Come fare i bigné

Difficoltà: facile
Come fare i bigné
16

Introduzione

I bigné o in italiano bignole, sono dei piccoli dolci dalla forma tondeggiante, realizzati con pasta choux, ripieni con crema, cioccolato, panna e glassati. Spesso vengono utilizzati come antipasto, arricchiti con una farcitura salata. Facili e veloci da fare, piacciono ai bambini ed agli adulti e sono perfetti da servire come dessert a fine pasto o anche per accompagnare il tè del pomeriggio. Oltre a poter essere mangiati singolarmente, possono costituire l’ingrediente base per realizzare profiterole e torte Sanit Honorè. Ecco come fare i bigné in casa.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Pasta choux: 250 gr. di acqua; 150 gr. di farina 00; 80 gr. di burro; 3 uova; 1 pizzico di sale
  • Farcitura: crema, panna, cioccolato, caffè
Come fare i bigné
36

Per realizzare i bigné è necessario fare la pasta choux ovvero un impasto che viene cucinato due volte, che una volta cotto diventa leggero e facile da riempire. Riempite una casseruola con l’acqua fredda, versate dentro lo zucchero, il sale e il burro, mettetela sul fuoco a fiamma bassa e portate ad ebollizione, sempre mescolando. Non appena inizierà a bollire, togliete la pentola dal fuoco e buttate di colpo tutta la farina, amalgamandola bene per evitare che si formino i grumi. Ritornate a lavorare sul fuoco, continuando a girare con un cucchiaio l’impasto, finché non diventa omogeneo ed inizia a staccarsi dai bordi, formando una palla. Spegnete e lasciate intiepidire. Aggiungete un uovo per volta, facendo attenzione che venga assorbito completamente, prima di inserire l’altro. Mescolate con energia fino a che non ottenete una pasta liscia e compatta.

Come fare i bigné
46

Accendete il forno ad una temperatura di 220° se statico, altrimenti 190° se ventilato e lasciatelo riscaldare. Nel frattempo prendete una piastra da forno e foderatela con carta forno, leggermente inumidita, in modo che aderisca bene e non si muova. Con l’aiuto di una tasca da pasticciere, con una bocchetta liscia, realizzate dei mucchietti, grandi quanto una noce, non troppo vicini tra di loro. In alternativa potete anche usare dei cucchiaini per ripartire l’impasto, cercando di dargli una forma rotonda. Mettete in forno per circa 30 minuti, lasciandolo leggermente aperto, per evitare che si formi umidità ed ottenere dei bigné croccanti.

Come fare i bigné
56

Una volta cotti e tolti dal forno, lasciateli raffreddare, prima di farcirli, aiutandovi con una siringa da pasticciere o tagliandoli alla base con un coltello e inserendo il ripieno con un cucchiaino. Per la farcitura potete utilizzare la crema pasticciera, a cui potete aggiungere cioccolato sciolto, panna, caffè, della buccia di arancia o limone, in modo da creare diversi gusti. Un’idea sfiziosa è quella di creare un ripieno formato da ricotta, miele e scaglie di cioccolato.

Come fare i bigné
66

Dopo averli farciti, potete anche ricoprirli con glassa o cioccolato fuso e decorare con della panna montata. Oppure utilizzarli per realizzare un buon profitterole, formando una specie di piramide si cui far colare una glassa formata da cioccolato e panna liquida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide