Come fare i calamari al pesto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare i calamari al pesto
17

Introduzione

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare semplicemente ed in pochi minuti. Il profumo ed il sapore dei calamari al pesto colpirà il palato degli ospiti che cercheranno di carpire i segreti della nostra ricetta. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare i calamari al pesto.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 800 gr di calamari puliti
  • pesto genovese: 50 gr di foglie di basilico, 1/2 bicchiere di olio EVO, 6 cucchiai di parmigiano, 2 cucchiai di pecorino, 2 spicchi d'aglio, 1 cucchiaio di pinoli e 1 pizzico di sale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di succo di limone (non trattato)
  • 1 cucchiaio di farina tipo 00
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
37

Preparare il pesto

La cottura dei calamari è molto breve, allora per prima cosa prepariamo il pesto alla genovese nel caso in cui non lo avessimo già pronto in casa. Per tradizione il pesto alla genovese si prepara con il mortaio, ma noi per comodità useremo il frullatore. Scegliamo il basilico più fresco e profumato. Poniamo le lame del frullatore in frigorifero almeno un'ora prima di iniziare a preparare il pesto. Questo serve ad evitare che il frullatore cuocia le foglie. Mettiamo tutti gli ingredienti nella ciotola, ad esclusione dei formaggi. Aggiungiamoli dopo aver ottenuto una crema e continuiamo a frullare. Versiamo il pesto in un contenitore per mantenerlo in frigo, nel caso non venisse utilizzato in giornata.

47

Preparare i calamari

Terminata la preparazione del pesto, il condimento principale, prepariamo i calamari. Se abbiamo acquistato calamari già puliti, tagliamoli direttamente ad anelli. Gli anelli devono avere una larghezza di circa 3 cm. Mettiamo sul fuoco una padella sufficientemente capiente. Facciamo soffriggere gli spicchi d'aglio nell'olio d'oliva finché non acquista la giusta doratura.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Unire gli ingredienti

A questo punto uniamo all'olio i calamari e lasciamoli soffriggere per almeno 3 o 4 minuti. Se i calamari cuociono troppo diventano duri, quindi rispettiamo i tempi di cottura. Poi aggiungiamo il sale, il pepe, il succo di limone, la farina setacciata ed il vino. Lasciamo che questo evapori e che la salsa si addensi. Prendiamo il pesto preparato precedentemente e aggiungiamolo ai calamari. Mescoliamo bene i calamari con il pesto e facciamo cuocere ancora per 1 minuto. Scegliamo un bel piatto per portare i calamari in tavola. Scegliamone uno bianco così da mettere in risalto il colore dei calamari al pesto. Versiamo i calamari al pesto dalla padella al piatto. Infine aggiungiamo il prezzemolo tritato, lasciamo qualche rametto intero per guarnire il piatto di calamari al pesto. Serviamo i calamari al pesto caldi e accompagnati con fette di pane tostato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i calamari con cipolle

Abbiamo voglia di un secondo di pesce buono e sfizioso ma non sappiamo cosa fare. Al mercato vediamo dei bei calamari e così decidiamo di ...
Primi Piatti

Risotto menta, piselli e calamari

Se abbiamo voglia di un piatto estivo, fresco e colorato prepariamo un risotto con menta, piselli e calamari. Tanti sapori e colori racchiusi in una ...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure ...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure ...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di salvia

Il pesto è uno dei condimenti più amati dagli italiani. Esistono molte varianti del pesto alla genovese, come quello di rucola, zucchine, di broccoli e ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con calamari e limone

Ogniqualvolta ospitiamo qualcuno a pranzo o cena, difficilmente sappiamo cosa preparare di buono. Per trasformare un classico primo piatto in un capolavoro culinario, possiamo realizzare ...
Pesce

Come fare i calamari alla crema di asparagi

Per stupire il palato dei nostri ospiti con una preparazione raffinata, lasciamoci ispirare dai profondi sentori marini. I calamari alla crema di asparagi sono l ...
Pesce

Come preparare i calamari con funghi e pomodorini

I calamari sono sicuramente tra i molluschi più buoni e i più economici. Inoltre sono abbastanza facili da reperire, sia freschi che decongelati. Possiamo utilizzarli ...
Primi Piatti

Come fare il pesto di pomodori secchi

In questo articolo proporremo la realizzazione di una gustosa ricetta, molto utile per le serate estive che andremo a trascorrere con i nostri amici e ...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni di prosciutto e patate

Nella cucina italiana esistono tantissime ricette, molte delle quali a base di pesce. I frutti di mare e i prodotti ittici sono tipici della nostra ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.