Come cucinare le zampe di rana

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La carne di rana non è certamente una delle più apprezzate nella cucina italiana. Infatti le rane vengono additate come un animale di palude, non adatto ad essere cucinato. Dovete sapere che in alcune culture, le zampe di rana sono considerate una prelibatezza, sopratutto se cucinate a dovere. Inoltre se le rane sono pescate in dei fiumiciattoli puliti, il loro sapore è ancora migliore. Dovete sapere che le zampe di rana sono molto saporite, hanno un gusto molto simile a quello del pollo. Sono inoltre senza grassi e quindi adatte a chi segue una dieta. Ovviamente occorre ricordare che le zampe di rana godono di una tipologia legislativa particolare, che ne regola la commestibilità. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come cucinare le zampe di rana.

24

Friggere le zampe

In particolare, la maggior parte delle volte, le zampe, vengono preparate fritte. Queste possono essere accompagnate da diversi ingredienti o spezie come erbe aromatiche o accompagnate da contorni quali funghi e patate. Per friggere le zampe di rane è consigliabile metterle a bagno in acqua marinata con aceto, prezzomolo, sale, pepe e aglio. Dopo un' ora bisogna togliere l'acqua, scolandole per bene e metterle nella pastella per friggerle in olio che dovrà in precedenza aver raggiunto una temperatura molto elevata.

34

Saltare le zampe in padella

Se invece vogliamo optare per una ricetta più leggera prepariamo le zampe di rana saltate in padella. Avremo bisogno di 100 gr di cosce di rana per persona, farina, sale, pepe nero, olio, burro, limoni e prezzemolo. Iniziamo sciacquando le zampe di rana e immergendole in una coppa piena di acqua fredda con un po' d'aceto, dove le lasceremo a mollo per circa due ore. Dopodiché mischiamo in una terrina la farina con il sale e un po' di pepe e facciamo scaldare un po' d'olio in una padella. Scoliamo bene le nostre rane e le immergiamo ad una ad una prima nella terrina con la farina e poi in padella, dove le facciamo cuocere per circa 8 minuti, finché non saranno sufficientemente dorate.

Continua la lettura
44

Servire le rane

Una volta cotte, le possiamo disporre su un piatto da portata addobbato con delle fette di limone lungo il perimetro. Mentre le lasciamo riposare, facciamo sciogliere in una padella del burro, al quale andiamo ad aggiungere del succo di limone, piccole fette d'aglio e un po' di prezzemolo. Dopo circa due minuti di cottura versiamo il composto sulle rane, le quali saranno pronte per essere servite. Potete accompagnarle con del buon vino bianco e delle fette di pane arrostito, con dell'olio extravergine di oliva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: spiedini di rana pescatrice e patate

In questa guida vado a spiegarvi passo dopo passo come realizzare una ricetta alquanto ricercata. Sto parlando degli spiedini di rana pescatrice e patate. Non tutti sanno che questa ricetta ha origini antichissime. Si narra che in passato i vecchi lupi...
Pesce

Primi piatti con la rana pescatrice

Cucinare il pesce, non sempre si rivela facilissimo. La delicatezza di queste carni infatti, rivela delle insidie durante la cottura. Proprio per questo motivo, si finisce per ripiegare su ricette testate! Il rischio però è quello di diventare ripetitivi...
Carne

Ricetta: come fare le rane in guazzetto

Le rane in guazzetto sono un tipico piatto, molto apprezzato e saporito della cucina lombarda, particolarmente nella zona di Pavia. Si tratta infatti, di un piatto completo, ricco di ferro, ma soprattutto dietetico. La preparazione del piatto è abbastanza...
Antipasti

Come preparare le polpette di rana pescatrice grigliate

A volte iniziare una dieta sana fa pensare a cibi che nessuno vuole mangiare mai, alla tristezza di dover anche assaggiare nuove cose, perché sono scritti nella dieta.In particolare, quando parliamo di bambini, viene sempre difficile far mangiare loro...
Pesce

Ricetta: filetto di rana pescatrice al cartoccio

Spesso si ha la voglia di sorprendere i propri ospiti invitandoli a cena e preparando qualcosa di davvero speciale, che nessuno può aspettarsi. Tra le varie pietanze più pregiate e più gustose da poter servire in tavola, è possibile scegliere di preparare...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice è un pesce molto diffuso nel Mare del Nord, presente anche nel Mediterraneo. Le sue carni magre sono molto buone. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la rana pescatrice. Per prima cosa impariamo a pulire una rana pescatrice. Tagliamo...
Pesce

Rana pescatrice in salsa allo zafferano

La rana pescatrice è un pesce dal sapore molto gustoso. A volte lo possiamo trovare nel banco del pesce al supermercato con il nome di coda di rospo. Ad ogni modo, esistono tantissime ricette deliziose a base di rana pescatrice. Una di queste prevede...
Carne

Come cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice, conosciuta anche con il nome di "coda di rospo", è uno dei pesci più prelibati, caratterizzato dalla sua carne magra, particolarmente apprezzata in cucina. A seconda della provenienza cambia il gusto della carne, più delicato il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.