Come fare gli anelli di calamari al forno con patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli anelli di calamari al forno con patate sono un secondo piatto semplice e saporito, dal gusto tipicamente estivo e festaiolo. Ideali per un pranzo domenicale o una cena tra amici, sapranno stupire per il contrasto sapiente di sapori. Ma ecco una semplice guida su come fare gli anelli di calamari al forno con patate.

26

Occorrente

  • 400 g di calamari già puliti
  • 380 g di patate
  • 80 ml di olio e.v.o
  • sale e pepe q.b.
  • 1/2 buccia grattugiata di limone
  • prezzemolo
  • origano e timo fresco q.b.
  • pangrattato
36

Le verdure

Prima di tutto prepara l'intingolo con il prezzemolo e gli altri aromitrita finemente il prezzemolo fresco su di un tagliere con una mezzaluna e versalo in una ciotola con 50 ml di olio extravergine d'oliva, l'origano, il sale, il pepe e la buccia grattugiata di mezzo limone. Per un sapore migliore, macina il pepe sul momento. Immergi le patate in una pentola con acqua già salata. Metti sul fuoco a fiamma viva e porta ad ebollizione. Da questo momento, lasciale cuocere per una decina di minuti.

46

I calamari

Per portare in tavola un ottimo secondo piatto al forno, dal sapore unico e ricco, opta per calamari rigorosamente freschi. Quindi, lavali accuratamente sotto il getto dell'acqua corrente ed elimina eventuali impurità. Tagliali ad anelli o in alternativa a striscioline o rettangoli. Riduci anche i tentacoli a pezzetti. Sciacqua quindi le patate e sbucciale. Tagliale a tocchetti ma non troppo piccoli. Versa gli anelli di calamari nell'intingolo con il prezzemolo e gli altri aromi. Mescola meticolosamente per fare assorbire meglio il sapore. Trascorso il tempo indicato, scola le patate e se necessario aggiusta di sale. Unisci delle foglioline di timo e mescola delicatamente. A parte, prepara una pirofila rettangolare da forno adatta ad ospitare gli anelli di calamari e le patate.

Continua la lettura
56

La cottura in forno

Versa sul fondo della pirofila un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e distribuiscilo per bene su tutta la superficie. Quindi, disponi uno strato di patate e ricoprile con un altro di anelli di calamari. Ripeti il passaggio fino ad esaurimento degli ingredienti. Di norma, dovresti ottenere quattro strati complessivi. Quindi, spolverizza con il pane grattugiato in grande quantità, per ottenere una crosticina appetitosa. Aggiungi un filo di olio extravergine d'oliva ed inforna a 200° C. Lascia cuocere per almeno una trentina di minuti. Poi, gratina al grill per altri cinque. Porta in tavola gli anelli di calamari con le patate ancora caldi di forno. Il sapore sarà ineguagliabile. Lasciati deliziare dai calamari croccanti e dalla morbidezza delle patate. Gli aromi e la buccia del limone alleggeriranno la dolcezza tipica dei molluschi. Accompagna con un buon vino bianco, fresco e corposo. Completa il tuo pasto con un sorbetto al limone, magari preparato in casa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Accompagna con un buon vino bianco fresco e corposo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: frittura di calamari

Si sa che la frittura di calamari è un piatto di pesce molto amato da grandi e piccini e che delizia il palato e ma prima d tutto la vista. Lo possiamo gustare sia come delizioso antipasto che come secondo piatto da abbinare molto spesso ad una bella...
Pesce

Come preparare i calamari con cipolle

Abbiamo voglia di un secondo di pesce buono e sfizioso ma non sappiamo cosa fare. Al mercato vediamo dei bei calamari e così decidiamo di comprarli. Non vogliamo cuocerli semplicemente in umido in padella come al solito. Vorremmo invece provare qualche...
Pesce

Come preparare l'insalata di calamari

Una delle cose che chiunque preferisce mangiare e preparare è rappresentata senza dubbio dal pesce: sicuramente si tratta di un alimento particolare, dispendioso e non facilissimo da cucinare alla perfezione, ma comunque presenta tantissime proprietà...
Pesce

Come preparare un fritto misto di gamberi e calamari

Se sei amante del pesce e non vedi l'ora di andare in vacanza per poterlo gustare in riva al mare cullato dal rumore delle onde che si infrangono sugli scogli, prosegui con la lettura poiché questa guida fa proprio al caso tuo. Questa ricetta, tra i...
Pesce

Come fare i calamari al pesto

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare...
Pesce

Ricetta: anelli di calamaro in umido

Mangiare è la passione di chiunque in Italia, tanto che la nostra cucina può vantare una vasta gamma di differenti ricette per ogni tipi di alimento. Tra i cibi preferiti che possiamo trovare in ogni tavola certamente c'è il pesce. Il pesce è un po'...
Primi Piatti

Ricetta: ziti ai calamari

Se al mercato abbiamo acquistato dei calamari freschi, ed intendiamo cucinarli in un modo diverso dalla classica frittura, possiamo pulirli e poi preparare un gustoso sugo, ideale per condire della pasta possibilmente rigata come ad esempio gli ziti....
Pesce

Ricetta: calamari con uvetta e pinoli

Il calamaro è un mollusco che, in cucina, può essere utilizzato per creare meravigliosi sughi con i quali condire primi piatti, oppure, servito come secondo, cotto sulla griglia o cucinato in pentola o, ancora, sfruttando l'esistenza della sacca, cucinato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.