Come cucinare le cervella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le cervella, che siano di vitello, agnello o suino, sono un alimento particolarmente ricco di fosforo e potassio. Dal sapore e dalla consistenza inconfondibili, sono un ottimo ingrediente per realizzare delle pietanze veramente gustose e saporite. Tramite questo tutorial, vi insegneremo come cucinare le cervella per ottenere gustose portate e di facile realizzazione.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • CERVELLA ALLA MILANESE (ingredienti per 4 persone): 500gr. di cervella di vitello, 1 uovo, farina q.b., pangrattato q.b., olio di semi di girasole, 1 pizzico di sale, 2 foglioline di salvia, il succo di un limone, prezzemolo tritato, un pizzico di pepe nero
  • CERVELLA DI VITELLA BOLLITE (ingredienti per 4 persone): 500gr. di cervello di vitello, il succo di 1 limone, olio extravergine d’oliva, pepe bianco, 1 ciuffo di prezzemolo fresco, 1 costa di sedano, sale
  • SFORMATO DI CERVELLO (ingredienti per 4 persone): 500gr. di cervello di vitello, 1 carota, 1 costa di sedano, 2 uova, 100gr. di parmigiano grattugiato – Per la besciamella: ½ litro di latte, 30gr. di burro, 30gr. di farina, sale, pepe
36

Cervella alla milanese

Dopo aver ben nettato le cervella, tagliatele a fettine spesse circa 2 centimetri. Passate le fettine nella farina, immergetele nell'uovo sbattuto con un pizzico di sale e impanatele bene con il pangrattato. In un tegame, scaldate l’olio con le foglioline di salvia e, quando sarà ben caldo, friggete le fettine di cervella, girando di tanto in tanto, per una cottura omogenea. Una volta cotte, ponetele per qualche minuto in un vassoio con carta assorbente, quindi disponetele sul piatto di portata, cospargendole con succo di limone, prezzemolo tritato ed un pizzico di pepe.

46

Cervella di vitella bollite

In una capiente pentola, portate ad ebollizione l’acqua ed aggiungete il sale, il sedano ed il ciuffo di prezzemolo. Fate bollire il tutto per circa 20 minuti. Una volta trascorso il tempo necessario, immergete delicatamente le cervella nel brodo caldo e continuate la cottura per altri 20 minuti. Nel frattempo, in una terrina, preparate la salsa per il condimento: versate il succo di limone ed aggiungete un filo di olio extravergine d’oliva ed un pizzico di pepe bianco, mescolando accuratamente.

Continua la lettura
56

Sformato di cervella

Questa ricetta, gradevole e sostanziosa, può essere considerata un piatto unico. Bollite le cervella in abbondante acqua salata, con la carota ed il sedano, per circa 30 minuti. Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della besciamella: mettete a scaldare il latte, stando attenti a non fargli raggiungere l’ebollizione. In un tegame, fondete il burro a fuoco moderato ed incorporatevi la farina, mescolando energicamente con l’ausilio di una frusta, per evitare che si formino grumi. Infine, versate il latte caldo, il sale ed un pizzico di pepe. Continuate a mescolare, fino ad ottenere un composto morbido e liscio, quindi spegnete e lasciate riposare. Scolate il cervello, riducetelo a pezzetti e mettetelo in una terrina. Aggiungete le uova, il parmigiano, 2/3 circa di besciamella e mescolate per far incorporare i vari ingredienti, aggiungendo del sale se necessario. Infine, imburrate uno stampo da forno e versatevi il composto, spianando accuratamente con un cucchiaio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per conservare le cervella, vi sconsigliamo di metterle in congelatore: l’estrema fragilità delle loro carni, infatti, rende alquanto complicato il decongelamento. Potete, invece, conservarle in frigorifero per un paio di giorni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 ricette veloci con i gamberetti

I gamberetti sono i crostacei più utilizzati in cucina. Il loro gusto delicato li rende perfetti per molti abbinamenti. Inoltre possono essere cotti in qualsiasi ...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni alla nizzarda

Tra i vari primi piatti ricchi di sapore da servire in tavola, classici, gustosi e ricchi di sapori che non passano mai assolutamente inosservati al ...
Carne

Come preparare la pancetta di vitello ripiena

Questo tutorial ha lo scopo di dare alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come preparare la pancetta di vitello ripiena. Questa ricetta è ...
Pesce

5 modi di cucinare il branzino

Il branzino, noto anche come spigola, è un pesce molto pregiato, tipico delle coste liguri. Gustoso e delicato è estremamente ricco di Omega 3, ideale ...
Carne

10 secondi a base di tartufo

I tartufi sono una specie di funghi ipogei molto rari, perché la loro crescita è condizionata molto dal clima. Il maggior produttore mondiale ed esportatore ...
Consigli di Cucina

10 ricette stuzzicanti con le patate

Tra gli ingredienti più diffusi, utilizzati e buoni nell'ambito culinario, troviamo le patate. Esse possono essere servite come ben sapete sia fritte, sia al ...
Primi Piatti

Le 10 migliori ricette di pasta al forno

La pasta al forno è un primo piatto estremamente gustoso e saporito. Particolarmente amato, è una pietanza tipica della tradizione culinaria italiana. Si può realizzare ...
Carne

3 secondi piatti con i funghi

I funghi costituiscono da sempre un alimento particolarmente gradito in cucina. I più apprezzati sulle nostre tavole sono, probabilmente, i porcini, dal sapore prelibato, carnoso ...
Primi Piatti

5 modi di cucinare i fagioli

Il seme della pianta che noi siamo abituati a chiamare semplicemente "fagiolo" in realtà ha centinaia di diverse varietà sparse per tutto il mondo, a ...
Primi Piatti

Come cucinare il risotto con gamberi e zucchine

Dopo aver imparato a fare il risotto, il passo per iniziare a sbizzarrirsi con un’infinità di varianti, è breve. Potete dare avvio alle prove ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.