Come fare la crema di nocciole

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la crema di nocciole
15

Introduzione

È molto difficile fare a meno della crema di nocciole. Questa golosa preparazione alimentare, nata come prodotto industriale, è presente nelle dispense di quasi tutte le case. È energetica e gustosissima, oltre che versatile. Si può spalmare sul pane o sui biscotti oppure può essere un ottimo ingrediente per la preparazione di torte e dolci. La sua diffusione è oramai a livello mondiale, con larghi consensi in tutti i continenti. Ma se volessimo fare la crema di nocciole in casa, basterà procurarsi gli ingredienti adatti e seguire le istruzioni dei prossimi passi. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare la crema di nocciole in casa.

25

Frullare le nocciole

Fra gli ingredienti di questa ricetta, il principale da reperire è un buon tipo di nocciola. Sono consigliabili le nocciole fresche. Ma, essendo queste facilmente deperibili e più difficili da spellare, potremo optare per quelle tostate. Ce ne serviranno 60 grammi. Utilizzando un robot da cucina, frulliamole con almeno 100 grammi di zucchero. Non appena otterremo una polvere fine, aggiungeremo 100 grammi di cioccolato fondente, precedentemente tritato in piccoli pezzi e lo amalgameremo al composto di nocciole e zucchero. Frulliamo quindi con l'aiuto del nostro robot da cucina per almeno dieci secondi a massima velocità.

35

Cuocere il composto

Per fare la crema di nocciole, è arrivato il momento di cuocere brevemente il composto a bagnomaria. Procuriamoci un pentolino abbastanza capiente per inserire le nostre nocciole ed un altro un po' più largo che riempiremo d'acqua. Poniamo quest'ultimo pentolino sul fornello e scaldiamo l'acqua. Non appena essa arriverà quasi al punto di ebollizione, spegniamo la fiamma. Immergiamo dunque il pentolino con la nostra crema di nocciole nell'acqua riscaldata. Questa fase dovrà durare al massimo per dieci minuti durante i quali dovremo dolcemente mescolare il composto con l'aiuto di un mestolo.

Continua la lettura
45

Aggiungere gli altri ingredienti

Mentre scaldiamo la crema, occorrerà anche aggiungere il burro e il latte in parti uguali. Continuiamo quindi a mescolarla, fino a quando non si addenserà. A questo punto possiamo considerare finalmente pronta la nostra crema. Potremo farla raffreddare per qualche minuto, prima di conservarla in alcuni vasetti di vetro sterilizzati. Se è di nostro gradimento, potremo anche scegliere di conservarla in frigorifero per un massimo di dieci giorni. In tal modo otterremo una crema di nocciole un po' più soda. Ora potremo sbizzarrirci nel farcire torte e bomboloni, focacce dolci o golose crepes.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come prepare un pandolce alle nocciole

Gentilissimi lettori, in questa guida andremo a cimentarci con la preparazione di una ricetta davvero gustosa e di semplice preparazione. Oltretutto, essa è anche economica. Infatti, nella guida in esame ci occuperemo di spiegare come prepare un pandolce...
Carne

Come preparare gli involtini di bresaola alle nocciole

La bresaola è un gustosissimo salume crudo dal gusto dolce e delicato. Così invitante, nutriente e leggera, la bresaola è ottima per preparare dei secondi piatti saporiti. Magari con un semplice condimento di pinzimonio. Oppure in accompagnamento a...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di carote e nocciole

Vedremo in tale articolo come preparare il pesto di carote e nocciole. La pasta sicuramente è l'alimento base della dieta italiana. Sulle nostre tavole non manca mai ed il suo forte sta nel fatto di sapersi sposare con mille sapori. Per condire una pasta...
Dolci

Come preparare la crostata speziata alle nocciole

Un dolce genuino e casalingo in grado di entusiasmare in maniera sorprendente la golosità dei vostri cari è certamente la crostata speziata alle nocciole. In questa ricetta una deliziosa e friabile pasta frolla tradizionale è impreziosita e resa irresistibile...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Dolci

Ricetta: ciambella alle nocciole e caffè

Non il solito ciambellone! Questa ricetta di ciambella alle nocciole e caffè è perfetta per iniziare con grinta la giornata, e per "l'afternoon break". Preparatela anche come dessert della domenica, o per festeggiare un evento in famiglia, accompagnata...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla zucca, grana e nocciole tostate

Il risotto è un'ottima alternativa alla pasta per imbandire la nostra tavola. A differenza della pasta il risotto è più difficile da preparare. Richiede buona esperienza e capacità in cucina. In questa guida vedremo come preparare il risotto alla...
Dolci

Ricetta: crostata nutella e nocciole

Raggiunta la stagione invernale viene sempre voglia di preparare qualche dolce, e cose c'è meglio di un qualcosa a base di Nutella. Questa è la crema per antonomasia famosa in tutto il mondo, a base di cioccolato e crema di nocciole che consente di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.