Come fare del pane di farro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il pane di farro è decisamente più leggero e digeribile del tradizionale con farina di grano. Si può acquistare nei supermercati, nei panifici che lo producono, oppure lo si può fare in casa utilizzando dei prodotti naturali e biologici. Il pane di farro è un alimento idoneo per una dieta mediterranea salutare e leggera. La preparazione casalinga non richiede necessariamente il possesso ci strumenti particolari, come le impastatrici o altri robot da cucina. Saranno sufficienti un piano di lavoro ampio e la forza delle proprie mani. Con i passaggi seguenti andremo a vedere in che modo si deve procedere per preparare in casa del pane di farro.

27

Occorrente

  • 300 g di farina di farro
  • 100 g di farina di grano integrale
  • sale
  • olio extra vergine d'oliva 2 o 3 cucchiai
  • 25 cl di acqua tiepida
  • 12 g lievito di birra
  • ciotola
  • tegame antiaderente
  • tagliere di legno
37

Preparare l'impasto

Cominciamo la preparazione andando a sbriciolare il cubetto di lievito di birra in un tegame con l'acqua calda (ricordatevi che non deve essere bollente), quindi facciamolo sciogliere lentamente. In una ciotola profonda, dobbiamo unire la farina di farro e quella integrale di grano setacciata, quindi bisogna aggiungere il sale e miscelare per circa un minuto. Versiamo ora il lievito liquido con l'olio extravergine d'oliva e lavoriamo con le mani l'impasto per circa dieci minuti. Per impastare con più facilità, si può versare il contenuto della ciotola su un piano di lavoro ampio, come un tavolo già infarinato. A fine lavoro bisognerà aver ottenuto un composto bello elastico e morbido. Per correggere un panetto troppo consistente, basterà aggiungere qualche cucchiaio di acqua e continuare a lavorare per alcuni minuti, fino a quando l'impasto avrà la consistenza desiderata.

47

Preparare il pane

A questo punto bisognerà ricoprire l'impasto con una pellicola trasparente alimentare oppure con un panno in cotone e riporlo in un ambiente tiepido o nel forno spento per circa trenta minuti. Ricordiamoci che per favorire la lievitazione sarà necessario evitare di scoprire il contenitore o muoverlo. Una volta trascorso il tempo indicato, dovremo adagiare l'impasto su un tagliere in legno leggermente spolverato con la farina: questo accorgimento eviterà che il pane di farro si attacchi alla superficie. Ora andiamo a lavorare per circa cinque minuti, poi diamo al pane la forma preferita. Solitamente, si predilige la classica a pagnotta, ma possono andare benissimo anche il filoncino oppure dei piccoli paninetti.

Continua la lettura
57

Cuocere il pane

Ora appoggiamo il pane di farro su una teglia antiaderente e facciamolo riposare per altri trenta minuti, ricoprendo con della carta da forno e un canovaccio in cotone pulito. Ricordiamoci che, anche in questo caso, il pane andrà riposto in un ambiente tiepido ed asciutto. Una volta che sarà trascorso il tempo indicato, adagiamo la teglia nel forno preriscaldato e facciamo cuocere il pane per trenta minuti a 240 gradi. Di tanto in tanto, è importante verificare la cottura per evitare l'annerimento della superficie del pane di farro. Nel caso in cui dovesse verificarsi a metà cottura, basterà spostare la pagnotta o il filoncino su un lato e chiudere il forno, in maniera tale che non gli arrivi il calore in modo diretto. Dopo che sarà trascorsa la mezz'ora, sarà necessario lasciare raffreddare il pane di farro su un tagliere. Quando avrà raggiunto la temperatura ambiente o è ancora leggermente tiepido, possiamo assaggiarlo: noteremo subito che al palato risulterà morbido e friabile. Il gusto è per certi versi simile a quello di grano duro, ma più digeribile. A questo punto possiamo conservare il nostro pane all'interno di sacchetti di carta alimentare oppure in un panno di lino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservare il pane di farro in un sacchetto per alimenti, in un luogo fresco ed asciutto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: carciofi ripieni con farro allo zafferano

I carciofi con ripieno di farro allo zafferano sono un piatto leggero, sfizioso e molto salutare: le caratteristiche benefiche del farro, infatti, lo rendono una buonissima alternativa al grano duro, oltretutto è molto digeribile e poco calorico. Se...
Antipasti

Come preparare l'insalata di farro con rucola e pecorino

L'insalata di farro con rucola e pecorino è un piatto freddo, ideale per l'estate, ma realizzabile con successo in qualsiasi periodo dell'anno. Gli ingredienti impiegati la rendono un'insalata davvero leggera ed allo stesso tempo gustosa e nutriente....
Primi Piatti

Ricette Bimby: farro ai carciofi

Se decidiamo di fare qualcosa di dietetico però al tempo stesso gustoso, possiamo preparare il farro ai carciofi, ovvero un piatto facilmente digeribile e con un buon apporto energetico. A riguardo del farro ai carciofi esistono svariate Ricette Bimby,...
Antipasti

Come fare Insalata di farro all'ortolana

Il farro, la più antica tipologia di frumento coltivato, era uno degli alimenti principali dell'uomo neolitico; con il trascorrere dei secoli, la coltivazione di questo cereale, si è notevolmente ridotta dando spazio al comunissimo grano tenero e duro....
Consigli di Cucina

Come cucinare il farro decorticato

In commercio esistono tre varianti di farro, quello decorticato, quello perlato ed infine la farina. Il farro decorticato subisce una prima lavorazione nella quale viene tolta solo la glumella, cioè la pellicola che lo avvolge, il farro perlato viene...
Primi Piatti

Come fare una minestra di farro e bietole

Durante i mesi invernali il principale problema è quello di riuscire a scaldarsi in qualsiasi modo. Uno dei modi migliori è senza dubbio quello di preparare qualche buona minestra calda. Esistono moltissime ricette per delle buone minestre, una delle...
Dolci

Ricetta: crostata con farina di farro e marmellata

Ricca di fibre e con un apporto calorico ridotto, la farina di farro trova largo impiego anche nella preparazione di dolci. L'impasto tradizionale della crostata prevede di solito una farina debole, ingrediente essenziale nella classica pasta frolla....
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza di farro

Il farro è un tipo di frumento che cresce su terreni poveri, con clima rigido, dove altri tipi di cereali non riescono a svilupparsi. L' utilizzo della farina di farro ha origini nel neolitico e oggigiorno viene soprattutto impiegata per produrre pane...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.