Come fare i taralli glassati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare i taralli glassati
16

Introduzione

Preparare i dolci in casa è rilassante e salutare. E chi, almeno una volta non ha provato a farlo? Preparare piatti tipici, specie nel periodo delle feste, da anche una certa soddisfazione. E allora, visto che si avvicina la Pasqua, prepariamo un dolce tradizionale di origine Pugliese, i taralli glassati.
I taralli glassati sono dei biscotti nati appunto, in occasione della celebrazione Pasquale.
Vediamo quindi come prepararli in casa.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Farina 00 500 gr.
  • Lievito per dolci 1 bustina
  • Ammoniaca per dolci 1 bustina
  • Scorza di limone 5 gr.
  • Tuorlo d'uovo 1
  • Uova 4
  • Burro 150 gr.
  • Latte q. b.
  • Albume 1
  • Zucchero a velo 170 gr.
36

Taralli glassati

Preparare i taralli glassati è semplicissimo. Preparate tutti gli ingredienti ed iniziamo. Prendete una ciotola capiente e metteteci dentro la farina, il lievito e l'ammoniaca setacciati. Unite quindi il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti. Le uova e il tuorlo e la scorza grattugiata del limone, per aromatizzare e profumare i taralli.

46

Preparazione dell'impasto

Impastate il tutto con le mani e fate attenzione a far sciogliere per bene il burro. Amalgamate quindi tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. Se l'impasto risulta troppo duro, aggiungete un po' di latte. Dovete ottenere un composto morbido ma non appiccicoso.
A questo punto dividete l'impasto in 20 pezzetti di uguale grandezza e con le mani create delle strisce di pasta, abbastanza spesse e lunghe circa 15 cm. Poi prendete le estremità delle strisce e mettetele una sopra l'altra. Con l'aiuto del pollice schiacciate le estremità l'una contro l'altra finché non si attaccano. In questo modo si verranno a creare dei cerchietti.

Continua la lettura
56

Creazione dei taralli

Disponete i cerchietti appena creati, su delle teglie ricoperte da carta da forno. Tra l'uno e l'altro mantenete una certa distanza in modo che, gonfiandosi non si uniscono. Infine infornate per circa 20 minuti a 180°. Fate attenzione alla cottura, per evitare che i taralli si brucino. Una volta cotti tutti i taralli, metteteli da parte e lasciateli raffreddare. Nel frattempo preparate la glassa. Sbattete un albume in una ciotola e poi, un po' alla volta, aggiungere lo zucchero a velo. Se volete rendere i vostri taralli più profumati, mettete nella glassa qualche goccia di succo di limone.

66

Glassatura dei taralli

Concludete col glassare i biscotti. Spennellateli per bene in superficie e infine, fateli asciugare. A questo punto i taralli glassati sono pronti. I taralli glassati si possono decorare con mandorle, con piccole praline argentate o colorate. Sono ottimi per servire un dolce alternativo ai vostri ospiti, ma anche per una golosa merenda per i vostri bambini. È preferibile preparare i biscotti un giorno prima. Se non sono abbastanza freddi, si rischia di sentire il sapore dell'ammoniaca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare i taralli al pepe

State pensando a qualcosa di sfiziosi per i vostri amici e non sapete cosa preparare? Niente paura. La soluzione potrebbe essere immediata e facile da ...
Consigli di Cucina

Come preparare i taralli con la pasta madre

I taralli sono pietanza tipica di una regione del sud Italia, ovvero la Puglia. Le versioni più canoniche dei taralli sono salate e sono condite ...
Dolci

Come fare degli alberelli glassati per i bambini

Le feste natalizie si avvicinano, e voi volete preparare dei dolcetti sfiziosi e originali per i vostri bambini e per i vostri ospiti con cui ...
Antipasti

Ricetta: taralli al sesamo e limone

Se avete fatto di recente un viaggio o una gita fuori porta in Puglia, non potete non aver assaggiato i celebri taralli, delle saporite ciambelline ...
Dolci

Ricetta: taralli allo zucchero e vino

Preparare qualche ricetta in cucina è sicuramente un ottimo modo per sfruttare il proprio tempo in maniera utile e soprattutto produttiva. Potremmo, quindi, preparare una ...
Dolci

Profiteroles allo zabaione glassati: ricetta

La ricetta dei profiteroles allo zabaione glassati consente di realizzare un dolce davvero squisito. I profiteroles sono un classico della cucina francese, conosciuti per il ...
Cucina Etnica

Come utilizzare i semi di finocchio

I semi di finocchio sono una spezia dal gusto particolarmente dolce, che si avvicina molto a quello dell'anice. Sono ricchi di fibre, di calcio ...
Dolci

Come preparare i cantucci glassati

I cantucci sono i biscotti toscani più conosciuti nel mondo. La ricetta tradizionale autentica è solo una ma ne esistono tante versioni differenti e tutte ...
Dolci

Come riciclare gli avanzi di gelato

Capita il più delle volte di comprare il gelato in estate e ritrovarsi a doverlo smaltire in inverno per la quantità eccessiva. Con la frutta ...
Dolci

Come fare i pop corn glassati

Se vi piacciono i pop corn e non riuscite a rinunciare al bicchierone colmo quando andate al cinema, o non potete fare a meno di ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.