Come fare il succo di ciliegia

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il succo di ciliegia
18

Introduzione

La ciliegia è un frutto delizioso e contiene molti elementi preziosi. In natura ne esistono varie varietà. La più conosciuta è la ciliegia dal colore rosso e dal gusto dolce. Sono piccole e la loro forma e rotonda ed allungata. Essa è ricca di acqua, zuccheri e vitamine A e C. La ciliegia viene raccolta nel periodo primaverile e prosegue fino l'inizio dell'estate. Ovviamente di questo frutto se ne fa un grande uso e consumo. Per quanto riguarda il consumo, essa si può acquistare nei mercati e supermercati che ne sono provvisti. Oltre a consumarla naturale, con la ciliegia si possono fare varie ricette e ottenere un ottimo succo. Nella seguente guida spiego come fare il succo di ciliegia.

28

Occorrente

  • Ciliegie
  • zucchero
  • acqua.
38

La prima cosa da fare prima di fare il succo di ciliegia è quello di acquistarle. Ovviamente, per ottenere un buon succo e poterlo conservare occorre sceglierle di qualità. Quindi bisogna prenderle al mercato o farsi consigliare dal fruttivendolo di fiducia. Dopo averle prese si può iniziare il lavoro. A questo punto prendiamo le ciliegie e laviamole bene. Dopodiché mettiamole in una pentola con acqua e facciamole bollire intere. Naturalmente, senza estrarre il seme che si trova all'interno.

48

Trascorso il tempo di bollitura, togliamole dal fuoco. Controlliamo la loro morbidezza e iniziamo a togliere il nocciolo interno. Per snocciolarle occorre tenerle sopra un contenitore, così non si perderà il succo di ciliegia. Ora, con l' aiuto di un frullatore o di un mixer, trituriamo la polpa ed il succo ottenuti, il risultato sarà una crema omogenea, senza grumi e sufficientemente densa, ma non troppo. Prendiamo una pentola molto capiente e facciamo bollire l' acqua e lo zucchero. Lasciando raffreddare il tutto in seguito.

Continua la lettura
58

A questo punto uniamo il composto cremoso ma fluido delle ciliegie, bollite e passate al frullatore i precedenza e mescoliamo in modo che i componenti si uniscano uniformemente. Versiamo il succo ottenuto in bottiglie con il tappo a corona. Facendo in modo che vengano riempite fino ad un paio di centimetri dall'orlo. Naturalmente non dimentichiamo di preparare le bottiglie in precedenza, lavandole bene ed asciugandole a testa all' ingiù prima dell' uso. Chiudiamo ora con il tappo con l' aiuto dell' apposito attrezzo, e disponiamo le bottiglie con il succo di ciliegie in un recipiente capiente separate da panni, l'una dall'altra.

68

Uniamo acqua nel recipiente sino a coprire gran parte delle bottigliette. In modo che rimangano fuori solo un paio di centimetri del loro collo. Quindi lasciamo bollire a fuoco moderato per circa una trentina di minuti. Ora lasciamo raffreddare l' acqua e le bottiglie dentro alla pentola per qualche minuto. Togliamo le bottigliette raffreddate dal recipiente. Asciughiamole bene e conserviamole in un ambiente fresco. In questo modo abbiamo ottenuto il succo di ciliegia.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere delle ciliegie di buona qualità, facendovi consigliare dal vostro fruttivendolo di fiducia
  • Prima di imbottigliare il succo occorre sterilizzare le bottigliette.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

I 5 migliori dolci alle ciliegie

Tutti sanno quanto siano deliziose le ciliegie, ma non tutti sanno che possono alleviare il dolore, evitano l'invecchiamento precoce e prolungare la vita. Le ciliegie, infatti, sono una ricca fonte di antiossidanti e aiutano a prevenire i danni che i...
Dolci

Come preparare lo sciroppo di ciliege

Le ciliegie sono da sempre uno dei frutti più amati dalle persone. La loro dolcezza e succosi le rendono ottime per realizzare moltissimi dolci o sciroppi con i quali rinfrescarsi durante l'Estate. Si possono trovare moltissimi prodotti a base di ciliegie...
Analcolici

Come preparare il cocktail mimosa

Tra i vari cocktail che possono deliziare i palati, sia degli amanti dell'alcol che degli astemi, troneggia indisturbato il cocktail mimosa. In questo tutorial vedremo come procedere per preparare un succosissimo e frizzantissimo cocktail mimosa. Analizzeremo...
Dolci

Semifreddo: 10 ricette per tutti i gusti

Durante le calde giornate estive, cosa c'è di meglio che mangiare o bere qualcosa di fresco e delizioso? In questi casi, un bel semifreddo è la soluzione migliore per rimediare con dolcezza all'afa estiva. In questa guida vi insegno 10 squisite ricette...
Dolci

Come preparare un budino alle ciliegie

Questa ricetta è abbastanza semplice da preparare e non si discosta molto dalla preparazione del tradizionale budino al cioccolato. Tuttavia questo piatto offre una variante non indifferente al solito cioccolato, in quanto si prepara a partire dalle...
Dolci

Come preparare i baci di dama alla marmellata

I baci di dama sono biscotti vagamente simili ad una bocca. La ricetta originale piemontese risale ad un secolo fa e prevede un ripieno di golosa crema al cioccolato. Tuttavia, ne esistono numerose varianti come quella alla marmellata, alla crema bianca...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di gin

Il gin è ormai noto in tutto il mondo come ingrediente fondamentale di molti cocktail famosi. Sebbene sia nato in Inghilterra, il successo dello gin risiede in Olanda, infatti è in queste regioni che è stato usato per la prima volta come aromatizzatore...
Consigli di Cucina

5 cocktail a base di carota

Come ben sappiamo le proprietà benefiche degli ortaggi, come la carota, sono riconosciute da numerosi studi e il loro utilizzo è spesso motivo di dibattito riguardo le regole da seguire per mantenere una corretta dieta alimentare. A tal proposito scopriamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.