Come fare la frittata con il pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ecco come fare la frittata con il pane. Il piatto permette di riutilizzare gli avanzi e le molliche in maniera creativa e gustosa. La preparazione è abbastanza semplice e veloce, ed assomiglia a quella per la frittata tradizionale. Il piatto non ha grassi animali e carne, quindi è adatto anche ai vegetariani.

26

Occorrente

  • 6 uova medie
  • 150 g di mollica di pane raffermo
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere di latte
  • Prezzemolo tritato
36

Per prima cosa, raccogliete le molliche del pane avanzate. Preparate una ciotola di latte tiepido e ammorbidite il pane, senza farlo ammollare eccessivamente. Basterà solo qualche secondo. Successivamente, prendete le uova e rompetele su un piattino, in modo da verificare che siano fresche. Trasferitele in una ciotola e sbattetele con un pizzico di sale, aiutandovi con una forchetta o con la frusta.

46

Fate scaldare in una pentola antiaderente tre cucchiai di olio extravergine di oliva oppure in alternativa una noce di burro. Trasferite al suo interno il composto con le uova e distribuitelo uniformemente sul fondo, compiendo movimenti lenti e circolari. Coprite la pentola con il coperchio e cuocete la frittata a fiamma bassa.

Continua la lettura
56

Una volta che la frittata si sarà staccata dal fondo, giratela. Questa operazione è abbastanza complicata. Potete aiutarvi con una spatola o se siete esperte dare un colpo netto alla padella. Un altro metodo valido è quello di adagiare un piatto piano sopra la padella, tenerlo ben saldo con le mani e quindi capovolgere la frittata. Proseguite la cottura. A questo punto, per far dorare anche l'altro lato, aggiungete un altro cucchiaio di olio extravergine di oliva o una noce di burro, facendoli scivolare sul fondo della pentola. Dopo 5-6 minuti, togliete dal fuoco ed impiattate.

66

In alternativa per realizzare una frittata con il pane, prendete una ciotola e unite le uova con il sale. Battete energicamente con una forchetta e aggiungete il pane ammorbidito precedentemente nell'acqua. Aggiungete un po' di latte, il pepe nero. Volendo è possibile aggiungere anche una manciata di parmigiano. Prendete una teglia da forno, imburratela e versateci all'interno la frittata. Fate cuocere nel forno a metà, per mezz'ora a 180 gradi. Una volta che la frittata è giunta a metà della sua cottura, rivoltatela e ponetela di nuovo nel forno. Continuate a far cuocere la frittata per altri 15 minuti e fatela dorare. Se volete potete aggiungere anche sopra la frittata il pangrattato, il prezzemolo tritato e qualche noce di burro. Una volta che la frittata è pronta, mettetela in un piatto da portata e accompagnatela durante il pasto con un'insalata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittata di zucchine e patate grattugiate

La frittata è un piatto semplice realizzato solamente con le uova. Per rendere la frittata più sfiziosa, la si può essere preparare con svariati ingredienti. Formaggi, salumi, verdure, più o meno aromatizzata. Solitamente la frittata viene fritta,...
Antipasti

Ricetta: frittata di peperoni al forno

Cercate una ricetta sana, saporita e veloce, da preparare all'ultimo minuto? Oggi vi proponiamo un piatto davvero molto semplice che combina tutte queste qualità: la frittata al forno. Se per voi è un piatto troppo semplice, basta aggiungerci qualche...
Primi Piatti

Come preparare la frittata di patate

La frittata di patate rappresenta senza dubbio uno dei piatti più semplici e gustosi che ci siano. Si tratta infatti di una ricetta che non richiede molto tempo nella preparazione e che è in grado di accontentare il palato sia dei grandi che dei più...
Antipasti

Come fare una frittata di frutta

Se siamo amanti della cucina e desiderate realizzare dei piatti nuovi e creativi, ecco una semplice ricetta da preparare in un batter d'occhio. Sarà un piatto semplice che potrà piacere a grandi e piccini, parliamo di una deliziosa frittata dolce da...
Antipasti

Come fare il rotolo di frittata farcito con verdure

Se avete in mente di fare una cena con i vostri amici ma non avete idea di cosa preparare come contorno o come finger food, potrete realizzare qualcosa di veramente semplice utilizzando un'ottima frittata. Con la frittata, è possibile realizzare degli...
Antipasti

Frittata agli asparagi: 10 errori da non fare

Tra le tante ricette con gli asparagi, la frittata è sicuramente una delle più deliziose. Questi fantastici steli contengono vitamine, minerali e proprietà diuretiche. Possiamo preparare vellutate, zuppe, pasta e risotti e tante altre ricette. Il sapore...
Primi Piatti

5 consigli per una frittata di maccheroni perfetta

La frittata di pasta può sembrare un piatto elementare. In realtà servono degli accorgimenti per ottenere una frittata perfetta, sia per quanto riguarda il sapore che l'aspetto. In ogni caso non bisogna essere cuochi, ma avere una grande passione per...
Consigli di Cucina

Consigli per evitare che la frittata si sfaldi

Quando si ha la necessità di cucinare qualcosa di semplice e veloce, il primo pensiero va alle uova. Le uova sono un alimento ricco di proteine e non eccessivamente grasso. Sebbene si sconsigli di consumarne grosse quantità, possiamo considerarle sane....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.