Come cuocere la trippa di manzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
 Come cuocere la trippa di manzo
17

Introduzione

La trippa è un alimento che affonda le sue radici nella notte dei tempi, si tratta infatti di un piatto con origini molto antiche. In ogni regione è possibile trovare numerose varianti per cucinare questo piatto come ad esempio alla milanese, alla romana oppure alla emiliana. In qualunque modo però venga cucinata la trippa, quest'ultima è sempre, e comunque, in grado di regalarci sapori nuovi e delicati deliziando il nostro palato. Vediamo allora come cuocere la trippa di manzo.

27

Occorrente

  • Trippa di manzo : 1 Kg
  • 1 Cipolla
  • 1/2 Bicchiere di vino
  • Prezzemolo
  • Limone
  • Una presa di sale
  • Una spolverata di pepe
  • Faglioli borlotti
  • 1 Bicchiere d'aceto bianco
  • Qualche spicchio d'aglio
37

La preparazione

Il segreto per preparare un buon piatto di trippa, è la preparazione, seguita naturalmente da un'adeguata cottura. Questo alimento è possibile trovarlo sul mercato in due differenti versioni, la prima è quella dall'aspetto bianco, che le viene conferito in seguito ad una lavorazione da parte del produttore per conferigli il classico aspetto bianco. In alternativa c'è la versione naturale nera.

47

Secondo i gusti

La versione del tutto naturale quindi il suo aspetto è nero. La scelta deve essere effettuata in base ai nostri personalissimi gusti. Cominciamo con la preparazione, prendiamo la nostra trippa, laviamola sotto l'acqua corrente con molta attenzione, strofinandola con le mani. Effettuiamo diversi lavaggi, in modo da eliminare qualsiasi tipo d'impurità. Lasciamo poi la trippa all'interno di uno scolapasta facendo così in modo di eliminare l'acqua del lavaggio in eccesso. Prendiamo una pentola abbastanza capiente riempiamola con circa 5 dita d'acqua e mettiamola a bollire a fuoco allegro. Nel frattempo tagliamo la trippa a strisce larghe circa 1 centimetro. Non appena si presentano i primi segni di bollore aggiungiamo un bicchiere d'aceto bianco, una piccola presa di sale, immergiamo la trippa e lasciamo cuocere sempre a fuoco allegro.

Continua la lettura
57

La cottura

Con una forchetta, dopo circa 20 minuti, controlliamo la morbidezza della nostra trippa, se riteniamo che sia sufficiente, possiamo procedere con la cottura vera e propria. Tritiamo gli spicchi di aglio e il prezzemolo molto finemente, aggiungiamo questi due ingredienti alla trippa in cottura. Con un cucchiaio di legno diamo una rapida mescolata in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione. Dopo circa una decina di minuti di cottura, controlliamo che l'acqua si sia rappresa, aggiungiamo 1/2 bicchiere di vino bianco secco, aggiungiamo poi un paio di cucchiai di passata di pomodoro, mescoliamo.

67

In conclusione

Verso la fine della cottura della nostra trippa, potremmo aggiungere una scatola di fagioli borlotti, naturalmente sgocciolati dall'acqua di conservazione. Continuiamo la cottura per qualche altro minuto. A cottura ormai ultimata assaggiamo e correggiamo di sale, una spolverata di pepe nero possibilmente macinato fresco. Per donare al nostro piatto un sapore ancora più gradevole, potremmo spolverizzarlo con una manciata di parmigiano grattugiato e un'ulteriore spolvera di buccia di limone grattugiata al momento. Servire in tavola ben calda.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • DIFFICOLTA : bassa
  • COTTURA : 40 minuti
  • PREPARAZIONE : 15 minuti
  • DOSI : per 4 persone
  • SPESA : bassa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Maccheroni con la trippa

La trippa viene ricavata dallo stomaco del bovino. Nella tradizione italiana, era considerato un piatto povero ma allo stesso tempo molto diffuso. Infatti sono numerosissime le ricette che prevedono l'utilizzo della trippa. La cucina savonese propone...
Carne

Come preparare la trippa alla romana

La trippa alla romana rappresenta senza dubbio uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica dell'Italia centrale e in particolare del Lazio. Si tratta di una ricetta davvero molto semplice da preparare ed anche piuttosto economica. In questa guida...
Carne

Ricetta per trippa con i carciofi

La trippa altro non è che una parte dello stomaco dei bovini macellati. Abitualmente si acquista già cotta in quanto la sua bollitura iniziale richiederebbe molte ore; tuttavia è necessaria una seconda lessatura di circa un paio d'ore. Quest'ultima...
Carne

Come preparare la millefoglie di trippa

La trippa è un tipico secondo piatto romano, molto ricco e saporito. Una simpatica reinterpretazione del piatto è quella di renderlo una gustosa millefoglie, che possa sorprendere a tavola per originalità e bontà; vediamo quindi come prepararla. Ricordando...
Carne

Come cucinare la trippa

Moltissimi piatti della tradizione culinaria arrivano dalla cultura popolare. Qualche tempo fa queste pietanze erano il cibo di quelle persone che non potevano permettersi di meglio. Attualmente, con la diminuzione della povertà, molte di queste delizie...
Carne

Ricetta per la trippa alla fiorentina

La trippa alla fiorentina è un piatto tipico delle trattorie, ma presente anche in alcuni ristoranti molto rinomati. Con questa ricetta, che vede l'aggiunta finale del parmigiano grattugiato, anche un ingrediente che può destare qualche perplessità...
Carne

Come preparare la trippa alla bolognese

La trippa alla bolognese è un piatto tipico della tradizione romagnola che viene preparato in inverno. Ha un sapore ricco e può essere servita anche come piatto unico se si accompagna con polenta calda oppure con un abbondante contorno di verdure stufate....
Antipasti

Come preparare la frittata in trippa

Le uova hanno un ruolo estremamente importante nell'alimentazione, contengono proteine, zinco, ferro e vitamine, elementi necessari per la nostra crescita. Con un po' di fantasia si possono realizzare tante ricette che sapranno accontentare anche i palati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.