Come fare la focaccia Locatelli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la focaccia Locatelli
16

Introduzione

La focaccia Locatelli deve il suo nome allo chef Giorgio Locatelli, cuoco di fama internazionale. Nonostante il timore reverenziale che questa ricetta può suscitare, il risultato sarà una focaccia morbidissima e gustosa che potrete portare in tavola in sostituzione del solito pane oppure potrete utilizzare come sfizioso antipasto. Potrete stupire i vostri ospiti per il suo sapore e lasciarli piacevolmente sorpresi dalla sua morbidezza. Il procedimento si sviluppa per diverse tappe che vanno seguite alla lettera: richiede un po' di tempo ed attenzione ma non eccessiva complessità. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare la focaccia Locatelli.

26

Occorrente

  • 250 gr di farina 0
  • 250 gr di farina 00
  • 300 ml di acqua
  • 15 gr di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 10 gr di sale
  • per l'emulsione della focaccia dovrete usare in totale: 60 ml di acqua, 60 ml di olio extra vergine, 20 gr di sale
36

Iniziate la preparazione disponendo in una ciotola le due farine mescolate insieme con il sale; aggiungete l'olio extra vergine di oliva e l'acqua tiepida con all'interno disciolto il lievito di birra. Mescolate con un cucchiaio l'impasto ricordando di non lavorarlo mai con le mani. Dopo aver reso l'impasto omogeneo, coprite la palla con un filo d'olio, stendetevi sopra un canovaccio e mettetela a lievitare per 10 minuti.

46

Passato questo tempo preparate la teglia nella quale cuocerete la focaccia, ungetela con un filo d'olio e versatevi dentro l'impasto; coprite di nuovo con il canovaccio e fate lievitare per 10 minuti. Dopo questa pausa stendete l'impasto nella teglia con le mani, delicatamente e partendo dal centro e lasciate lievitare per altri 20 minuti.

Continua la lettura
56

A questo punto esercitate una leggera pressione con i polpastrelli in maniera da creare i classici avvallamenti di una focaccia ma contemporaneamente facendo attenzione a non rompere le bollicine d'aria, che si saranno formate. Intanto preparate la salamoia secondo le dosi indicate, mescolando insieme l'acqua tiepida, l'olio ed il sale. Versate l'emulsione sulla focaccia. Lasciate lievitare per altri 20 minuti e preriscaldate il forno a 180 gradi.

66

Dopo aver atteso il tempo di lievitazione, infornate la focaccia per circa 25-30 minuti, fino a quando non sarà dorata. Ricordate di non mettere la focaccia in un ripiano troppo basso del forno altrimenti risulterà troppo croccante sul fondo e meno cotta sulla superficie. Una volta lasciata intiepidire potrete tagliarla a fette e gustarla insieme a quello che preferite, magari salumi e formaggi. Volendo è possibile arricchire la ricetta originale aggiungendo sulla superficie della focaccia cipolle, olive o pomodorini a vostra scelta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia ai carciofi

La focaccia è un alimento presente in ogni parte d'Italia, conosciuto con diversi nomi a seconda del luogo di produzione. In Toscana per esempio prende il nome di schiacciata, mentre nel Lazio la si conosce come pizza bianca. Qualunque sia il nome con...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con tonno e cipolla

Se vogliamo realizzare qualcosa di sfizioso, la focaccia è sempre il piatto giusto. Sarà perfetta da preparare in diversi momenti della giornata: dal pranzo veloce all'aperitivo, allo snack fuori pasto. Inoltre è una pietanza amata da grandi e piccoli,...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia piccante con speck e capperi

Molto spesso quando si hanno degli ospiti in casa, non è facile pensare a cosa dover cucinare in breve tempo per soddisfare tutti gli ospiti. È importante però non stare con le mani in mano e mettersi subito all'opera con quello che si ha in casa....
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia integrale ai cereali

In questa nuova ricetta che stiamo per presentarvi, abbiamo deciso di preparare con voi un piatto veramente ottimo, ma allo stesso tempo unico, perché racchiude in sé, tantissime proprietà nutritive, che fanno bene alla salute del nostro organismo.Nello...
Pizze e Focacce

Come fare la focaccia con olive e acciughe

Per chi è alla continua ricerca di ricette dai gusti particolari ma allo stesso tempo semplici da realizzare proponiamo di seguito la lista degli ingredienti e il procedimento che indica come fare la focaccia con olive e acciughe. Si tratta di un misto...
Pizze e Focacce

Come fare una focaccia con i ciccioli

La focaccia è un semplice impasto ottenuto con sola pasta di pane, olio e sale. Vi sono tuttavia delle varianti più articolate che consentono a questo piatto di trasformarsi in una vera e propria prelibatezza. Tra queste vi è la focaccia con i ciccioli...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia di patate con tonno e cipolla

La bella stagione sta arrivando: voglia di stare all'aria aperta, indossare indumenti leggeri e mangiare piatti leggeri e poco impegnativi. Oggi noi vogliamo proporvi un piatto adatto ad essere consumato nelle gite fuori porta, come antipasto rustico...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia con pomodorini senza glutine

Il glutine è un particolarissima sostanza che si forma mediante l'unione della prolammina e la glutenina, due proteine presenti nei cerali come ad esempio l'orzo, farro, grano, ecc. Se non possiamo assumere questa sostanza perché siamo affetti da celiachia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.