Come cucinare le patate alla savoiarda

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come cucinare le patate alla savoiarda
17

Introduzione

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non lasciarci ispirare da una ricetta tipica piemontese come le patate alla savoiarda? Un'idea che comporta una realizzazione davvero molto semplice, ma capace di soddisfare anche i palati più esigenti con il suo gusto raffinato e corposo. Una preparazione golosa e veloce, perfetta per accompagnare un secondo a base di carne o per un pranzo sfizioso e last minute! Andiamo allora a scoprire insieme come cucinare le patate alla savoiarda.

27

Occorrente

  • 1 kg di patate
  • 250 gr di emmentaler
  • 1 bicchiere di latte intero
  • una presa di sale
  • 50 grammi di burro
37

Prepariamo le patate

Il primo step per preparare le nostre golose patate alla savoiarda, è andare ad occuparci del nostro ingrediente "green"! Per questa ricetta preferiamo delle patate dalla consistenza piuttosto farinosa. In questo modo rilasceranno molti meno liquidi durante la cottura. Iniziamo la preparazione andando a sbucciare delle patate piuttosto grandi. Quindi sciacquiamole per bene sotto l'acqua corrente. Adagiamo ora la patate sopra un tagliere e affettiamole. Portiamo ora una pentola sul fuoco e sistemiamo le patate al suo interno. Lasciamo cuocere le patate nell'acqua bollente per circa 10 minuti, quindi scoliamole.

47

Creiamo il piatto e inforniamo

Andiamo ora a prendere una teglia e imburriamola. Distribuiamo quindi le patate a fette, creando uno strato unico. Tagliamo adesso il formaggio a dadini e andiamo a sistemarlo sullo strato di patate. Per rendere le nostre patate alla savoiarda ancora più golose, guarniamole con dei riccioli di burro. Prima di passare alla cottura, irroriamo le patate alla savoiarda con il latte e aggiustiamole di sale. Possiamo anche profumare la nostra ricetta con una leggera spolverata di noce moscata e un pizzico di pepe nero.

Continua la lettura
57

Terminiamo la cottura e serviamo

A questo punto siamo pronte per passare allo step finale! Andiamo a infornare le patate alla savoiarda, in forno preriscaldato. Lasciamole cuocere ad una temperatura di 180°C per circa 30 minuti. Quando la superficie delle nostre patate alla savoiarda sarà ben dorata, possiamo sfornarle e portarle direttamente in tavola. Andranno infatti gustate ben calde! Per ottenere una golosa crosticina croccante, spolverizziamo le patate con del pangrattato. Le patate alla savoiarda sono un'idea semplice ma ricca di gusto, perfette da consumare in una fredda serata invernale. Potranno essere servite come piatto unico, o come contorno sfizioso per secondi a base di carne. Per rendere le nostre patate alla savoiarda ancora più cremose, possiamo irrorarle con della morbida besciamella profumata al gorgonzola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la nostra ricetta possiamo utilizzare anche del groviera o della fontina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 ricette golose con la cicoria

La cicoria selvatica, utilizzata per la preparazione di piatti regionali, appartiene alla stessa famiglia del radicchio e dell'indivia belga. Come questi due ortaggi ha un gusto leggermente amaro, ideale per creare interessanti contrasti di sapore in...
Cucina Etnica

Ricetta: chips di topinambur

I palati più golosi ed alla ricerca di sapori speciali, intensi e gustosi non sanno mai resistere alle patatine fritte, croccanti e salatissime. Si sa, però, che le chips croccanti reperibili in commercio possono essere anche molto caloriche e dare...
Dolci

5 ricette per dolci di carnevale senza glutine

Il freddo grigiore invernale sembra fermarsi un momento quando il periodo di Carnevale irrompe con i suoi colori vivaci! Coriandoli, maschere e musica rallegrano l'uggioso panorama, regalandoci una ventata giocosa e spensierata. Carnevale è anche il...
Dolci

Le 5 migliori torte per l'estate

Anche nel periodo più rovente dell'anno, il desiderio di concederci un momento goloso non va in vacanza! Perché allora non lasciarci ispirare da qualche idea fresca e delicata? Per le nostre preparazione golose estive puntiamo su frutta fresca e creme...
Dolci

Frutta da abbinare alla sbriciolata

Per sfornare una torta golosa e buonissima non è necessario essere delle pasticcere provette. Quello di cui abbiamo bisogno è un pizzico di fantasia e i nostri ingredienti! La sbriciolata è una torta buonissima e perfetta anche per mascherare qualche...
Carne

Come preparare le polpette di ricotta e patate

Per una cena estiva da trascorrere in compagnia degli amici, perché non lasciarci ispirare dal mondo sfizioso del finger food? Tra le tante idee golose, possiamo provare le fragranti polpette di ricotta e patate! Dei bocconcini croccanti che racchiudono...
Consigli di Cucina

5 secondi a base di birra

Il mondo della gastronomia è un affascinante viaggio tra ricette classiche e intramontabili e la ricerca di nuovi sapori e accostamenti. Tra le preparazioni più golose e ricche di sfumature di sapore, ci sono quelle che prevedono un ingrediente segreto....
Primi Piatti

Ricetta: fettuccine con zafferano e funghi

Le fettuccine sono un "ever green" della tradizione culinaria italiana, perfette per portare in tavola il calore dei pranzi famigliari. Versatili e golose, le fettuccine sono sia ottime accompagnate da sughi classici, che rivisitate in versioni più fresche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.