolate 1 costa di sedano

1 Il primo passo consiste nello staccare i due filetti dalla pescatrice, eliminando l'osso centrale e togliendo tutta la pelle. Bisognerà successivamente realizzare una marinata nella quale lasciare il pesce per almeno un ora. In una terrina si tritano finemente le erbe aromatiche (prezzemolo, basilico e rosmarino) poi si aggiunge uno spicchio d'aglio intero e leggermente schiacciato e un pizzico di sale e pepe. Si irrora, infine, con quattro cucchiai d'olio extravergine di oliva e mezzo bicchiere di vino bianco e vi si lasciano a marinare i filetti di pescatrice per circa un'ora. Trascorso questo tempo, si scolano i filetti di pescatrice dalla marinata, si adagiano in una teglia da forno e si fanno cuocere in forno preriscaldato a centottanta gradi, per quindici minuti circa.

2 Potete servire la pescatrice con un contorno di verdure quali zucchine, peperoni, sedani, pomodori. Spuntate quindi le zucchine, private il peperone dei semi e dei filamenti interni, mondate una costa di sedano e lavate il tutto. Tagliate a julienne le verdure fatele saltare in padella per circa dieci minuti.
Lavate i pomodori togliendo i semi e l'acqua di vegetazione, dividete la polpa a cubetti; tritate finemente l'aglio e la cipolla e fateli appassire con tre cucchiai d'olio, senza lasciarli colorire.

Continua la lettura

3 Aggiungete i pomodori e fateli rosolare per un minuto, unite le altre verdure cotte a parte, le olive e un pizzico di sale e pepe.  Mescolate ora con un cucchiaio di legno e fate insaporire per due minuti circa.  Approfondimento Ricetta dello stufato di rana pescatrice (clicca qui) A questo punto distribuite le verdure su un piatto da portata e adagiatevi sopra i filetti di pesce.  A parte fate restringere, a fuoco vivace, il fondo di cottura, versatelo sul pesce pronti a servire subito in tavola.. 

Rana pescatrice: come pulirla e cucinarla Bocconcini di rana pescatrice in crosta di mandorle Coda di rospo ai pomodorini Ricetta: coda di rospo alla provenzale

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili