Come fare il brodo di carne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il brodo di carne
16

Introduzione

Durante il periodo invernale, quando cominciano ad abbassarsi le temperature, ci si sente stanchi e si cominciano a prendere i primi raffreddori. Pertanto non c'è niente di meglio che rimettersi in forze con un bel brodo di carne fatto in casa. Si tratta di una ricetta molto semplice da fare ma che è estremamente salutare per l'organismo. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare il brodo di carne.

26

Occorrente

  • Bollito di manzo
  • 2-3 Carote
  • 2 Cipolle
  • 4-5 Pomodori freschi
  • Sedano
  • Piperina
  • olio
  • sale
  • 3l acqua
36

La prima cosa da fare consiste nel procurarsi la carne. Per fare questa ricetta è possibile adoperarne diversi tipi ma il più indicato è senza dubbio il bollito di manzo. Perciò immergiamo la carne all'interno di una pentola abbastanza capiente con dell'acqua fredda e iniziamo a preparare.

46

A questo punto dobbiamo procurarci anche tutte le verdure necessarie alla realizzazione. Quando acquistiamo le carote, preferiamo quelle con il ciuffo. In questo modo possiamo assicurarci di comprare un prodotto freschissimo. Togliamo il ciuffo alle carote e laviamo le verdure come di consueto. Tagliamole a pezzetti e mettiamole nella pentola dove già cuoce la carne. Successivamente possiamo mettere il nostro brodo sul fuoco. A partire da quando l'acqua inizia a bollire lasciamo il fornello acceso a fuoco lento con il coperchio sollevato solo di poco. Lasciamo bollire dolcemente per almeno due ore (anche due ore e mezza). Quando la carne è ben tenera possiamo filtrare il brodo e raccoglierlo in una ciotola.

Continua la lettura
56

Esiste un utilizzo alternativo della ricetta. Quest'ultimo permette alla carne di diventare un ottimo secondo piatto, e alle verdure cotte di diventare un perfetto contorno. Per fare questo, facciamo molta attenzione a mettere le verdure in acqua intere, invece che spezzettate. Al termine della cottura descritta estraiamo la carne e tagliamola a pezzi. Andiamo a condirla con olio, aceto e cipolline novelle. Recuperiamo anche le verdure e piazziamole come contorno per la carne. In questo caso, volendo, possiamo aggiungere ai contorni anche delle patate non troppo grosse. Ricordiamo che, in entrambi i casi, bisogna aggiungere il sale ma meglio se a fine cottura. Inoltre, se il brodo risulta troppo magro, possiamo permetterci di condirlo con un filo d'olio, anche se solitamente non si verifica questa necessità. Se al contrario il brodo ci sembra estremamente grasso e si crea una patina sulla superficie dell'acqua, possiamo toglierla utilizzando un semplice cucchiaio.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare i calamari alla brace

Non c'è niente di meglio che del buon pesce fresco, specie se stiamo organizzando una cena o un pic nic tra amici. Tra tutte le tipologie di pesce, una di quelle che si presta meglio alla cottura su brace sono i calamari. I calamari appartengono alla...
Dolci

Come caramellare l'ananas

Uno dei frutti tropicali maggiormente consumato sulle nostre tavole è l'ananas che si caratterizza per il suo profumo zuccherino e la polpa a tratti acidula. È un frutto molto importante per la dieta umana in quanto ricco di minerali e fibre, aiuta...
Antipasti

Come preparare gli involtini di salmone alla siciliana

Gli antipasti costituiscono un buon biglietto da visita per una cena elegante e sfiziosa da proporre ad ospiti esigenti e schizzinosi. E se l'ingrediente principe è il pesce, il risultato sarà eccellente. Infatti, in un menù di pesce, il salmone non...
Consigli di Cucina

5 modi per preparare un caffè

Il caffè è un piacere da concedersi in piena tranquillità, ideale in ogni istante della giornata. Se bevuto in compagnia, è un momento di condivisione irrinunciabile! A tal proposito, vi suggeriamo i 5 modi migliori per preparare un caffè degno di...
Pesce

Come fare i filetti di sogliola ai pistacchi

In un menù a base di pesce, una ricetta assolutamente da provare è quella dei filetti di sogliola ai pistacchi. È un piatto semplicissimo e velocissimo da realizzare (occorrono circa dieci minuti), ideale per gli adulti e i bambini, e particolarmente...
Pesce

5 ricette con il tonno fresco

Il tonno è un alimento essenziale in qualsiasi dieta perché apporta la quantità di proteine e grassi buoni, gli Omega 3. Molti lo preferiscono d'estate perché si presta alla preparazione di piatti veloci e gustosi. Di seguito vedremo quindi 5 ricette...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di semolino

La minestra di semolino è un piatto che risale a tempi antichi, quando ancora non esistevano i cibi liofilizzati, gli omogeneizzati, i surgelati. Questi ultimi hanno risolto il problema della pappa dei bambini, essendo prodotti che si preparano molto...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di gamberi

La vellutata di gamberi è una gustosa ricetta di origine francese; essa è abbastanza apprezzata anche alle nostre latitudini. È una minestra semplice da cucinare che richiede circa un'ora di tempo. Nel tutorial vengono dati alcuni utili consigli su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.