Come cucinare le taccole

Difficoltà: facile
Come cucinare le taccole
marcheplace.it
15

Introduzione

Le taccole sono una varietà di piselli, molto diffuse nel Mediterraneo e che, a differenze dei legumi tradizionali, vengono consumati interamente, comprese di baccello (come si fa con i fagiolini). Non sono molto diffuse ma sicuramente hanno un gusto intenso e delicato, che vi piacerà sicuramente. Vi consiglio di provarle. Vediamo, intanto, come cucinare le taccole; vi illustrerò qualche semplicissima ricetta.

25

Questa prima ricetta è la più semplice. Quello che dovete fare, è pulire innanzitutto le taccole: lavatele accuratamente sotto un getto d'acqua, tamponatele con della carta assorbente, eliminate il picciolo e l'eventuale filo che talvolta può essere presente ad un lato del baccello. Dopo averle pulite tutte, mettetele in una pentola con abbondante acqua salata e fatele lessare per qualche minuto. Scolatele e conditele con olio, sale e aceto a vostro piacimento. Potete consumarle subito oppure fredde.

35

Ottime sono con il pomodoro. Pulite le taccole così come vi ho illustrato nel passaggio precedente. In una padella, soffriggete una cipolla tritata finemente in due cucchiai di olio. Unite le leguminose e fatele saltare nell'olio per qualche secondo. Aggiungete, poi, la salsa o dei pomodori tagliati a pezzetti; date sapore con un pizzico di sale e qualche foglia di basilico. Fate cuocere per una decina di minuti e servite in tavola il piatto.

Approfondimento

Come fare le taccole
45

Potete anche preparare dei primi piatti, molto semplici. Pulite, prima di tutto come sempre le taccole. Ponete una pentola piena d'acqua salata sul fuoco. Quando l'acqua sarà arrivata a bollore, immergetevi le taccole e la pasta (preferibilmente spaghetti, ma anche corta può andare bene). Lasciate che cuociano, scolate e condite con olio a vostro piacimento; potete aggiungere del pepe macinato, qualche foglia di basilico e del formaggio grattugiato.

55

Per preparare l'altro primo piatto, sarà necessario sistemare le taccole private dei fili e dei piccioli, e dopo averle lessate in abbondante acqua salata, in una pirofila preventivamente imburrata. Preparate, a parte, in una padella la salsa che servirà per condirle. Mischiate, su fuoco moderato, una noce di burro, prosciutto tagliato a dadini e besciamella, mescolando di tanto in tanto. Lasciate cuocere per qualche minuto e versate sulle taccole bollite. Infornate a 180 gradi per una decina di minuti. Togliete dal forno, lasciate intiepidire e servite in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide