Come fare il pane in 5 mosse

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pane è l'alimento per eccellenza. Simbolo arcaico di comunità e condivisione è immancabile sulle tavole. Nella bontà e nel profumo del pane caldo è racchiuso un mondo antico, ricco di tradizioni. Oggi il pane ha preso tantissime forme e sapori e viene lavorato in molti modi diversi. Eppure se vogliamo portare in casa un pezzo di storia antica della nostra meravigliosa gastronomia possiamo cimentarci nella preparazione del pane! Andiamo allora a scoprire insieme come fare il pane in 5 mosse.

26

Prepariamo l'impasto

Il primo passo per realizzare dell'ottimo pane è un impasto perfetto! Per farlo ci occorrerano pochissimi ingredienti. Muniamoci quindi di 400 gr di farina, 250 ml di acqua tiepida, 3 gr di lievito di birra, 6 gr di sale. Prendiamo una ciotola capiente e andiamo a versarci circa la metà della farina e il lievito precedentemente sciolto nell'acqua tiepida. Mescoliamo il tutto e saliamo. Terminiamo aggiungendo la farina restante e continuiamo a impastare con forza. Lavoriamo l'impasto per circa cinque minuti.

36

Lasciamo lievitare

A questo punto, possiamo andare a coprire la ciotola con un panno. Lasciamo quindi lievitare dalle 12 alle 20 ore. Terminata la prima lievitazione, andiamo a preparare la spianatoia cospargendola con della farina. Andiamo quindi a rovesciare l'impasto sul piano di lavoro. Lavoriamo l'impasto ripiegandolo più volte su se stesso. Terminiamo andando a formare una palla con l'impasto. Andiamo quindi a coprire nuovamente l'impasto con un panno e lasciamolo riposare per ulteriori due ore.

Continua la lettura
46

Prepariamo il forno

Trascorse le due ore di lievitazione, andiamo a prendere una pentola in acciaio o ghisa. Evitiamo pentole con parti in plastica. Andiamo quindi a riporre la nostra pentola in forno. Accendiamo il forno e impostiamolo ad una temperatura di 250°C.

56

Modelliamo il pane

Una volta trascorse le due ore di lievitazione, possiamo estrarre con attenzione la pentola dal forno. Prima di sistemare l'impasto nella pentola e procedere con la cottura, diamo sfogo alla nostra fantasia e personalizziamo il nostro pane! Possiamo divertirci a renderlo davvero unico. Andiamo quindi a sistemare l'impasto nella pentola e copriamola con un coperchio, sempre privo di parti in plastica. Andiamo quindi ad infornare per altri trenta minuti.

66

Sforniamo il pane

Trascorso il tempo di cottura il nostro delizioso pane è quasi pronto! Andiamo quindi a togliere il coperchio dalla pentola e lasciamo il pane ancora per una ventina di minuti in forno. Terminata la cottura spegniamo il forno e lasciamo raffreddare il pane sempre all'interno della pentola. Quando si sarà intiepidito possiamo sfornarlo e gustarlo in tutta la sua fragranza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare il pane cafone napoletano

Quella del pane cafone è una ricetta proveniente dal territorio napoletano. Esso vanta una lunga tradizione, tanto da essere stato inserito fra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Questo speciale pane napoletano è realizzato con un perfetto...
Consigli di Cucina

Come preparare i taralli con la pasta madre

I taralli sono pietanza tipica di una regione del sud Italia, ovvero la Puglia. Le versioni più canoniche dei taralli sono salate e sono condite con del peperoncino o dei semi di finocchio. In questa guida vedremo proprio come poter preparare i taralli...
Dolci

Come prepare un pandolce alle nocciole

Gentilissimi lettori, in questa guida andremo a cimentarci con la preparazione di una ricetta davvero gustosa e di semplice preparazione. Oltretutto, essa è anche economica. Infatti, nella guida in esame ci occuperemo di spiegare come prepare un pandolce...
Dolci

Come preparare le ciambelle americane

Capita tutti i giorni di voler cambiare abitudini e dedicarsi alla preparazione di dolci che non sono tipicamente autoctoni. In questa guida cercheremo di spiegarvi come è possibile realizzare e preparare le ciambelle americane, chiamate anche in madrepatria...
Pizze e Focacce

Come fare le focaccine alle erbe aromatiche

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare, con le proprie mani, le classiche focaccine alle erbe aromatiche, nella maniera più semplice e veloce, possibile.Attraverso i consigli e i suggerimenti contenuti all'interno...
Dolci

Come preparare i cornetti integrali ai frutti rossi e miele

I cornetti, chiamati anche croissant, sono dei dolci a forma di mezzaluna, particolarmente indicati per la colazione. Sono energetici e nutrienti e si possono consumare al naturale, oppure farciti con crema pasticcera, crema al cacao, crema al pistacchio...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza parigina

La pizza è un pasta di pane coperta da altri ingredienti, come pomodori, formaggio, funghi, origano, ecc. Che viene cotta al forno. È una specialità napoletana molto diffusa in tutto il mondo. La pizza parigina è una ricetta molto particolare in quanto...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia integrale ai cereali

In questa nuova ricetta che stiamo per presentarvi, abbiamo deciso di preparare con voi un piatto veramente ottimo, ma allo stesso tempo unico, perché racchiude in sé, tantissime proprietà nutritive, che fanno bene alla salute del nostro organismo.Nello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.