Come fare i fusi di pollo al miele

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare i fusi di pollo al miele
17

Introduzione

Se siete abili con primi piatti e dolci, ma non riuscite mai ad avere la giusta idea per proporre in cucina ai vostri ospiti un secondo davvero sfizioso, questa ricetta potrebbe fornirvi la giusta ispirazione. Sicuramente avrete preparato la carne di pollo in decine e decine di modi diversi: le carni bianche si prestano a molteplici preparazioni e, se ben trattate, restano anche abbastanza morbide e quindi adatte anche ai più piccoli. In questa breve guida vi proporremo la ricetta del pollo al miele: dovrete aggiungere anche del limone, così da donare al pollo un delicato sapore agrodolce. Ecco quindi per voi alcuni consigli su come fare i fusi di pollo al miele.

27

Occorrente

  • 4 fusi di pollo
  • 2 spicchi d'aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 40 grammi di miele tipo millefiori o acacia
  • 20 grammi di burro
  • Erbe aromatiche: timo, rosmarino, origano
  • 2 limoni biologici
  • sale e pepe q.b.
37

La prima cosa da fare per preparare i fusi di pollo al miele è quella di foderare una pirofila con carta forno: su di essa dovrete adagiare i quattro fusi di pollo, che avrete precedentemente ben lavato e imburrato. Ricopriteli con le erbe aromatiche che avete scelto: le migliori sono il rosmarino fresco, il timo e un pizzico di origano. Unite anche gli spicchi d'aglio tagliati a metà e irrorate con il succo dei due limoni. Dovrete ora lasciare riposare per circa mezz'ora, in modo che il pollo prenda tutto il sapore degli aromi con cui è stato ricoperto.

47

Preriscaldate il forno a 180 gradi e cuocete il pollo per circa un'ora. Dovrete però tirare fuori la vostra pirofila con i fusi di pollo a metà cottura, quindi trascorsa circa mezz'ora da quando avete infornato: questo è il momento di spennellare i fusi di pollo con il miele, avendo cura di ricoprire le carni in modo uniforme. Se lo gradite, potete aggiungere anche un cucchiaio di senape, ma è del tutto facoltativo. Quando i fusi di pollo saranno ben spennellati con il miele millefiori, potete nuovamente inserire la pirofila in forno per far completare la cottura.

Continua la lettura
57

Prestate sempre attenzione alla cottura in forno e verificate se essa sta procedendo in modo uniforme: in caso contrario girate le carni come ritenete opportuno. Trascorsa l'ora di cottura vi serviranno altri tre minuti, per far dorare bene il pollo in superficie: attivate quindi la funzione "grill" (chiamata a volte anche "crisp") del vostro forno e fate formare la crosticina croccante. I vostri fusi di pollo al miele sono pronti: servite ben caldi, mettendo nei piatti con uno spicchio di limone accanto e un rametto di rosmarino fresco. Potete anche servire con delle ciotoline colme di miele, così i vostri ospiti che lo desidereranno potranno aggiungerne un po'.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete carni da allevamenti biologici e controllati
  • Per il miele affidatevi ad un produttore locale o ad un apicoltore di vostra fiducia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: fusi di pollo all'alloro

I fusi di pollo sono dei bocconcini di carne bianca ideale da presentare come aperitivo o secondo piatto (a seconda delle dosi) ai propri commensali. La ricetta che segue unisce la carne insieme all'alloro, in una cottura in umido che conferisce enorme...
Carne

5 piatti gustosi con il pollo

Al forno, in tegame o fritto? Le pietanze a base di pollo, intero o a pezzi, sono innumerevoli. La carne bianca e light del pollo, infatti, è molto versatile in cucina, oltre che apprezzata da grandi e piccini. Se siete alla ricerca di piatti gustosi...
Consigli di Cucina

Come fare la salsa per la fondue di carne

La fonduta è una ricetta tipica del Nord Italia, ma che ha origini in Svizzera e Francia. Molto spesso infatti si sente chiamare con il nome "fondue", la parola francese che indica questa salsa a base di formaggi con cui si accompagnano pane e carni....
Carne

Chupa chupa di pollo

Chi ama cucinare divertendosi non può tralasciare di imparare una ricetta originale ed allegra. Sicuramente i bambini apprezzeranno la carne di pollo e sarà più facile inserirla nelle loro abitudini alimentari quotidiane. Altrettanto le serate con...
Primi Piatti

Tortiglioni con ragù di pollo al limone: ricetta

La ricetta dei tortiglioni con ragù di pollo al limone è l'ideale per un piatto completo e di grande gusto. Il topinambur si sposa perfettamente con la carne bianca, insaporendola con decisione. La preparazione è di media difficoltà. Serviranno circa...
Antipasti

Come cucinare il topinambur

Il topinambur, o helianthus tuberosus, è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Essa è coltivata all'interno dei nostri giardini, il più delle volte, per il colore bellissimo delle sue margherite gialle, che conferiscono un tocco di...
Antipasti

3 ricette con pane raffermo

È tipico delle città del penisola a forma di stivale creare ricette originale partendo dall'utilizzo del pane come base. Nelle città italiane, infatti, questo alimento è sempre presente a tavola. Spesso e volentieri può capitare che ce ne sia addirittura...
Antipasti

Broccoli affogati con pancetta

In questa guida cercherò di spiegarvi nel modo più semplice e chiaro possibile come fare degli squisiti broccoli affogati con pancetta che è una delle ricette tra le più squisite che si possono cucinare. Vi illustrerò nei vari passaggi della guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.