Come fare la confettura di meloni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni, c'è stato un vero e proprio ritorno alla genuinità, ai prodotti fatti in casa privi di conservanti. Inoltre, sempre più persone si cimentano nella preparazione delle classiche confetture di frutta. Anche se i tempi di preparazione sono abbastanza laboriosi, senza dubbio sono esperienze che offrono grandi soddisfazioni e, soprattutto, ripagano in salute. Naturalmente, la preparazione di determinate confetture varia a seconda del periodo in cui vengono svolte e della disponibilità di quel dato frutto. All'interno di questa guida, vi spiegherò come preparare la confettura di meloni, una delizia estiva che in pochi conoscono. I meloni gialli sono dei frutti zuccherini che, generalmente, si trovano nei banchi frutta durante il periodo estivo. Nel mese di luglio e agosto, invece, si trovano gli esemplari più dolci, consigliati per la ricetta che andrete a preparare.

26

Occorrente

  • meloni gialli
  • zucchero integrale
  • barattoli in vetro per conserve
  • coperta di lana
36

Pulire i meloni

Per prima cosa, controllate che i barattoli in vetro siano integri e che si chiudano bene, dopodiché lavateli con acqua calda, asciugateli e poneteli sopra un canovaccio pulito. I barattoli vanno tenuti in un luogo caldo in modo tale che il vetro venga leggermente preriscaldato, al fine di evitare che con lo sbalzo termico caldo-freddo il vetro si spacchi. Dopo aver fatto ciò, prendete i meloni, eliminate la buccia e ricavate dei cubetti abbastanza piccoli.

46

Aggiungere lo zucchero

Successivamente, disponete i pezzettini di melone in una pentola di dimensioni medie a bordi alti, quindi aggiungete lo zucchero (preferibilmente lo zucchero integrale di canna, non raffinato, che ha lo stesso sapore di quello bianco ma fa meno male). Solitamente, le proporzioni sono 3 a 1: se si utilizza 1 kg di frutta basteranno circa 300 gr di zucchero, a seconda dei gusti. Inoltre, tenete presente che il melone è già un frutto dolce. Mescolate il composto nella pentola fino a farlo rapprendere completamente.

Continua la lettura
56

Versare la marmellata nei barattoli

Una volta terminata la cottura la marmellata ancora calda va versata, con l'ausilio di un mestolo, nei barattoli, lasciando almeno un centimetro dalla polpa al coperchio. Terminato il riempimento tappate con il coperchio. Un rimedio casalingo, utilizzato dalle nostre nonne per creare una sorta di "sottovuoto" casalingo è quello di sistemare i barattoli, capovolti a testa in giù, all'interno di una coperta di lana. A questo punto, lasciate riposare l'intera giornata, fino a completo raffreddamento dei barattoli, dopodiché potrete porli negli scaffali della credenza. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare in casa il meloncello

Tutti conoscono solitamente la preparazione e il gusto di un ottimo limoncello o di un ottimo liquore fatto in casa a base di cioccolato. In realtà il liquore in casa può essere fatto anche attraverso l'utilizzo di un altro frutto: il melone. In questa...
Antipasti

Come preparare un cestino di melone con prosciutto

La passione per la cucina molto spesso ci porta alla preparazione di piatti molto particolari. Purtroppo però a volte si rischia di dar poco spazio alla propria creatività e fantasia. Un errore assolutamente da evitare, è proprio quelli di preparare...
Dolci

Ricetta: confettura di rabarbaro

Con la frutta, verdura e perché no, le erbe spontanee, si possono preparare delle ottime confetture da gustare tutto l'anno. Queste confetture si differenziano fra loro per il gusto finale: dolce, aspro. Se apparteniamo alla categoria di persone che...
Dolci

Come fare la granita al melone

All'interno di questa guida, andremo a parlare di granite. Nello specifico, andremo a vedere i passaggi fondamentali della preparazione di un'ottima granita al melone. Buona lettura!L'Estate è alle porte con il suo immancabile bagaglio di arsura, afa...
Dolci

Come realizzare il semifreddo al melone

Se alla fine del pasto desiderate posizionare nella vostra tavola di casa un gustoso dessert rinfrescante composto da frutta, vi consiglio vivamente di provare a realizzare un delizioso semifreddo al melone. Questa pietanza contiene solamente degli ingredienti...
Consigli di Cucina

Le migliori confetture da preparare in inverno

Si può ben dire che la marmellata è un alimento che usiamo molto sia in inverno che in estate per far colazione, spalmandolo sulle fette biscottate insieme al burro, per iniziare le nostre giornate con più energia ed entusiasmo e non è da meno quando...
Dolci

10 modi gustosi di mangiare le confetture

Le confetture, benché abbiano un gusto decisamente dolce, possono essere utilizzate sia in ricette salate che dolci. Il segreto sta nell'abbinare correttamente le confetture con ingredienti che siano in grado di contrastare o esaltare il suo gusto. Quella...
Dolci

Ricetta: confettura di cachi

Se hai voglia di una marmellata originale e fragrante dai caldi colori autunnali, dai un'occhiata a questa ricetta!La confettura di cachi è particolare e coloratissima (e anche molto difficile da trovare in commercio!) e puoi usarla sia per i dolci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.