Come fare il coniglio alla ligure

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il coniglio alla ligure
17

Introduzione

Piatto tipico della tradizione genovese, il coniglio alla ligure è l'ideale per un delizioso pranzetto domenicale di successo. È un secondo gustoso e dal sapore lievemente rustico, conferitogli dall'aggiunta di pochi ma ben assortiti ingredienti, come le olive taggiasche, i pinoli, il misto di erbe aromatiche e la sfumatura di un ottimo vino bianco. Pur essendo una pietanza molto semplice ed economica, i tempi di preparazione sono piuttosto lunghi, pertanto, è possibile cuocere con largo anticipo e riscaldare qualche momento prima di portare in tavola. Per ottimizzare e valorizzare la portata, consigliamo di abbinare un buon Rossese di Dolceacqua. Vediamo insieme, passo dopo passo, come fare il coniglio alla ligure.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 1,2 kg di coniglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di origano
  • 2 rametti di timo fresco
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio d'aglio
  • brodo vegetale
  • 2 bicchieri di vino bianco o rosso
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe nero q.b
  • olive taggiasche
  • pinoli
37


Pulite il coniglio e tagliatelo in una dozzina di pezzi, mettendo da parte la testa, il fegato ed i reni. Disponete la carne in un tegame senza nessun condimento e fate cuocere a fuoco lento fin quando non avrà espulso tutto il liquido. Lavate, asciugate accuratamente e tritate finemente 1 rametto di rosmarino, 1 di origano, 2 di timo fresco e 2 foglie d'alloro. In una padella capiente, unite l'olio extravergine d'oliva, la cipolla, l'aglio tritati, le erbe aromatiche, il sale, il pepe nero ed i pezzetti di carne. Fateli rosolare uniformemente su entrambi i lati per una decina di minuti, fino ad ottenere la tipica colorazione dorata. A parte preparate del brodo vegetale utilizzando una cipolla, una costa di sedano ed una carota. In alternativa usate un dado classico.

47

Sfumate, adesso, con del vino bianco. Se volete conferire maggiore corposità alla carne, utilizzate quello rosso. Fatelo evaporare completamente ed unite le olive taggiasche ed i pinoli. Per questi ultimi potete scegliere se utilizzarli interi o sminuzzarli. Aggiungete la testa, il fegato ed i reni che avete messo precedentemente da parte. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere, a fuoco lento, per circa 60 minuti, fino a completa cottura. Di tanto in tanto, ricordate di aggiungere del brodo vegetale, per evitare che la carne si attacchi al fondo bruciandosi.

Continua la lettura
57

La cottura sarà completa quando il coniglio avrà assunto il tipico colore dorato all'esterno e bianco all'interno. Rispettate i tempi di cottura per evitare la carne risulti troppo secca. Una volta pronto, trasferitelo su di un piatto da portata dai bordi abbastanza alti ed irrorate la carne con abbondante sugo di cottura. Portate in tavola ben caldo e servite ai vostri commensali. Accompagnate con una insalata verde mista. Per esaltare il sapore rustico della pietanza, ricordate di abbinare un vino rosso corposo, come un Rossese di Dolceacqua od un Velletri.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate i tempi di cottura per evitare che la carne diventi troppo secca
  • Per esaltare il sapore rustico della pietanza, si consiglia di abbinare un vino rosso corposo, come un Rossese di Dolceacqua od un Velletri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pesto ligure fatto in casa

Il pesto alla ligure trova la sua prima apparizione in uno dei testi di Virgilio, una raccolta intitolata "Appendix Vergiliana", in cui il poeta parla del "moretum", un impasto che, nonostante la densità, poteva essere spalmato su varie pietanze e che...
Carne

Ricetta: coniglio alla provenzale in salsa

Il coniglio ha la carne magra, molto gustosa ed anche molto "bianca". Esso è ideale per molte e numerose pietanze, che sono anche intercambiabili con quelle dell'agnello e del pollo. Il coniglio selvatico è molto più saporito rispetto al coniglio che...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza alla ligure

Vi mostrerò in questa guida come fare la pizza alla ligure in modo semplice e veloce. Le varianti di questa pizza variano in base agli ingredienti che vengono utilizzati. La pizza alla ligure tradizionale prevede l'uso delle acciughe, una variante detta...
Carne

Come fare il coniglio con i peperoni

Per completare un menù particolare si può decidere di preparare un secondo di carne di coniglio. Ovviamente va presa, scegliendola in modo adeguato e attenta. Un particolare da non sottovalutare per ottenere un piatto succulento e delicato. La parte...
Carne

Ricetta: coniglio in umido

Il coniglio in umido si tratta di una ricetta molto semplice da preparare e sicuramente gustosa. Per ottenere degli ottimi risultati, è necessario prestare il massimo dell'attenzione alla rosolatura della carne che deve essere insaporita con un trito...
Carne

Come preparare il coniglio all'ischitana

Il coniglio offre una carne tenera e prelibata dal gusto unico e inconfondibile. Sono numerose le ricette che si possono preparare con questa tipologia di carne, e possono essere impiegate come secondo durante la cena o il pranzo, a secondo dell'esigenza...
Carne

Ricetta: coniglio al vino rosso

È noto che le carni bianche sono molto digeribili e presenti in qualsiasi dieta. Prendiamo come esempio il coniglio: la sua carne ha un colore rosato, è magra e ricca di vitamine del gruppo B; mentre il colesterolo e il sodio sono a livelli molto bassi....
Carne

Come cucinare il coniglio alle acciughe

Tra le carni bianche il coniglio è una delle più magre: è facilmente digeribile, contiene poco colesterolo e molte proteine. Con il coniglio è possibile creare numerose ricette, soprattutto dei secondi deliziosi, cuocendolo sia arrosto che in umido,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.