Come fare il pan brioches

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il pan brioche è facile da preparare e molto versatile. Nasce per la prima volta in Francia ed è servito solitamente con una forma di bauletto garantendo un’ottima fragranza e una consistenza morbida ideale anche per i palati più sopraffini. Per questi motivi spesso viene anche usato come pane o impiegato al posto delle fette biscottate per una colazione di tutto rispetto e piena di gusto. La sua preparazione è molto facile ed è necessario seguire pochi trucchi per riuscire a sfornare un pan brioche degno di un panettiere. Nella guida che segue illustreremo come preparare un pan brioche da utilizzare poi in diverse occasioni, anche come contrasto tra dolce e salato. Non vi resta che continuar4e nella lettura della guida per scoprire come fare.

27

Occorrente

  • 550 gr di farina 00
  • 25 gr lievito di birra
  • 75 gr di zucchero
  • 250 ml di latte
  • 100 gr burro
  • 2 tuorli d'uovo
  • Un pizzico di sale
37

L'impasto

Per prima cosa dobbiamo preparare l'impasto. Prendiamo una ciotola di medie o grandi dimensioni e mettiamo dentro i 550 gr farina, 75 gr zucchero e una tazza abbondante di latte (circa 200 ml). Dopo di che dobbiamo iniziare ad amalgamare gli ingredienti al centro della ciotola.

47

I liquidi

Ora passiamo ai liquidi. In un altro contenitore, meglio se un becher tarato, versiamo: 250 grammi di latte fresco, 2 di tuorlo d'uovo (anche 3 dipende dal volume che desiderate ottenere). Dopo questa operazione aggiungiamo il liquido al nostro impasto, aggiungiamo 25 grammi di lievito di birra e un cucchiaio di farina, incominciamo ad impastare. Appena l'impasto ha preso struttura aggiungiamo ancora 100 grammi di burro ammorbidito e 5 grammi di sale.

Continua la lettura
57

Ultimi Passi

Dobbiamo fare assorbire dalla farina tutti i 100 gr di burro dopo di che l'impasto dovrà risultare morbido ma non appiccicoso. Se occorre possiamo utilizzare altra farina. Mettiamo a lievitare la massa in un ambiente caldo e possibilmente secco per 2 ore, se d'inverno per almeno 3 ore (a causa dell'umidità dell'aria). Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo l'impasto e con attenzione facciamo le tre pieghe. Pieghiamo la parte più vicina al nostro corpo verso l'interno e quella lontana dal nostro corpo sempre verso l'interno. Ripetiamo questa operazione almeno per tre volte.

67

Lievitazione

Prendiamo uno stampo grande per plumcake e imburriamolo per bene. Foderiamo lo stampo con carta da forno che aderirà perfettamente grazie al burro. Mettiamo il nostro impasto e lasciamolo lievitare per altre due ore ma questa volta non coperto. Riscaldiamo il forno a 180 gradi e inforniamo. Cuciniamo a questa temperatura per almeno 15 minuti e proseguiamo per altri 25 minuti a 160 gradi. Non apriamo il forno per i primi 25 minuti. Per controllare il grado di cottura facciamo la prova stecchino; se esce asciutto il nostro pane è cotto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • niente fretta, un po' di pazienza e ingredienti di qualità

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le brioches vegane

La dieta vegana è un regime alimentare che "mette al bando" ogni tipo di prodotto di origine animale, a differenza della dieta vegetariana, in quella vegana non sono ammessi formaggi, uova, latte e miele. Quindi questa dieta comporta delle rinunce, ma...
Dolci

Ricetta: brioches senza uova

Durante le giornate noiose e monotone, l'ideale è cimentarsi in qualche ricetta che riesca a riempire il tempo, magari accompagnati dai bambini. La brioche è un dolce molto morbido che si ottiene da un impasto lievitato, da gustare a colazione accompagnata...
Dolci

Ricetta: brioches semplici da farcire

Volete realizzare una merenda farcita? Potete fare delle brioches con soli ingredienti naturali e semplici da rintracciare. Vi propongo una ricetta facile per preparare semplici brioches, da corredare con crema pasticcera, crema al cioccolato o della...
Consigli di Cucina

5 modi per farcire le brioches salate

Le brioches salate, sono un perfetto finger food da servire in svariate occasioni. Perfette per le feste, per i buffet, per i pranzi veloci o per dei pratici pranzi a sacco, le brioches salate sono davvero irresistibili in tutte le maniere. Se avete intenzione...
Dolci

Come riciclare le brioches vecchie

Esistono tante tipologie di brioches che possono essere presenti nella propria dispensa: dalle brioches per il gelato a quelle presenti in casa per le merendine. Se si hanno in casa delle brioches vecchie, aperte, asciutte e non si sa come sfruttarle...
Antipasti

Come farcire delle brioches salate

Le brioches salate sono ottime nei buffet, negli aperitivi e come spezzafame. Vengono preparate partendo da un impasto di pane semidolce oppure da fragranti triangoli di sfoglia e sono particolarmente amate sia dai grandi che dai bambini. Tanti sono gli...
Dolci

Ricetta per le brioches alla crema pasticcera

Le brioches alla crema sono una vera delizia, perché racchiudono il gusto morbido e delicato della crema pasticcera. È un dolce che piace sia ad adulti che bambini, ottimo per colazione ma anche merenda. In questa guida vi mostrerò la ricetta per le...
Antipasti

Ricetta: come fare le brioches salate

Se decidiamo di preparare degli stuzzichini per un buffet, possiamo fare delle brioches salate. La ricetta è molto semplice, e prevede gli stessi ingredienti che usiamo per quelle dolci, ma l'unica novità riguarda la farcitura che avviene con prosciutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.