Come fare la pasta di zucchero senza glucosio

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare la pasta di zucchero senza glucosio
17

Introduzione

La pasta di zucchero o fondente è molto in voga nel settore del cake design. Facilmente modellabile e dalla consistenza della plastilina, decora con brio svariate torte, dolcetti e cupcakes. Solitamente molto dolce, potrebbe rappresentare un problema per alcuni. Pertanto, ecco come fare la pasta di zucchero senza glucosio.

27

Occorrente

  • 450 gr zucchero a velo
  • 70 ml miele
  • 30 ml acqua
  • 20 gr burro
  • 6 gr gelatina in fogli (colla di pesce)
  • Robot da cucina
37

L'occorrente

Solitamente, per fare in casa la pasta di zucchero si utilizzano lo zucchero a velo, la gelatina, l'acqua ed il glucosio. Tuttavia, quest'ultimo ingrediente si può facilmente sostituire con il miele. Estremamente naturale, non viene trattato né raffinato. Conferirà alla pasta una piacevole dolcezza, ma senza esagerare. Per cui, taglia a pezzetti la colla di pesce e lasciala in ammollo in un pentolino con 30 ml d'acqua per 5 minuti circa. Nel frattempo, versa lo zucchero a velo in un robot da cucina. Trascorso il tempo indicato, aggiungi alla gelatina il miele ed il burro a temperatura ambiente. Fai sciogliere il composto a fuoco bassissimo mescolando continuamente.

47

L'impasto

Dovrai ottenere una pasta dalla consistenza omogenea. Versa il preparato base senza glucosio nel robot da cucina assieme allo zucchero a velo. Avvia l'elettrodomestico per qualche secondo. Mescola gli ingredienti tra loro per dare un aspetto liscio e senza grumi. Versa il composto in una spianatoia e comincia a lavorarlo. Impastalo con le mani finché non diventerà completamente omogeneo. La giusta consistenza della pasta di zucchero sarà simile alla plastilina. Pertanto, per correggere un impasto troppo molle aggiungi altro zucchero a velo. Al contrario, invece, lavoralo con le mani unte di burro oppure olio di semi. A questo punto, la pasta di zucchero senza glucosio è pronta.

Continua la lettura
57

Il colore

Per utilizzare la pasta di zucchero adeguatamente e per una perfetta copertura, falla riposare per almeno 12 ore. Riponila in un luogo fresco ed asciutto, lontano dai raggi solari. Per maggiore sicurezza, avvolgila nella pellicola trasparente e chiudila in un contenitore ermetico. In questo modo, potrai anche conservarla in frigorifero per circa due mesi. Per impiegarla nuovamente sui tuoi dolci, falla "rinvenire" a temperatura ambiente. Per dare un tocco di allegria alle tue torte, potrai colorare la pasta di zucchero come più desideri. A tale scopo, utilizza i coloranti alimentari in pasta oppure in polvere, in base alle preferenze. Evita preferibilmente quelli liquidi perché renderebbero l'impasto troppo molle. Sarebbe impossibile lavorarlo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per conferire un buon profumo di vaniglia alla pasta, aggiungi una bustina di vanillina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come scrivere sulle torte con la pasta di zucchero

Se intendete fare una sorpresa ad una persona cara, magari in occasione di un compleanno, un anniversario o un evento importante, potreste preparare per il vostro parente o amico in questione una deliziosa torta. Non esistono festeggiamenti che si...
Dolci

Come fare la pasta di zucchero senza colla di pesce

La pasta di zucchero è una sostanza elastica e malleabile. Ideale per ricoprire torte o realizzare piccoli elementi decorativi edibili, è inoltre una base bianca facile da colorare coi coloranti alimentari. La pasta di zucchero deve tale sua elasticità...
Dolci

Come fare la frutta con la pasta di zucchero

Da almeno un quinquennio in Italia è spopolato un particolare fenomeno riferibile al cake design, che ha in poco tempo appassionato uomini e donne. Il motivo è da ricercarsi nel fatto che con pochi semplici ingredienti e dedizione si raggiungono risultati...
Dolci

Come preparare la pasta di zucchero

La pasta di zucchero è un composto dolciario realizzato con lo zucchero a velo l'acqua e gelatina, a cui poi si aggiungono glucosio o miele. Per la sua morbidezza si può paragonare alla plastilina. È facilmente modellabile e si utilizza per decorare...
Dolci

Come preparare lo zucchero fondente

Il fondente, o fondant, è un composto cotto a base di zucchero semolato, glucosio e acqua molto utilizzato in pasticceria per preparare glasse o ripieni per cioccolatini e caramelle. Questo preparato viene realizzato in pasticceria ma può essere cucinato...
Dolci

Alternative alla glassa di cioccolato

Saper preparare una torta è già un' arte, ma è riuscire anche a decorarla come le torte che si trovano in pasticceria, che la rende veramente unica.Sempre più spesso ci capita di vedere in televisione, programmi in cui persone comuni si cimentano...
Dolci

Come fare una pizza con i marshmallow

Dopo la pizza alla nutella, è stata introdotta nei menù delle pizzerie giapponesi una pizza alquanto bizzarra per gli accostamenti degli ingredienti. L'idea è nata in una famosa catena di ristorazione americana, con una pasticceria locale che ha...
Dolci

Come decorare le uova di Pasqua con la pasta di zucchero

Siamo alle porte della Santa Pasqua e, in tutte le pasticcerie e nei vari supermercati appaiono, in tutta la loro bellezza, le uova di cioccolato. Questo dolce tanto amato da grandi e da piccini, è un simbolo diffusissimo di questa festa: semplice o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.