Come fare i mini panettoni al cioccolato

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il panettone è il più tradizionale dei dolci che vengono consumati durante il periodo delle festività natalizie. Ne esistono principalmente di due tipi: classico e con una passa e canditi; tuttavia, negli ultimi anni si è diffusa anche la versione "mini" adatta per i bambini, che prevede anche l'aggiunta del cioccolato. Questo dolce viene acquistato abitualmente già preparato e confezionati nei supermercati, anche se è possibile prepararlo tranquillamente anche in casa in quanto gli ingredienti necessario sono semplici e facilmente reperibili. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare i mini panettoni al cioccolato.

25

Occorrente

  • 400 g di farina per dolci macinata a pietra
  • 125 g di burro
  • 140 g di zucchero semolato
  • 250 g di pasta madre
  • 2 uova
  • 150 ml di latte
  • 100 g di gocce di cioccolato
35

Preparazione dell'impasto

Cominciamo con il far sciogliere a bagnomaria il burro. Nel frattempo tagliamo longitudinalmente la bacca di vaniglia e scaldiamola per qualche minuto insieme al latte intero. Quando il latte bolle, spegniamo la fiamma e uniamo il burro fuso, mescolando per bene. Versiamo nella planetaria la pasta madre. Togliamo la vaniglia dal latte e travasiamo il resto in una ciotola. A questo punto incorporiamo due uova e accendiamo l'impastatrice a velocità media. Quando notiamo che la consistenza diventa compatta e senza grumi, aggiungiamo la farina e abbassiamo la velocità della planetaria. Versiamo quindi lo zucchero e le gocce di cioccolato e aumentiamo al massimo la velocità per 10 minuti.

45

Preparazione degli stampini

Prendiamo la ciotola e copriamola con un foglio di pellicola trasparente, quindi mettiamola a riposare in un luogo caldo ed asciutto per 3 ore. Trascorso il tempo necessario, imburriamo gli stampini e riempiamoli con il composto. Rovesciamo lo stampino e facciamo rotolare la parte superiore della pasta per creare delle piccole ripiegature a spirale, tipiche dei panettoni. Battiamo ogni formina sul piano di lavoro per evitare che si possano formare addensamenti o bolle d'aria sulla base.

Continua la lettura
55

Cottura

Ricopriamo i piccoli stampi con la pellicola trasparente e facciamoli lievitare nuovamente per 8 ore. Per accelerare il processo, possiamo metterli nel forno ad una temperatura di 45-50 °C (in questo caso saranno sufficienti 6 ore). Quando l'impasto toccherà il bordo superiore dello stampo, significherà che è pronto per essere cotto. Preriscaldiamo quindi il forno a 180 gradi e sistemiamo i nostri mini panettoni nella parte intermedia e cuociamoli per una ventina di minuti. I nostri mini panettoni con gocce di cioccolato sono pronti per essere servito: sfornate i dolci e lasciateli raffreddare su una gratella prima di mangiarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare dei biscotti da regalare

Regalare dei biscotti fatti in casa, può essere un'idea creativa e originale, non solo a Natale, ma anche in altre occasioni dell'anno. La scelta di cucinare dei biscotti con le proprie mani, è qualcosa che verrà sicuramente apprezzato dalle persone...
Dolci

Come farcire il pan brioche

Generalmente per le feste di compleanno o delle cene a buffet si cerca sempre di preparare degli stuzzichini veloci da consumare come: polpettine, pizzette, tramezzini e altro. Tuttavia, rendere appetitosi certi bocconcini non è sempre semplice, anche...
Dolci

Spiedini di panettone e mascarpone

Accade spesso che durante le feste natalizie rimangano degli avanzi e non si sa come consumarli. Molte volte li si consuma a fatica, ma in molti ricorrono al riciclo e alla rivoluzione del piatto. A tutti sarà capitato a Natale di ricevere numerosi panettoni,...
Dolci

Come preparare un panettone al limone

Il Natale arriva sempre in uno sfavillio di lucine colorate, qualche leggero fiocco di neve e l'immancabile profumo dei dolci tipici di questa festività. Il panettone è un vero e proprio must have della tradizione natalizia, presente su ogni tavola....
Dolci

Come preparare la crema Chantilly

Come si può intuire dal nome, la crema chantilly ha origini dalla pasticceria francese ed è molto famosa ed apprezzata nel mondo, non solo per la sua bontà, ma anche per la sua capacità di accostarsi a tantissime tipologie di dolci ed ingredienti...
Dolci

Ricetta: crema inglese

Una delle ricette base della pasticceria è la preparazione della crema inglese. Si tratta di una crema di semplice e di rapida esecuzione, molto simile alla crema pasticcera ma che si distingue da essa per l'assenza della farina. Anche per questo motivo,...
Dolci

Come riutilizzare gli avanzi di pandoro e panettone

Come spesso accade, una volta passate le festività natalizie ci si ritrova con una serie di Pandora o panettoni di cui ci si vorrebbe volentieri disfare. In questa guida vi daremo alcuni suggerimenti su come riutilizzare gli avanzi di pandoro o panettone,...
Dolci

Ricetta: Muffin di panettone

Le festività natalizie sono da sempre le più amate. Ogni anno facciamo scorta di torroni e panettoni, in modo da accontentare tutti. Però ci sono ricette fatte in casa che è possibile preparare. Tali pietanze possono sostituire i dolci classici del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.