Come fare il gazpacho andaluso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
Come fare il gazpacho andaluso
16

Introduzione

Il gazpacho andaluso è un piatto che ha le sue origini nel sud della Spagna, precisamente in Andalusia. Questa pietanza può essere definita una zuppa fredda che è stata creata soprattutto per trovare sollievo nelle calde giornate estive. Esistono molte ricette per realizzare questo piatto prelibato: ci sono persone che la presentano a pezzetti, quelle che aggiungono molti spicchi d'aglio e chi invece segue i propri gusti. L'elemento in comune tra le diverse versioni è l'assenza della cottura degli ingredienti. In questa guida possiamo imparare come fare il gazpacho andaluso autentico.

26

Ingredienti

Per realizzare l'ottimo gazpacho originale è molto importante usare le corrette quantità di ogni ingrediente che lo compone. Il più importante ingrediente per quanto riguarda la quantità è il pomodoro fresco che deve essere maturo al punto giusto. Questo ingrediente prezioso conferisce alla pietanza quella freschezza necessaria alla rovente estate dell'Andalusia. Ma è anche fondamentale un buon equilibrio tra i vari ingredienti. Innanzitutto dobbiamo prendere 8 pomodori, lavarli e tagliarli a pezzi. Quindi li mettiamo in un'insalatiera. È bene che i pezzi di pomodoro siano piuttosto ridotti altrimenti di sarà è più difficile tritarli nel mixer per fare il gazpacho.

36

Preparazione

A questo punto dobbiamo prendere due peperoni verdi, pulirli bene, eliminando i filamenti e i semi, e tagliarli a pezzetti. Quindi aggiungiamoli ai pomodori e tritiamo uno spicchio d'aglio. Versiamo nell'insalatiera 12 cucchiai di olio extra vergine d'oliva e 6 cucchiai di aceto bianco. Quindi procediamo a pulire e tagliare un cetriolo piuttosto grande, metterlo nell'insalatiera e aggiungervi 150 grammi del pane raffermo precedentemente messo in ammollo. Alla fine possiamo condire il tutto con parecchio cumino e del sale. A questo punto possiamo tritare il tutto mediante un mixer a immersione fino a ottenere una crema. Questa si può servire agli ospiti nella scodella di terracotta tipica dell'Andalusia oppure nel bicchiere come si usa spesso nei bar.

Continua la lettura
46

Servire la pietanza

Il gazpacho potrebbe essere pronto ma in effetti manca proprio l'elemento più importante, ossia il freddo. Nessuno in Spagna vi offrirà il gazpacho con ghiaccio ma possiamo aggiungervi alcuni cubetti se abbiamo fretta di servirlo. La cosa migliore è prepararlo il giorno precedente e conservarlo in frigorifero ben chiuso in modo da servirlo ghiacciato. Questo sistema consente anche di far amalgamare bene gli ingredienti per ottenere un risultato davvero perfetto.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare il gazpacho

Il gazpacho è un piatto tipicamente spagnolo. Trattasi di una zuppa che pare sia nata in Andalusia che è la regione dove la produzione di ortaggi, verdure e olio d'oliva è maggiore. In base alle regioni dove viene preparata questa zuppa ha delle particolarità....
Cucina Etnica

Gazpacho di frutta e verdura estiva

L'estate è la stagione perfetta per portare in tavola ricette freschissime e sfiziose! Per un pranzo all'aperto, perché non lasciarci ispirare dalla "caliente" Spagna? Il gazpacho è una zuppa fredda totalmente "green", perfetta per combattere il caldo...
Consigli di Cucina

Gazpacho di frutta estiva

Il gazpacho è un tipico piatto spagnolo, la caratteristica, di questo piatto, è quella di servire frutta o verdura frullata rigorosamente crudi, proprio come se fosse una zuppa ma cruda.Il classico gazpacho è quello di pomodoro, pasto fresco, molto...
Dolci

Ricetta: Gazpacho di frutta

Il gazpacho di frutta è una tipica ricetta della cucina iberica e più precisamente di origine spagnola; la sua composizione è molto simile alla macedonia che tutti noi conosciamo, ma viene arricchita dall'aggiunta delle erbe aromatiche, come la menta,...
Primi Piatti

Ricetta: gazpacho di peperoni

Ricevere ospiti in casa propria è un'arte, che spesso e volentieri non va a coppia con l'abilità culinaria! È possibile ritenersi dei cuochi provetti, ma combinare così tanti ingredienti forzatamente da trasformare una piacevole serata in un completo...
Antipasti

Come preparare una cena finger food

Per una cena estiva all'aperto in compagnia degli amici di sempre, perché non dare un tema in stile finger food alla serata? Un'idea fresca e originale per rendere il momento della cena più informale e divertente. Il finger food, letteralmente cibo...
Consigli di Cucina

5 piatti freddi per l'estate

In estate, con le alte temperature, torna il desiderio di portare in tavola piatti freschi e leggeri. Per non rinunciare al gusto, perché non lasciarci ispirare da 5 piatti freddi perfetti per l'estate? Tante idee sfiziose e light per affrontare il caldo,...
Antipasti

5 preparazioni veloci con il frullatore a immersione

Uno degli elettrodomestici più versatili e utili in cucina è sicuramente il frullatore a immersione o minipimer. Oltre ad essere un pratico aiuto per la buona riuscita di alcuni piatti salati è utile anche nella preparazione di merende salutari o anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.