Come fare il burro in casa

di Silvia Pa difficoltà: media

Come fare il burro in casa Avete mai pensato di produrre il burro in casa? Molti di voi riterranno sia una cosa complessa e alla portata solo di grandi stabilimenti, ma vi stupirete nel vedere come sia un'operazione semplicissima e persino divertente. Se lo preparerete una volta, inoltre, non saprete più farne a meno: il sapore del burro fatto in casa, infatti, è decisamente migliore rispetto a quello del burro acquistato, più corposo e avvolgente, carico di gusto e liberamente aromatizzabile (aggiungendo varie spezie durante la preparazione).

Assicurati di avere a portata di mano: 250 ml di panna liquida, shaker (o bottiglia di plastica), biglia d'acciaio (o moneta da un euro), colino, canovaccio.

1 Come fare il burro in casa L'ingrediente principale per fare il burro è la panna. Vi serviranno quindi 250 ml di panna liquida fresca, che troverete nel banco frigo dei supemercati. Avrete anche bisogno di uno shaker, che per chi non lo sapesse è quell'oggetto che usano i baristi per preparare i cocktails. Se però non ne avete uno in casa, non spendete soldi inutilmente: una bottiglia di plastica vuota andrà bene lo stesso. Infine, dovrete procurarvi una biglia d'acciaio. Se avete dei figli, è facile che abbiano delle costruzioni magnetiche (come la famosa marca Geomag) in cui troverete la biglia in questione. In alternativa, potrete anche usare una moneta da un euro.

2 Come fare il burro in casa Dopo esservi procurati il necessario, il passo successivo sarà quello di versare la panna nello shaker (o nella bottiglia). Disinfettate e sciacquate bene, poi, la biglia (o eventualmente la moneta). A questo punto dovrete mettere nello shaker anche la biglia, e chiuderlo bene. Va però fatta una precisazione: se usate una bottiglia e una moneta, probabilmente il collo della bottiglia non sarà sufficientemente largo per far passare l'euro. Fate quindi un taglietto nella parte superiore della plastica, in modo da riuscire a spingere dentro la moneta. Sigillate poi il taglio con del nastro adesivo da pacchi. E adesso comincia il divertimento: cominciate ad agitare lo shaker con energia per circa tre minuti. Nella bottiglia trasparente vedrete subito le trasformazioni: inizialmente la panna si monterà, poi si smonterà e si dividerà in tanti piccoli grumi e in liquido opaco. I grumi in questione saranno il vostro burro, ma occorre ancora qualche accorgimento.

Continua la lettura

3 Come fare il burro in casa E' arrivato il momento di aprire lo shaker, o tagliare il fondo della bottiglia.  Mettete i pezzetti di burro in un colino e sciaquateli sotto l'acqua fredda con un getto molto delicato .  Approfondimento Come trasformare un'anguria in un cocktail (clicca qui) Prendete ora un canovaccio, adagiatevi dentro il burro scolato e strizzatelo per far uscire il liquido in eccesso .  Il procedimento è quindi terminato: non dovrete far altro che sistemare il burro in un contenitore richiudibile, in modo che non assorba gli odori del frigorifero.  Ricordatevi che questo burro non contiene conservanti, quindi potrete usarlo per circa tre giorni, non di più.  Per evitare sprechi, preparatene poco per volta: dopo la prima volta che lo avrete fatto, saprete qual è la quantità necessaria per la vostra famiglia, quindi vi regolerete meglio sull'acquisto della panna liquida.  Potrete anche provare alcune varianti aromatizzando il burro.  Per far ciò, una volta terminata la preparazione, amalgamate al burro spezie o erbe varie a seconda del vostro gusto personale.  Appena preparato, infatti, il burro sarà ancora morbido e vi permetterà di compiere tale operazione con facilità.. 

Non dimenticare mai: Conservarlo in frigorifero in un contenitore chiuso per non più di tre giorni.

Come preparare il Mary Pickford Come fare il mojito alla fragola Come fare il caffè shakerato Cocktail: Jack Rose

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili