Come fare la crema di piselli alla paprica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare la crema di piselli alla paprica
15

Introduzione

Tra i piatti a basso contenuto calorico si è soliti menzionare creme e zuppe a base di legumi e cereali. Non a caso viene proposta qui di seguito una ricetta che vede la presenza di entrambi gli alimenti. Essi sono i piselli in rappresentanza dei legumi mentre i cereali sono contenuti nel pane. I prossimi passi spiegheranno appunto come fare la crema di piselli alla paprica con ingredienti naturali selezionati accuratamente. Tale ricetta è tra le più semplici e veloci da cucinare, fa tanto bene al corpo ed è anche buona al palato perché grazie alla presenza della paprica è molto aromatica. Le dosi indicate si riferiscono ad una porzione sufficiente per quattro persone.

25

Occorrente

  • 200 g di piselli fini,
  • 1 busta di crema di piselli,
  • 250 ml di latte scremato,
  • paprica dolce,
  • sale e burro q.b.,
  • 4 fette di pane ai cereali,
  • 1 cucchiaino di pepe rosa
35

Preparare la crema di piselli

Innanzitutto per fare la crema di piselli alla paprica occorre misurare tre quarti di un litro di acqua fredda e versarli in una pentola insieme alla dose di latte scremato indicata nella lista degli ingredienti. Aggiungere in pentola anche l'intero contenuto di una busta di crema di piselli e mescolare continuamente. Quindi accendere il fornello mantenendo una fiamma molto lenta e portare tutto a bollore continuando poi la cottura per almeno tre minuti. Nel frattempo con l'aiuto di una piastra da cucina oppure servendosi di un tostapane si fanno abbrustolire quattro fette di pane ai cereali che serviranno poi da base per la crema di piselli alla paprica.

45

Aggiungere i piselli in scatola

Dopo aver dato la giusta consistenza alla crema di piselli è arrivato il momento di versare in essa anche il contenuto della scotola di piselli. Prima di fare ciò è importante accertarsi di sgocciolare tutta il liquido di conservazione contenuto all'interno della confezione. Successivamente bisogna lasciar cuocere la crema con i piselli fini ancora altri dieci minuti avendo cura di mescolare di tanto in tanto senza permette alla crema di attaccarsi sul fondo della casseruola. Passato il tempo necessario per la cottura bisogna spegnere il fuoco.

Continua la lettura
55

Incorporare gli altri ingredienti

Dopo aver spento il fuoco si deve procedere aggiungendo una noce di burro. Continuare a mescolare per amalgamare bene il burro in modo che si fondi con il resto del contenuto per fare la crema di piselli alla paprica. Successivamente è fondamentale aggiungere un cucchiaino di paprica dolce. Dunque bisogna aggiustare di sale e profumare incorporando anche una macinata di pepe rosa. Chi lo preferisce può aggiungere anche i granelli di pepe rosa interi. A questo punto non resta che tagliare a cubetti le fette di pane precedentemente tostate ed aggiungerle alla crema di piselli alla paprica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti con i carciofi

I carciofi, sono delle verdure talmente dolci, saporite e delicate che possono abbinarsi davvero a svariate ricette di cucina. Facili da pulire e da cucinare, i carciofi possono riempire le vostre tavole in moltissimi modi, rientrando in migliaia di ricette...
Primi Piatti

5 ricette da realizzare con i semi di amaranto

La guida che andremo a sviluppare si occuperà di alimentazione, in quanto andremo a realizzare una serie di ricette che avranno come elemento coniugante i semi di amaranto, che ritroveremo in tutte e cinque le ricette. Cominciamo subito ad argomentare...
Consigli di Cucina

Come usare la paprica in cucina

La paprica è una spezia che si presta ad una vasta gamma di usi e gusti. È stata creata combinando la frutta secca con i peperoni dolci o piccanti in varie proporzioni, con conseguente paprica dolce o piccante. Questa spezia è spesso associata con...
Carne

Ricetta: polpettine di pollo alla paprica dolce e origano

In questa guida vi spiegherò in tre semplici passi come realizzare una ricetta alquanto particolare. Sto parlando delle polpettine di pollo alla paprica dolce e origano. Una ricetta quindi a base di proteine e spezie che vi delizierà. Preparate questa...
Primi Piatti

Ricetta: risotto affumicato alla paprica e datterini

Saper cucinare un ottimo primo piatto per deliziare il palato dei propri familiari e dei propri amici è molto importante, ancor più se a una ricetta classica si riesce ad aggiungere un proprio tocco personale o di inventiva e raffinatezza. Se si parla...
Primi Piatti

5 condimenti per l'insalata di riso

Lavorare ai fornelli può essere un rimedio contro la noia. In questa guida vedremo una pietanza fresca e molto gustosa. L'insalata di riso è un classico piatto della nostra cucina. Essa non manca sulle nostre tavole in estate, ottima sia per pranzo...
Consigli di Cucina

5 modi di aromatizzare i pop corn

Se siete stufi dei soliti pop corn e volete provare qualcosa di nuovo, eccovi alcuni suggerimenti per aromatizzare i pop corn. A seconda dei propri gusti personali, potete scegliere tra un gusto dolce o uno salato. Naturalmente vi consigliamo di preparare...
Carne

Come preparare il polpettone in pasta sfoglia

Quante volte succede che non sapete cosa preparare per cena oppure per pranzo, se siete una donna e avete una famiglia dovrete assorbirvi tutte le pressioni di eventuali figli, marito o compagno. In seguito, in questa guida vi verrà data un'idea per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.